10°

19°

Provincia-Emilia

Polesine contro Parma: polemica per la distribuzione del gas naturale

Polesine contro Parma: polemica per la distribuzione del gas naturale
0

 Paolo Panni

E’ «frattura» tra i Comuni di Polesine e di Parma nella «partita» che porterà, nei prossimi mesi, all’affidamento del Servizio di distribuzione del gas naturale. Gara ad evidenza europea che, regolamenti alla mano, ha come stazione appaltante il Comune di Parma, per tutti i 43 Comuni della provincia. 
In questi giorni i consigli comunali della provincia sono stati chiamati ad approvare la convenzione per lo svolgimento in forma associata della procedura di gara per l’affidamento, appunto, del servizio di distribuzione del gas naturale (e successiva gestione del contratto). 
Ma a Polesine, Comune che da un anno si avvale della consulenza di Giulio Gravaghi della società piacentina Sciara, è stato approvato, all’unanimità, un testo diverso da quello proposto dal Comune di Parma «che è - ha attaccato il sindaco Censi in Consiglio comunale a Polesine – frutto dell’impreparazione, dell’incapacità di coordinamento e dell’approssimazione dell’Amministrazione comunale di Parma». 
Sul piano politico, il primo cittadino rivierasco, non ha usato mezzi termini, denunciando l’operato del Comune capoluogo. 
«Il Comune di Parma – ha dichiarato – non sa gestire la partita. Lo dimostra il fatto che la convenzione, per quanto uguale nella sostanza, viene presentata eliminando gli errori madornali presenti invece nel testo proposto da Parma. Errori gravi, con citazioni di leggi sbagliate, la previsione di multe e denunce agli inadempienti che invece la stazione appaltante non può fare. Un testo, il loro, che addirittura non prevede la delega al sindaco o ad un suo rappresentante a firmare la convenzione, manca dell’immediata eseguibilità così come del fatto di essere poi trasmessa al Comune capofila. Qui – ha detto ancora Censi – siamo di fronte ad una gara del valore di 400-500 milioni di euro, con una validità di 12 anni».
 Non sono numeri da poco. «E ciò che si sbaglia – ha affermato il sindaco – va poi a finire sulle bollette dei cittadini».
 Lo stesso Censi ha anche ricordato le condizioni economiche migliori che, in questi mesi, dopo un iter «lungo ed accidentato» si sono riuscite a strappare a favore dei Comuni e dei cittadini. 
«Contestiamo inoltre – ha detto Andrea Censi – lo spirito tenuto dal Comune di Parma, che non è stato certo indirizzato verso la collegialità, la condivisione ed il coordinamento». Sull’argomento è intervenuto anche il consulente Gravaghi che ha osservato come «il sindaco di Polesine si è di fatto preso in carico la funzione di coordinare tutta una serie di Comuni con l’obiettivo di giungere a risultati il più possibile convenienti per le varie amministrazioni». Sempre Gravaghi ha espresso chiare critiche nei confronti dell’operato della stazione appaltante (Parma). 
«Dietro a questa attività di coordinamento politico – ha detto ancora Andrea Censi – c’è l’impegno di una società, la Sciara, che da un anno si fa carico degli interessi dei nostri comuni. Con questa operazione – ha poi affermato – diamo un segnale chiaro, in chiave politica, al Comune di Parma, con l’auspicio della ripresa di un percorso con modalità ben diverse da quelle tenute finora e che si addicano ad una struttura come quella cittadina». 
L’ok è arrivato anche dai banchi dell’opposizione con l’ex sindaco Davide Maestri che ha invitato ad istituire un comitato di monitoraggio composto da tecnici del settore, per tutti i comuni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

21commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery