20°

36°

Provincia-Emilia

Uccise la compagna, scarcerato: slitta la sentenza. La rabbia delle vittime

Uccise la compagna, scarcerato: slitta la sentenza. La rabbia delle vittime
Ricevi gratis le news
3

REGGIO EMILIA – "Un nuovo errore, una schifezza: se non arrivano a un sentenza a breve mi faccio giustizia da sola". Una frase dettata dalla rabbia e dalla delusione quella di Rosella Carlini, madre di Tiziana Olivieri, uccisa a 40 anni a Rubiera (Reggio Emilia) dal suo compagno Ivan Forte, il 29enne di Castrovillari (Cosenza), reo confesso. Oggi al tribunale di Reggio era attesa la sentenza, ma per una questione tecnica, il processo è stato rinviato al 4 novembre.
Un processo partito male, con un errore dovuto a una carta che si era "infrattata": per decorrenza dei termini l’imputato, sei mesi fa, era stato quindi scarcerato, facendo infuriare la famiglia. Questa volta la questione è meno rilevante, ma ha causato uno slittamento della sentenza.
Il pubblico ministero Valentina Salvi, nel preparare la requisitoria, si è accorta che dal fascicolo del procedimento mancavano i tabulati telefonici di tre utenze dell’imputato e di due della vittima. Nel fascicolo era regolarmente presente il decreto di acquisizione, firmato tre giorni dopo il delitto, ma mancava materialmente il documento. Visto che il registro delle telefonate ha assunto importanza per valutare le testimonianze rese nell’udienza scorsa dalla madre della vittima e dall’imputato, il pm ha chiesto che venisse acquisito.
L'avvocato difensore, Fabio Lombardi, ha chiesto un rinvio per poter valutare i tabulati. Il giudice del tribunale di Reggio Emilia Angela Baraldi ha fissato una nuova udienza al 4 novembre, per la discussione e la sentenza. "Non c'è stato nessuno errore – ha detto l’avvocato Lombardi – solo un problema tecnico in cui è facile imbattersi per chi fa il nostro mestiere". Non è dello stesso parere l’avvocato di parte civile Barbara Tassi: "E' stato un errore della procura. Anche se certamente è meglio pure per noi che sia fatta piena chiarezza sulle telefonate effettuate quel giorno".
Il procuratore capo Giorgio Grandinetti ha precisato: "Prendo atto di questo disguido non ascrivibile all’ufficio della procura della Repubblica e che in ogni caso è stato rimediato in tempo utile".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • dino

    24 Ottobre @ 15.24

    Possibile licenziare questi posti disorganizzati e pagati lautamente per la loro inefficienza? Ma quelli non pagano mai e restan sul gobbo fino alla fine?

    Rispondi

  • filippo

    24 Ottobre @ 08.09

    c'è solo da augurarsi di non aver mai a che fare con questa"CASTA"di magistrati che hanno ormai in tanti casi dato prova delle loro incapacità o forse un altro motivo sarà perchè son poco remuneratiiiii?

    Rispondi

  • beta46

    23 Ottobre @ 17.04

    Ma quando ci renderemo conto che effettivamente c'è qualcosa che no funziona veramente.? Spero di non dovere mai aver niente a che fare con cose del genere , ma non mi sentirei tranquillo specialmente se dovessi essere innocente. Leggetevi la lettera d'addio di Cagliari , il fu presidente ENI. La potete trovare via internet. Vengono i brividi alla schiena.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

2commenti

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti