-2°

Provincia-Emilia

Parmense: dalla Regione nuove risorse per i danni da dissesto

0

COMUNICATO

Sono tre le buone notizie che l’assessore Regionale Paola Gazzolo ha comunicato ai sindaci del Parmense nell’incontro tenuto insieme al presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli per fare il punto degli interventi sulle frane che nella primavera scorsa hanno devastato intere zone di questo territorio.
Innanzitutto un ulteriore finanziamento della Regione di 950mila euro che andranno a finanziare 11 interventi in 10 comuni colpiti dal dissesto (4,5 complessivamente sulle 4 province coinvolte dagli smottamenti). Secondo: il fatto che sempre la Regione ha ottenuto la proroga dello stato di emergenza decretato da governo nell’aprile scorso, “atto importantissimo – secondo Gazzolo -  per assicurare la continuità dell’assistenza alle persone, 24 di cui 9 ancora sfollate”. Terzo non meno rilevante, il fatto che nel decreto 93 (sul femminicidio) viene riportata in capo alla Protezione Civile la funzione di gli indennizzo ai danni avuti dai privati.
“Le nuove risorse si sommano a quelli già disposti nell’estate che per questa provincia ammontano a 7 mln di euro per 208 interventi complessivi – ha detto Gazzolo – Questo sta a significare l’attenzione che abbiamo per questo territorio, come sul resto dell’Appennino coinvolto dal novembre 2012 da piogge che hanno creato uno scenario importante di dissesto. Andiamo avanti e vogliamo governare la messa in sicurezza con ulteriori interventi, mi auguro che grazie al percorso tracciato insieme con tenacia si possa raggiungere questo obiettivo”.
Oltre al lavoro svolto dalla Regione, l’incontro ha fornito l’occasione per tirare le somme di quanto fatto in meno di cinque mesi dalla Provincia che ha censito danni sulla propria viabilità per circa 18 mln di euro. Oggi a meno di sei mesi dagli eventi,  sei provinciali su sette sono state riaperte e messe in sicurezza. Sono stati progettati e finanziati lavori per complessivi 5 mln di euro e ormai sistemati i punti critici ( più di cento censiti all’epoca) con interventi di somma urgenza, già ultimati, per un importo complessivo di 2.537.779 euro. Inoltre sono in corso lavori di messa in sicurezza e ripristini su diverse strade interessate da smottamenti e cedimenti, per un ammontare di 1,7 mln di euro.
“I problemi sono reali e pesanti e il contesto non ci lascia tranquilli, la preoccupazione per la montagna c’è sempre quello che è certo è che quando ci sono risorse la Provincia le investe immediatamente, nel modo giusto e efficace  - ha detto Bernazzoli -  Da tempo abbiamo individuato quali sono i punti su cui intervenire per prevenire il dissesto, con un piano di circa 200 mln di euro. Ci auguriamo che a livello centrale questa volta ci siano segnali di discontinuità a partire dalla legge di stabilità. Se le risorse arrivano sappiamo cosa fare, ci sono i progetti e in quattro mesi mandiamo in appalto i lavori”. 
E sulla prevenzione la Provincia sta già lavorando: sono stati stanziati 310.000 euro per la prevenzione dei dissesti e sono attualmente in corso sei  interventi  su opere idrauliche come cunette e banchine, opere fondamentali per un corretto smaltimento delle acque.
Molti i sindaci e amministratori presenti all’incontro e diversi gli interventi che hanno evidenziato situazioni locali urgenti come ha fatto la sindaca di Sala Baganza Cristina Merusi sul risarcimento a privati dell’alluvione che causò anche un morto nel 2011. Altri contributi sono venuti dai sindaci Manuela Grenti di Fornovo, Andrea Censi di Polesine, Michela Canova di Colorno, Angela Zanichelli di Sorbolo, Claudio Alzapiedi di Valmozzola, Amilcare Bodria di Tizzano, Massimo De Matteis di Corniglio. Il responsabile del Servizio tecnico di Bacino Gianfranco Larini ha poi illustrato i dieci interventi finanziati, secondo l’ordine di priorità stabilita nel tavolo provinciale, con il nuovo decreto firmato ieri dal presidente Errani, eccoli:

Bedonia:
1) Intervento urgente di ripristino della presa dell'acquedotto che serve il capoluogo comunale di Bedonia in località Bottasso (50mila euro)
2) S.P. 3 di Borgonovo: Messa in sicurezza della viabilità a causa dei cedimenti muro di sostegno a monte Km 6+000 e a valle Km 7+400, cedomento del piano stradale al Km 3+900 e consolidamento del versante con reti paramassi al Km 7+100 (100mila euro)

Berceto: Sp 15 di Calestano-Berceto: Ripristino viabilità a seguito di frana in loc. Casaselvatica al km 35+900 (50mila euro)
Borgotaro: Sp 20 del Bratello: Ripristino della viabilità a causa di cedimento corpo stradale al km 6+800 (30mila euro)

Corniglio: primi interventi urgenti per il ripristino del reticolo di scolo all'interno della frana storica di Signatico, della frana di Costa Venturina e di Vestana in comune di Corniglio (PR). (250mila euro)

Lesignano : intervento urgente di ripristino della viabilità comunale in loc. Ciola-Badia Cavana (50mila euro)

Monchio: interventi urgenti di ripristino e sistemazione di opere idrauliche nel Rio Canalazzo in comune di Monchio delle Corti (PR)  (120mila euro)

Palanzano: interventi di drenaggio, regimazione acque superficiali e ripristino dell' attraversamento della  Provinciale SP80 rinforzo scarpate (50mila euro)

Solignano: intervento di consolidamento del muro di sostegno e intervento di ripristino e consolidamento dellla carreggiata stradale del centro abitato di Bottioni. (80mila euro)
Valmozzola: intervento di consolidamento e di messa in sicurezza del versante e ricostruzione sede della strada Pieve-Costadasino presso la loc. Vetice. (120mila euro)

Varsi: interventi di sistemazione idrogeologica del versante  in Via Bassi nel capoluogo comunale di Varsi (50 mila euro)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017