12°

Provincia-Emilia

Sorbolo, la banda dei videopoker ha svaligiato quattro abitazioni

Sorbolo, la banda dei videopoker ha svaligiato quattro abitazioni
Ricevi gratis le news
6

Pierpaolo Cavatorti

Ormai sembra completa la ricostruzione del furto con spaccata al Bar Dreams di via Mantova. Il «sembra» però è quanto mai d’obbligo: ad ogni ora che passa infatti si aggiungono sempre nuovi particolari alle gesta della banda. Il furto con spaccata, nel quale sono stati asportati due videopoker con un terzo lasciato in prossimità del locale, sembra infatti essere solo la punta dell’iceberg di una deprecabile nottata. La notte balorda della banda dei videopoker è cominciata già la notte prima del furto al bar Dreams. I malviventi hanno colpito in tutta l’area, depredando quattro abitazioni e l’ufficio di un vivaio nelle vicinanze della frazione. Hanno quindi rubato ben tre autovetture tutte usate per effettuare il colpo: una Fiat Idea, una Volvo 850 e un Toyota Rav 4, quest’ultimo usato anche per la fuga finale. La stessa sera, a Sorbolo Levante è stato rubato un veicolo commerciale tipo «Daily», anche se in questo caso non è chiaro se sia opera della stessa banda. Nelle ultime ore stanno emergendo alcune testimonianze che parlano di «accenti dell’Est, comunque non italiani» ed un numero di componenti ben maggiore dai sei individui filmati dalle telecamere di sicurezza. Il gruppo secondo le ricostruzioni, potrebbe essere composto anche da una dozzina di persone. Quindi i ladri hanno utilizzato un capannone come base logistica: qui fra locali distrutti e attrezzatura rubata la conta dei danni all’immobile è quantificabile intorno ai 10 mila euro e quasi 5 mila di utensileria asportata. Il capannone usato dalla banda dei videopoker si trova sulla provinciale 73, la strada che unisce Sorbolo a Casaltone.

Un posto ideale, isolato dalle abitazioni e da occhi indiscreti dove i ladri hanno potuto agire indisturbati, prima e dopo il colpo al bar Dreams. I malviventi, che con tutta probabilità avevano individuato l’immobile qualche giorno prima, sono entrati nei locali forzando il portone d’ingresso e passando in quello attiguo, distruggendo parte del muro separatore con un piccolo escavatore trovato sul posto. L’altra parte dell’edificio, sempre dello stesso proprietario, è adibito ad officina meccanica: facilmente intuibile, la soddisfazione dei ladri nel poter disporre di smerigliatrici, trapani, cesoie e tutta quell’attrezzatura che si trova in un esercizio meccanico. In tutta tranquillità, i malviventi hanno aperto i due videopoker che avevano con sé ed hanno quindi festeggiato nel capannone gozzovigliando per diverso tempo.

Ma è stata ieri la giornata più dura per il padrone del capannone, un trentanovenne imprenditore sorbolese che ha ultimato le verifiche dei danni. Oltre all’attrezzatura e al portone, i balordi hanno divelto le canale elettriche nel tentativo di sfondare il muro con la benna dell’escavatore, hanno rubato il gasolio da un mezzo parcheggiato all’interno, hanno danneggiato una Mini Minor d’epoca completamente ristrutturata, hanno depredato l’ufficio e «dulcis in fundo» hanno rubato anche le cialde del caffè. L’imprenditore sorbolese non riesce a darsi pace, anche e soprattutto per lo sprezzo con il quale la banda ha danneggiato l’edificio. «Veramente non me ne capacito - ha detto l’uomo – oltre ad usare il mio capannone per un atto criminoso, perché vuotarmi a terra un fusto d’olio idraulico o imbrattarmi il pavimento con il gasolio rimasto? Perché sbocciarmi la «Mini» lanciandomela contro il muro? Nero Tondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • balenoelavoromeno

    21 Ottobre @ 12.33

    A Sorbolo se chiami i Carabinieri dopo le 9 di sera, ti risponde la centrale di Parma. Da Parma a Sorbolo una pattuglia impeiega 15 minuti. Iniziamo subito ad attivare la presenza dei Carabinieri a Sorbolo 24 ore su 24. In difetto, parte delle entrate del Comune dovrebbero essere destinati alla vigilanza privata.

    Rispondi

  • GENOVEFFA

    21 Ottobre @ 09.37

    Tempo fa un'albanse passato c/o l'ufficio dove lavoro, mi ha detto che in patria dicono che in Italia è più difficile entrare in galere che uscirne....ora con l'indulto/amnistia cosa diranno?!!

    Rispondi

  • Mattia

    21 Ottobre @ 06.51

    Gente come questa va presa e impiccata in piazza!!! Caeceri piene? bene iniziamo a eliminare l' immondizia!!

    Rispondi

  • Nicola

    20 Ottobre @ 19.51

    Questi non sono furti ma razzie. E' evidente il mancato controllo del territorio.

    Rispondi

  • pattrizia 71

    20 Ottobre @ 17.07

    ...ma che dell'est!!.....loro non fanno queste cose!....non possono che essere parmigiani!....loro si che son soliti commettere simili porcate! una sola legge: TUT A CA SUA!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS