Provincia-Emilia

Compiano: oggi l'addio a Negri vicesindaco per 10 legislature

Compiano: oggi l'addio a Negri vicesindaco per 10 legislature
1

 Giorgio Camisa

A settantasette anni si è spento domenica nella propria abitazione di Cereseto l’ex vicesindaco del comune di Compiano Gianfermo Negri.
Dal 1964 era stato ininterrottamente amministratore del suo comune sia in veste di consigliere che di assessore e poi da vicesindaco per ben dieci legislature. Solo a fine luglio per problemi di salute aveva rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico di vicesindaco ma era restato al suo posto sui banchi della maggioranza in qualità di consigliere.
Negri è stato al fianco dei sindaci Moglia, Bertani, Bruschi ed ora di Sabina Delnevo. Consigliere e assessore negli anni settanta del consorzio di Bonifica Montana e componente di vari istituti sociali della vallata. Il due giugno del 1982 fu nominato cavaliere del lavoro e cinque anni dopo, il 27 dicembre del 1987, grand’ufficiale della Repubblica.
Gianfermo era una delle figure più rappresentative del borgo antico, di gran parte della Valtaro e della montagna Ovest. Dopo le scuole dell’obbligo frequentò il ginnasio e si diplomò maestro, qualche anno di supplenze in varie scuole della vallata e poi, nel 1961 fu chiamato ad assumere un incarico impegnativo: quello di insegnante nelle carceri. Un incarico che grazie al suo carattere disponibile e di grande umanità accetto volentieri. Qualche anno nel penitenziario di La Spezia e poi il trasferimento al carcere di San Francesco a Parma dove rimase per oltre venticinque anni.
Di quegli anni passati ad insegnare «dietro le sbarre» come spesso diceva ne riservava un ricordo particolare, aveva conosciuto la sofferenza e la privazione di molti condannati e spesso ne era diventato un punto di riferimento.
Gianfermo era un volano di tante attività: collaboratore instancabile del volontariato, promotore di tante iniziative culturali e turistiche. Un uomo legato al territorio, sempre disponibile e pronto a mettersi in gioco pur di restare accanto alla sua gente anche a costo di mettersi contro gli stessi amici di partito o di coalizioni amministrative. 
Per sei anni, dal 1984 al 1990 gestì «La Vecchia Compiano» il rinomato ristorante dentro le mura del castello, anche in questa veste seppe accattivarsi la stima e la simpatia di buongustai e di personaggi dello sport e dello spettacolo.
Ieri sera la piccola chiesa parrocchiale di Cereseto era gremita di gente che ha pregato per lui e oggi pomeriggio alle 15 nello stesso tempio il parroco don Amedeo Mantovani presiederà il rito funebre. Gianfermo lascia la moglie Renata, la figlia Maria Giovanna, il figlio Gian Mauro, gli adorati nipoti ed una comunità che lo ricorderà per la sua grande bontà d’animo e la sua innata disponibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    02 Ottobre @ 21.24

    Ciao Gianfermo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ucciso da forma di parmigiano: condannato produttore "spazzolatrice"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

pazzo mondo

Venezia: si lancia con il surf da Ponte degli Scalzi

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)