Provincia-Emilia

Salso, lo sciopero fiscale di Luigina finisce in tv con Santoro

Salso, lo sciopero fiscale di Luigina finisce in tv con Santoro
0

Prosegue lo sciopero fiscale di Luigina Ollari, titolare del Caffè di via Milano. Una battaglia la sua iniziata circa due mesi quando decise di combattere con lo sciopero un sistema di tassazione ingiusto ed uno Stato in cui pochi continuano a riconoscersi. Una vicenda che, balzata sulla cronaca, è arrivata anche alla televisione: la signora Ollari è stata contattata dalla redazione di «Servizio Pubblico», la nota trasmissione di Michele Santoro, da poco in onda nella nuova edizione su La7 per partecipare ad una puntata interamente dedicata alle tasse ed al mondo lavorativo italiano. E mentre attende di partecipare alla puntata negli studi romani, la commerciante spiega la sua situazione, che tiene aggiornata sulla pagina facebook con notizie di attualità legate alla crisi, all’economia, al commercio. «Io proseguo. È dura. Ma è necessario. È l’unico mezzo che abbiamo. Da agosto pago solo le tasse che riesco a coprire con le entrate del mio cassetto. Non ho intenzione di chiedere aiuto alle banche o di intaccare la scorta familiare. Non è giusto. Molti colleghi stanno esaurendo il patrimonio familiare: poi che faranno?» ha spiegato ieri la commerciante. E con le tasse fino a questo momento come ha fatto? «Ho pagato solo quelle che riuscivo a coprire. Questo mese vi è l’ultimo pagamento di una rateizzazione che avevo fatto. Poi vedremo». C’è malinconia nella sua voce. Il lavoro di una vita, dietro il bancone di un bar, a servire clienti ormai amici, diventa ogni giorno più difficile: comporta solo spese, che salgono ogni giorno di più con l’aumento del caro vita alle stelle, e poche soddisfazioni. Tutti si lamentano, ma al momento nessuno dei colleghi ha avuto il coraggio di seguire il suo esempio. La polemica «antitares» del mese di agosto, con tanto di approdo nella sala del consiglio del Comune, nella quale era stata coinvolta, pare al momento essersi fermata alla semplice protesta. Presto o tardi i commercianti presenti a quel pomeriggio- ed erano quasi una trentina- hanno pagato il dovuto, benché da tutti ritenuto «iniquo ed ingiusto perché non considera l’effettivo stato della situazione in cui si lavora». Forse è questo uno dei grandi problemi. Fermarsi alle semplici parole. «In tanti- spiega ora Luigina Ollari- mi hanno espresso appoggio e solidarietà sottobanco. Capisco sia una scelta difficile: ma che altro possiamo fare? Il 7 ottobre scorso era la giornata romana del “Free Tax”: cioè da quel giorno i romani lavorano per loro stessi. Dal primo di gennaio al 7 ottobre hanno esclusivamente pagato tasse. È giusto?». Per l’Emilia Romagna la data era quella di fine settembre. L’entrata di soli tre mesi per vivere. Nulla viene messo da parte. È un sistema non più sostenibile. «Io non mi fermo: si parla di una manifestazione nella capitale. Io sarei disposta ad andare. Perché dobbiamo farci sentire ancora. Di più».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

6commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

3commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

3commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery