-5°

Provincia-Emilia

Polesine contro Parma: polemica per la distribuzione del gas naturale

Polesine contro Parma: polemica per la distribuzione del gas naturale
0

 Paolo Panni

E’ «frattura» tra i Comuni di Polesine e di Parma nella «partita» che porterà, nei prossimi mesi, all’affidamento del Servizio di distribuzione del gas naturale. Gara ad evidenza europea che, regolamenti alla mano, ha come stazione appaltante il Comune di Parma, per tutti i 43 Comuni della provincia. 
In questi giorni i consigli comunali della provincia sono stati chiamati ad approvare la convenzione per lo svolgimento in forma associata della procedura di gara per l’affidamento, appunto, del servizio di distribuzione del gas naturale (e successiva gestione del contratto). 
Ma a Polesine, Comune che da un anno si avvale della consulenza di Giulio Gravaghi della società piacentina Sciara, è stato approvato, all’unanimità, un testo diverso da quello proposto dal Comune di Parma «che è - ha attaccato il sindaco Censi in Consiglio comunale a Polesine – frutto dell’impreparazione, dell’incapacità di coordinamento e dell’approssimazione dell’Amministrazione comunale di Parma». 
Sul piano politico, il primo cittadino rivierasco, non ha usato mezzi termini, denunciando l’operato del Comune capoluogo. 
«Il Comune di Parma – ha dichiarato – non sa gestire la partita. Lo dimostra il fatto che la convenzione, per quanto uguale nella sostanza, viene presentata eliminando gli errori madornali presenti invece nel testo proposto da Parma. Errori gravi, con citazioni di leggi sbagliate, la previsione di multe e denunce agli inadempienti che invece la stazione appaltante non può fare. Un testo, il loro, che addirittura non prevede la delega al sindaco o ad un suo rappresentante a firmare la convenzione, manca dell’immediata eseguibilità così come del fatto di essere poi trasmessa al Comune capofila. Qui – ha detto ancora Censi – siamo di fronte ad una gara del valore di 400-500 milioni di euro, con una validità di 12 anni».
 Non sono numeri da poco. «E ciò che si sbaglia – ha affermato il sindaco – va poi a finire sulle bollette dei cittadini».
 Lo stesso Censi ha anche ricordato le condizioni economiche migliori che, in questi mesi, dopo un iter «lungo ed accidentato» si sono riuscite a strappare a favore dei Comuni e dei cittadini. 
«Contestiamo inoltre – ha detto Andrea Censi – lo spirito tenuto dal Comune di Parma, che non è stato certo indirizzato verso la collegialità, la condivisione ed il coordinamento». Sull’argomento è intervenuto anche il consulente Gravaghi che ha osservato come «il sindaco di Polesine si è di fatto preso in carico la funzione di coordinare tutta una serie di Comuni con l’obiettivo di giungere a risultati il più possibile convenienti per le varie amministrazioni». Sempre Gravaghi ha espresso chiare critiche nei confronti dell’operato della stazione appaltante (Parma). 
«Dietro a questa attività di coordinamento politico – ha detto ancora Andrea Censi – c’è l’impegno di una società, la Sciara, che da un anno si fa carico degli interessi dei nostri comuni. Con questa operazione – ha poi affermato – diamo un segnale chiaro, in chiave politica, al Comune di Parma, con l’auspicio della ripresa di un percorso con modalità ben diverse da quelle tenute finora e che si addicano ad una struttura come quella cittadina». 
L’ok è arrivato anche dai banchi dell’opposizione con l’ex sindaco Davide Maestri che ha invitato ad istituire un comitato di monitoraggio composto da tecnici del settore, per tutti i comuni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Ecoincentivi per auto metano o gplmetanogp

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

5commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

24commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

9commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

1commento

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

WASHINGTON

Trump ha giurato: è il nuovo presidente

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta