11°

26°

Provincia-Emilia

Lucchi: "Dopo la battaglia anti-Tares, deluso dalle calunnie"

Lucchi: "Dopo la battaglia anti-Tares, deluso dalle calunnie"
0

La delusione del sindaco di Berceto Lucchi: "Dopo tutte le battaglie contro la Tares, qualche cittadino incolpa il Comune". Ecco la lettera del primo cittadino.

" Signor direttore,

                          in tutte le famiglie del parmense stanno arrivando, o arriveranno presto, le bollette per pagare, ai rispettivi Comuni, la Tares . Ci sono per tutti, o quasi tutti i cittadini, brutte sorprese rispetto la Tarsu o la Tia (le sigle delle tasse in vigore per pagare il servizio raccolta e smaltimento rifiuti degli scorsi anni), non fosse altro che per lo “scippo” compiuto dallo Stato, nascondendosi vergognosamente dietro i Sindaci, di 30 centesimi a mq che incassa direttamente dalla Tares.
Aumenti, attraverso la Tares, per i ristoratori ed esercizi commerciali, da provocare il loro fallimento, la loro chiusura, soprattutto nelle zone montane e marginali.
Pagare in più, ora, nell’attuale situazione economica, con la beffa, tra l’altro, che tutti parlano di voler ridurre  le tasse, comporta perfino un dolore fisico oltre che una grande rabbia. 
Non ci sono più soldi. E’ una constatazione credibile, semplice, che nessuno, dei governanti, però, pare tenere in considerazione, vessando, sempre più, i cittadini non solo con gli esborsi, per tasse e imposte, ma anche con un’accresciuta burocrazia ottusa. 
La Tares è sì una tassa comunale, ma eterodiretta dal Governo e proprio il Governo scippa, come detto, 30 centesimi a mq, sottraendoli ai Comuni.
Un pizzo, una cresta, quella dello Stato, non piccola, mediamente il 30% di quanto si paga.
Nonostante questo l’esasperazione dei cittadini, del tutto legittima, purtroppo, è indirizzata, direi unicamente e ingiustamente, verso i Sindaci.
Tutti ad esempio, nel nostro caso, sanno quanto Berceto, già ad inizio febbraio, quando nessuno conosceva o sapeva della Tares, si sia battuto per sollevare il problema immaginando l’aggravio, la scoppola, che si prefigurava per i cittadini. Sono andato in mutande, con la fascia tricolore, in diverse trasmissioni TV nazionali e ho tentato, per protesta, di spogliarmi davanti al Quirinale venendone impedito da 12 agenti e persone della Digos ma ottenendo, ugualmente, il risultato che tutti i giornali e TV ne hanno parlato.
Azioni che hanno portato a far emergere, anche a livello Nazionale, il problema e anche a tenerla, la TARES,  congelata per oltre un semestre. Si potrebbe dire, purtroppo, che Monti i problemi li creava e Letta, invece, non li risolve, ma li accarezza e così è arrivata la TARES.
L’Amministrazione di Berceto non s’è limitata a questa eclatante protesta per rompere il silenzio assordante davanti ai disastri della Tares, ma ha organizzato incontri specifici con tutti e in tutte le frazioni. Abbiamo dato modo, insomma, com’è corretto che sia, che i cittadini avessero tutte le informazioni possibili e si potesse arrivare, come siamo arrivati, a scelte solidaristiche: 
a) tenere conto di quanti usano il servizio per pochi giorni l’anno e lo hanno sempre pagato come se lo usassero tutto l’anno facendo, ora, per la prima volta, uno sconto del 30%; 
b) non obbligare gli esercizi commerciali, soprattutto nelle frazioni, a chiudere, per l’aumento sproporzionato di tasse e imposte, anche comunali.
Come Sindaco non pretendo medaglie visto che ho cercato di fare solo il mio dovere, dettato dalla Costituzione: difendere i cittadini, e neppure il riconoscimento, come credo e si verificherà tra poco, quando saremo a conoscenza di quanto sia stato l’incremento negli altri Comuni,  di vedere Berceto tra i Comuni che fanno pagare meno. Nessuna medaglia ma neppure le calunnie come se l’Amministrazione non avesse compiuto tutte queste azioni e messo in atto tutti gli accorgimenti per far pagare il meno possibile. Abbiamo protestato, vistosamente, contro lo Stato ma siamo stati coerenti, come Amministrazione, alla nostra protesta, facendo pagare il meno possibile e il più equo possibile. Questo, del resto, è dimostrabile a tutti e in qualsiasi momento. 
Calunniare chi opera con serietà non porta a nulla di buono perché avvantaggia coloro che mettono e aumentano, senza ritegno, le tasse e le imposte. 
     Luigi Lucchi
   Sindaco di Berceto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Intervista al direttore generale

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a generazioni a guidare

      Lega Pro

E adesso la Lucchese

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio benigno" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

1commento

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium