13°

31°

Provincia-Emilia

Regione: capigruppo indagati per peculato

0
BOLOGNA, 22 OTT – A un anno dal primo accesso della Guardia di Finanza nella sede della Regione Emilia-Romagna per acquisire faldoni e iniziare a 'spremerè i conti del consiglio regionale, arriva la notizia di iscrizioni nel registro degli indagati, per peculato, cioè l’indebita appropriazione di denaro pubblico da parte di pubblici ufficiali. Sono coinvolti tutti i partiti: nel mirino ci sono infatti i capigruppo della legislatura iniziata nel 2010.
 
I gruppi dell’assemblea legislativa attualmente sono nove: Pd (Marco Monari), Movimento 5 Stelle (Andrea Defranceschi), Idv (Liana Barbati), Lega Nord (Mauro Manfredini), Federazione della Sinistra (Roberto Sconciaforni), Udc (Silvia Noè), Sel-Verdi (Gianguido Naldi). Il Pdl, a causa della sospensione dalle funzioni di consigliere regionale di Luigi Villani per l'inchiesta Public Money a Parma, da aprile è guidato da Gianguido Bazzoni, mentre il Misto (tre consiglieri) è presieduto dall’ex Idv Matteo Riva. In questi due casi, dal momento che non risulta che ai consiglieri siano stati recapitati avvisi, non è chiaro quali politici siano coinvolti nell’indagine, che in ogni caso – dopo un enorme lavoro sui documenti e un’analisi di quasi quarantamila voci di spesa - sembra arrivata alle battute finali.
 
L'approfondita inchiesta sui fondi è curata da quattro pm – i sostituti Morena Plazzi e Antonella Scandellari, che hanno lavorato con la supervisione del procuratore capo Roberto Alfonso e dell’aggiunto Valter Giovannini – e le indagini sono delegate da ottobre 2012 a un piccolo pool di investigatori delle Fiamme Gialle. Ci sono state varie riunioni, sono state depositate più informative, anche con l’ausilio di sistemi multimediali 'brevettatì appositamente dal nucleo di militari, per una più agile consultazione dei magistrati. Quindi sono state chieste integrazioni, e anche in mattinata i finanzieri sono tornati in Regione (durante una seduta consiliare) per ulteriori documenti, probabilmente utili a limare le accuse. In particolare, sembra che le più recenti attenzioni si siano rivolte alle spese per le consulenze e per i contratti del personale.
 
Fin qui erano state due le inchieste che riguardano consiglieri arrivate a definizione: è a processo Alberto Vecchi (Pdl), accusato di truffa per rimborsi ottenuti, secondo l'accusa, dichiarando una falsa residenza. Mentre è stata chiusa prima dell’estate l’indagine per peculato a carico dell’ex Idv Paolo Nanni.
 
Ora in viale Aldo Moro, dove da tempo si attendevano con fibrillazione riscontri degli accertamenti, c'è chi ostenta tranquillità. Come il capogruppo Pd, Marco Monari, che si è detto 'serenissimò di fronte a un ritorno della Gdf negli uffici. O Gianguido Bazzoni (Pdl) ("A noi non è pervenuto nulla, ma siamo sereni in attesa dei risultati dell’indagine"). L’ex M5S Giovanni Favia, ora al gruppo Misto, ha formulato una sua lettura: "L'ipotesi è che si stia indagando su quella falla del sistema che può permettere di pagare con consulenze, anche di poche migliaia di euro, l’impegno invece profuso da alcuni nel trovare le preferenze alle elezioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Ruspe al lavoro nel laghetto del Ducale (1995)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

11commenti

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

1commento

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

8commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

Carabinieri

Spaccio a domicilio: arrestato 30enne a Sorbolo

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

Gazzareporter

"En passant", crepuscolo parmigiano

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover