13°

26°

Provincia-Emilia

Chi era Cristian Mori

0

dalla Gazzetta di Parma 1-12-2008

PONTETARO -  Davide Montanari- Carla Bravi

Non c'è ancora un perchè. C'è solo la certezza che Cristian non ci sia più. I suoi 30 anni sono volati via sabato sera intorno alle 22. Cristian Mori, giovane consigliere comunale a Fontevivo, è morto all'ospedale Maggiore: si era sentito male improvvisamente nella casa di Pontetaro in cui viveva con i genitori. La corsa verso l'ospedale, ma poco dopo il suo cuore ha cessato di battere. L'autopsia che sarà eseguita stamattina sul corpo del trentenne dovrà stabilire le cause del decesso, ma non c'è risposta che possa alleviare il dolore delle tantissime persone che gli hanno voluto bene. La notizia della sua scomparsa si è subito diffusa a Pontetaro e in tutto il territorio di Fontevivo, dove era molto conosciuto per il suo impegno politico, per la sua passione per lo sport, e per quel carattere allegro e generoso che rendeva facile essergli amico. Non aveva perso il suo spirito battagliero nemmeno dopo quel brutto incidente che undici anni fa, sulla strada di Madregolo, gli aveva fatto perdere l'uso delle gambe, costringendolo su una sedia a rotelle.

Sempre allegro, solare e pronto a divertirsi: ecco come lo ritraggono gli amici. Gli ex compagni di scuola della sezione A dell’indirizzo di chimica dell’Itis Berenini di Fidenza lo hanno voluto ricordare con una frase che Cristian ripeteva sempre ai tempi delle lezioni: «Noi siamo come un fluido che squarcia il tubo in due. Noi siamo energia pura». Durante gli anni delle superiori la sua passione per il calcio lo aveva portato a militare nelle giovanili del Fraore. Dopo il diploma all’Itis di Parma, dove si era trasferito per seguire l’indirizzo di chimica alimentare, si era iscritto alla facoltà di Scienze politiche ed aveva finito tutti gli esami. Per laurearsi gli mancava la tesi. Ma a chi gli domandava quando sarebbe arrivato quel giorno, sorridendo rispondeva: «Lavoro come un disgraziato e non trovo il tempo». Aveva infatti trovato impiego al consorzio agrario e da poco aveva iniziato a fare l’imprenditore nel settore edile. «Sono imprenditore di me stesso» spiegava agli amici. La politica era diventata per lui una passione vera, autentica. Nel 2004 si era candidato consigliere comunale a sostegno del candidato Roberto Guareschi. La sua lista aveva perso, ma Cristian Mori era entrato comunque in consiglio nelle fila dell’opposizione. Negli ultimi tempi, con la nascita del Pd, si era avvicinato alle posizione del sindaco Massimiliano Grassi, aveva lasciato la sua lista e formato un gruppo misto.

«Di estrazione cattolica popolare, è stato uno dei fondatori del circolo la Margherita», ha ricordato l’amico Renato Marchesi. «Con la sua morte perdo un amico leale e sincero» ha raccontato commosso il sindaco Grassi. «Non riusciamo a crederci», hanno detto l’assessore Daniele Guareschi e il consigliere, Fabio Moroni, entrambi cugini del trentenne. Cristian Mori lascia la mamma Renata, il papà Domenico, la sorella Monica, il cognato, i nipoti e la fidanzata Federica. Stasera alle 20.30 nella chiesa di Pontetaro sarà recitato il rosario, mentre i funerali saranno celebrati domani, con partenza alle 13.45 dal Maggiore. Lutto Cristian Mori aveva 30 anni. Era in consiglio comunale dal 2004.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sara in campo per i diritti dei sordi

Social network

Sara Giada Gerini in campo per i diritti dei sordi: il video è virale

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano

Pgn

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano 

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Debutta la cassa di espansione del canale Burla. Con simulazione

lavori finiti

Debutta la cassa di espansione del canale Burla. Con simulazione Video

stalking

Tenta di entrare di notte in casa dell'ex amante: arrestata

ALLARME

Legionella, un 73enne in gravi condizioni

polizia stradale

Traffico di top car rubate: uno dei magazzini era a Parma

2commenti

tabiano

Tentò di uccidere la ex moglie: 10 anni di carcere

San Leonardo

Quattordicenne rapinato in pieno giorno

4commenti

Pallavolo

Un codice etico per le società

7commenti

L'INTERVISTA

Corapi: «Vietato fermarsi»

1commento

CARIPARMA

In mostra le grandi opere di Maria Luigia

Proposta

«Il Sant'Ilario 2017 a Giulia Ghiretti»

Allarme

Un topo al nido Zucchero Filato

2commenti

panorama

Truffa delle bottiglie del latte: scoperto il fornitore "infedele"

Parma

Botte e offese alla figlia 12enne: madre violenta condannata a due anni

1commento

iniziative gazzetta

Tutti i segreti del Mercanteinfiera nel nostro inserto

Inquinamento

Limitazioni al traffico e domenica ecologica anche a Parma

La mappa dell'area "off limits" per i veicoli inquinanti 

3commenti

via Toscana

Spintone sul bus e mani in tasca. Sei studenti derubati del cellulare

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

L’importanza di dire «grazie»

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

guardia di finanza

Recuperati due quadri di Van Gogh rubati: valgono 100 milioni di dollari

Modena

Cadavere in un'auto: è giallo

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: tutti vogliono l'elettrico Foto

CASSAZIONE

La ex convive? Perde per sempre il diritto all'assegno

SPORT

tg parma

Parma, Apolloni prova il 4-4-2 Video

Formula 1

Libere 1 a Sepang, Rosberg il più veloce

CURIOSITA'

animali

Il panda che si tiene in forma facendo ginnastica Video

DOPO LE POLEMICHE

I blogger sono figli di questi tempi: assurdo ignorarli