21°

35°

Provincia-Emilia

Crisi, in Emilia-Romagna 228.000 persone chiedono aiuto per cibo

Crisi, in Emilia-Romagna 228.000 persone chiedono aiuto per cibo
Ricevi gratis le news
0

BOLOGNA, 26 OTT – In Emilia-Romagna ci sono 228.591 cittadini che nel 2013 sono stati costretti a chiedere aiuto per mangiare, con un aumento del 14% rispetto allo scorso anno e del 40,16% rispetto al 2010, con un aumento di oltre 65 mila persone in tre anni. I dati sono di Coldiretti Emilia-Romagna sulla base del Dossier 'Le nuove povertà del Belpaesè, presentato al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione a Cernobbio. Secondo i dati dell’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea), i cittadini della regione che ricevono pacchi alimentari o pasti gratuiti attraverso i canali no profit hanno toccato il massimo negli ultimi tre anni per effetto della crisi economica, con un aumento esponenziale passato dai 163.029 cittadini indigenti del 2010 ai 200.463 del 2012 e ai 228.591 di quest’anno.
Il dato più drammatico – commenta Coldiretti – è quello dei bambini tra 0 e 5 anni di età che per bere latte o mangiare devono ricorrere all’aiuto degli enti assistenziali: in E-R sono 27.251, anche in questo caso in crescita rispetto ai 21.630 bambini dello scorso anno. Più contenuto (circa 24.500), secondo le stime Coldiretti, il numero degli over 65 anziani che per mangiare ricorrono al sostegno pubblico. "E' la conferma - commenta Coldiretti – che le famiglie con bambini piccoli e gli anziani sono la categoria su cui ha pesato maggiormente la crisi".
Secondo le elaborazioni di Coldiretti regionale, gli aiuti alimentari promossi da Agea attraverso le sette organizzazioni riconosciute e le loro strutture periferiche (Croce Rossa Italiana, Caritas Italiana, Fondazione Banco Alimentare, Banco delle Opere di Carità, Associazione 'Sempre insieme per la Pacè, Comunità di Sant'Egidio, Associazione Banco Alimentare Roma) in Emilia Romagna sono circa 6,5 milioni, tra pasti gratuiti in mensa o in residenza e distribuzione di pacchi di prodotti alimentari. Proprio questi ultimi rappresentano la tipologia di sostegno più richiesta (vi si rivolge circa l’85 per cento del totale degli assistiti), in quanto rispondono maggiormente alle aspettative dei nuovi poveri.
Per quanto riguarda la tipologia di cibo offerto, conclude la Coldiretti, i formaggi rappresentano circa il 28% in valore, seguiti da pasta e pastina per bimbi e anziani, che assorbono il 18% del costo, dal latte con il 14%, dai biscotti (12%), dal riso (8), dall’olio di girasole (6), dalla polpa di pomodoro (4) e, a seguire, legumi, confetture e farina.
Questi i numeri delle nuove povertà 2013 in Emilia Romagna: 228.591 cittadini costretti a chiedere aiuto per mangiare; 27.251 bambini tra i 0 e i 5 anni alimentati grazie agli aiuti; +40% l’aumento degli assistiti rispetto al 2010; 6,5 milioni di interventi (pasti, pacchi alimentari); 85% gli indigenti che scelgono i pacchi alimentari come forma di aiuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Abbraccio tra il padre e Solomon

Delitto San Leonardo

Abbraccio tra il padre e Solomon

Accoglienza

Ecco la giornata dei profughi

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel