-2°

Provincia-Emilia

Modena, cinque studenti denunciati per violenza sull'amica 16enne

Modena, cinque studenti denunciati per violenza sull'amica 16enne
2

Denuncia a piede libero, con l'accusa di violenza sessuale di gruppo aggravata, per 5 studenti di scuola superiore modenesi: quattro 18enni e un 17enne. La denuncia, da parte dei Carabinieri, è scattata da una querela di una studentessa 16enne loro amica. La violenza si sarebbe consumata ad una festa in casa tra adolescenti: dopo avere indotta la ragazza a bere alcuni drink, i cinque l'avrebbero trascinata in bagno e mentre uno faceva 'il palo" l'avrebbero costretta, a turno, ad atti e rapporti sessuali completi.


 Nel dettaglio, come si legge in una nota dell’Arma, i cinque studenti sono "tutti modenesi, incensurati, di 'buona famiglia", denunciati nei giorni scorsi in seguito alla querela sporta dalla 16enne "alla quale sono seguiti alcuni accertamenti investigativi e delle visite mediche, che hanno dato un preliminare riscontro circa la fondatezza delle accuse".  In base a quanto raccontato dalla giovane accompagnata in caserma dalla madre, ed in parte confermato da alcuni testimoni successivamente sentiti dai Carabinieri – spiega ancora la nota - la violenza si sarebbe consumata durante una festa in casa tra adolescenti: "dopo averla indotta a bere svariati drink alcolici, i cinque ragazzi l’avrebbero trascinata e chiusa in bagno dove, alternandosi tra di loro, mentre uno faceva il 'palo" alla porta, l’avrebbero costretta ad atti e rapporti sessuali completi". Una volta consumata la violenza, spiegano i Carabinieri, i giovani si sarebbero comportati come nulla fosse. Anzi, viene osservato, i cinque avrebbero mostrato "un atteggiamento di scherno nei confronti della ragazza violentata e vantandosi della loro impresa con gli altri amici".  Valutati gli atti la Procura della Repubblica di Modena e quella dei Minori di Bologna hanno disposto la notifica di un’informazione di garanzia a carico di tutti e cinque i denunciati e la loro sottoposizione all’esame del Dna effettuato ieri pomeriggio, mediante tampone salivare, nella caserma dei carabinieri dove gli studenti sono stati accompagnati da genitori e dai propri difensori. I risultati del tampone saranno trasmessi ai Ris di Parma, in modo da confrontarli con le tracce biologiche presenti sulla biancheria della sedicenne che i carabinieri hanno repertato e sottoposto a sequestro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    20 Ottobre @ 09.38

    Questo repertorio di pose con ragazze variamente accovacciate, a corredo di notizie su violenze sessuali, sono a mio avviso piuttosto stucchevoli e inappropriate.

    Rispondi

  • alberto1948

    19 Ottobre @ 21.15

    dire ingenua è un eufemismo, i genitori di quei "poveri , piccoli, innocenti " figli traviati dalle cattive compagnie. ai miei tempi se una ragazza non "ci stava" , beh ce la prendevamo con filosofia. a casa chissà che sgridate si prenderanno !!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

3commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

12commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

9commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria