-4°

Provincia-Emilia

Compiano: oggi l'addio a Negri vicesindaco per 10 legislature

Compiano: oggi l'addio a Negri vicesindaco per 10 legislature
1

 Giorgio Camisa

A settantasette anni si è spento domenica nella propria abitazione di Cereseto l’ex vicesindaco del comune di Compiano Gianfermo Negri.
Dal 1964 era stato ininterrottamente amministratore del suo comune sia in veste di consigliere che di assessore e poi da vicesindaco per ben dieci legislature. Solo a fine luglio per problemi di salute aveva rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico di vicesindaco ma era restato al suo posto sui banchi della maggioranza in qualità di consigliere.
Negri è stato al fianco dei sindaci Moglia, Bertani, Bruschi ed ora di Sabina Delnevo. Consigliere e assessore negli anni settanta del consorzio di Bonifica Montana e componente di vari istituti sociali della vallata. Il due giugno del 1982 fu nominato cavaliere del lavoro e cinque anni dopo, il 27 dicembre del 1987, grand’ufficiale della Repubblica.
Gianfermo era una delle figure più rappresentative del borgo antico, di gran parte della Valtaro e della montagna Ovest. Dopo le scuole dell’obbligo frequentò il ginnasio e si diplomò maestro, qualche anno di supplenze in varie scuole della vallata e poi, nel 1961 fu chiamato ad assumere un incarico impegnativo: quello di insegnante nelle carceri. Un incarico che grazie al suo carattere disponibile e di grande umanità accetto volentieri. Qualche anno nel penitenziario di La Spezia e poi il trasferimento al carcere di San Francesco a Parma dove rimase per oltre venticinque anni.
Di quegli anni passati ad insegnare «dietro le sbarre» come spesso diceva ne riservava un ricordo particolare, aveva conosciuto la sofferenza e la privazione di molti condannati e spesso ne era diventato un punto di riferimento.
Gianfermo era un volano di tante attività: collaboratore instancabile del volontariato, promotore di tante iniziative culturali e turistiche. Un uomo legato al territorio, sempre disponibile e pronto a mettersi in gioco pur di restare accanto alla sua gente anche a costo di mettersi contro gli stessi amici di partito o di coalizioni amministrative. 
Per sei anni, dal 1984 al 1990 gestì «La Vecchia Compiano» il rinomato ristorante dentro le mura del castello, anche in questa veste seppe accattivarsi la stima e la simpatia di buongustai e di personaggi dello sport e dello spettacolo.
Ieri sera la piccola chiesa parrocchiale di Cereseto era gremita di gente che ha pregato per lui e oggi pomeriggio alle 15 nello stesso tempio il parroco don Amedeo Mantovani presiederà il rito funebre. Gianfermo lascia la moglie Renata, la figlia Maria Giovanna, il figlio Gian Mauro, gli adorati nipoti ed una comunità che lo ricorderà per la sua grande bontà d’animo e la sua innata disponibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    02 Ottobre @ 21.24

    Ciao Gianfermo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Gli amici: Filippo persona speciale

Il ritratto

Gli amici: Filippo persona speciale

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video