Provincia-Emilia

Ozzano - Il museo Guatelli per le scuole: lezioni di civiltà contadina

Ozzano - Il museo Guatelli per le scuole: lezioni di civiltà contadina
0

Gian Carlo Zanacca

COLLECCHIO - La didattica al museo Guatelli occupa un ruolo di primo piano. Rientra in quello che il maestro di Ozzano, Ettore Guatelli, in fondo, ha sempre fatto: esporre per insegnare e per dire, soprattutto alla nuove generazioni, che cosa è stata la civiltà contadina, come si è sviluppata, quali ne erano i valori fondanti ed anche perché si è dissolta.
E così, la Fondazione museo Ettore Guatelli ha pubblicato «Le parole delle cose» un ricco programma che fa riferimento all’offerta didattica per l’anno scolastico 2013/2014. Si tratta di un percorso molto articolato che vede l’attivazione di laboratori e itinerari didattici all’interno del «Bosco delle cose», un ambiente che non finisce mai di stupire e di fornire spunti interessanti per la lettura del presente e del passato.
Tutto questo grazie alla collaborazione con l’Associazione Amici di Ettore Gautelli e del museo e l’Associazione culturale Arcadia.
A questo proposito sono stati predisposti supporti didattici per gli insegnanti tra cui due volumi: «Giocattoli nella stanza di Ettore» a cura di Jessica Anelli e Roberto Papetti e «La coda della gatta» scritti di Ettore Guatelli,  a cura di Vittorio Delsante e Vittorio Niccoli. A essi si aggiungono dvd come «La stanza dei giochi» e «Il Museo è qui» e le schede didattiche che ripercorrono la storia del museo, intimamente legata a quella del maestro Ettore Guatelli, e forniscono suggerimenti sugli oggetti che lo «popolano», in un’ottica di continuità tra passato e presente, con una guida alla scelta delle attività.
Tra i percorsi multidisciplinari scelti per approfondire le tematiche del museo, «La narrazione» è il titolo del progetto rivolto alle scuole dell’infanzia ed alle primarie per scoprire il museo attraverso le storie dei suoi oggetti e tramite laboratori come quello legato ai «passatempi dei nostri nonni». In programma anche visite animate con laboratorio «Venghino signori venghino!», con l’obiettivo di guardare alla raccolta con gli occhi di un moderno designer, oppure «Cosa c’è dietro» in cui i ragazzi inventeranno storie immaginarie legate ad antiche foto.
Questo percorso di scoperta del «Bosco delle cose» coinvolge anche la manualità e la parola con la costruzione di semplici oggetti di uso quotidiano con riferimento a quelli presenti nel museo.
La memoria sarà al centro di un laboratorio che individuerà nell’ambito della raccolta i vari mestieri: il calzolaio, il falegname e i contadini, ovviamente.
 Per i ragazzi delle primarie e delle secondarie di primo grado è stato approntato «Giochiamo con le parole»,  un percorso incentrato sulla linguistica. In questo senso  il museo rappresenta una miniera: importante anche  il laboratorio «Alla caccia di parole in disuso» specie quelle che appartengono alla tradizione contadina, ma anche attraverso un divertente laboratorio; e  «Parole, paroline, parolacce» alla ricerca di tanti vocaboli, legati anche al dialetto, che nel tempo si sono persi.
Sempre per i ragazzi delle elementari e delle medie sono disponibili percorsi specifici sul tema della storia attraverso gli oggetti come le scarpe, gli oggetti riutilizzati come gli elmetti che diventano vasi da notte, oppure un’immersione nel paesaggio rurale.
Non manca la scienza vista in forma di gioco e lo studio degli allestimenti del museo, per passare agli oggetti del quotidiano, i riferimenti al ciclo delle tessitura ed alle pratiche del riuso e riutilizzo creativo. Per info: 0521/33361, info@museoguatelli.it.
 

Guarda il servizio del Tg Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà