16°

31°

Provincia-Emilia

La stagione teatrale del Comunale di Fontanellato

La stagione teatrale del Comunale di Fontanellato
Ricevi gratis le news
0

COMUNICATO

Per chi ha voglia di ossigenarsi il cervello e il cuore, il Teatro di Fontanellato è uno spazio in cui è possibile abbassare le difese: Giù la maschera! Qui gli spettatori possono respirare a pieni polmoni le suggestioni, profonde o leggere, divertenti o spiazzanti, che il teatro propone in una nuova stagione di programmazione; non un invito a scordare le difficoltà e le brutture di questo momento storico, ma un’opportunità per munirsi di più strumenti per comprenderle e superarle, un’occasione di intrattenersi in maniera intelligente.

Circo, musica, teatro di indagine e mattatori della scena in dodici spettacoli serali, una prima nazionale, proposte matinèe per le scuole, laboratori teatrali e Aperitheater cioè un programma di aperitivi in musica: ecco la quinta stagione del Teatro di Fontanellato che grazie alle associazioni Progetti &Teatro e Teatroperunpò è tornato ad essere un luogo vivo e vitale del quale gli spettatori del borgo, ma non solo, hanno ricominciato ad appropriarsi ritrovando il piacere di incontarsi fra di loro e anche con gli artisti, nel tipico clima caldo e informale che catterizza la gestione di questo spazio.
Le due associazioni presentano ora la nuova Stagione Teatrale 2013-2014 del Teatro Comunale di Fontanellato, realizzata grazie al contributo dell’Amministrazione Comunale di Fontanellato e al sostegno del Centro Cardinal Ferrari, Trattoria del Teatro, Incerti Assicurazioni, con il Patrocinio della Provincia di Parma e dell’Istituto Alcide Cervi e la direzione artistica di Carlo Ferrari. 
Come da tradizione il primo appuntamento, domenica 10 novembre alle 17.00 sarà una festa giocosa e divertente, da godere insieme al duo circense Nando e Maila e al loro Sconcerto D’amore. 
Musicista eclettico lui e attrice-musicista lei, eternamente in conflitto sul palcoscenico come nella vita Nando e Maila hanno fatto una scommessa: diventare musicisti dell’impossibile trasformando la struttura che porta il trapezio e i tessuti aerei, in un imprevedibile orchestra di strumenti. Inventandosi batteria, contrabbasso, violoncello, arpa e campane e, insieme a tromba, bombardino, fisarmonica, violino, flauti, cembali, chitarra elettrica, la coppia creerà la magica atmosfera per concerto-spettacolo comico condito di gag, acrobazie aeree, giocolerie musicali e prodezze sonore.
Straordinaria attrice, figura di punta del teatro d’indagine italiano, Giuliana Musso presenterà il 15 novembre alle ore 21.00 il suo ultimo lavoro di ricerca e scrittura “alta” e popolare: La Fabbrica dei preti è un reportage della vita nei seminari che raccoglie il racconto di Don Bellina, la proiezione di tre album fotografici e la testimonianza vibrante di un timido ex-prete, un ironico prete anticlericale ed un prete poetaoperaio. Uno spettacolo intelligente e profondo che denuncia la Chiesa, ma esalta la fede di chi crede nell'uomo e nella vita. 
Tutt’altra atmosfera, psicotica, magica e grottesca, sarà sabato 7 dicembre quella di Biografia della peste della compagnia Maniaci d’Amore; una favola dark che racconta la storia di un ragazzo investito da un auto che torna a casa per avvertire la madre di essere morto. Atmosfere e citazioni dall’universo horror fantasy di Tim Burton e Neal Gaiman, per un racconto grottesco sull'individuo e la comunità, il coraggio e la follia... 
Ancora un salto nella realtà, ma filtrata dalla schietta e spontanea comicità di Carlo Ferrari e Franca Tragni che condurranno un viaggio tragicomico alla scoperta di un grande tabù sociale: l’incontinenza urinaria. Venerdì 13 e sabato 14 dicembre alle ore 21.00 l’associazione Progetti & Teatro presenterà Occupato, il nuovo spettacolo che il duo di artisti ha realizzato per l’associazione AVI-Emilia Romagna onlus e che con la consueta e leggera ironia farà luce sugli aspetti più delicati di questa comune probematica.
Dalle disavventure sociali a quelle di due vitelloni, i protagonisti di Amamaz che in gergo felliniano significa Mi ammazzo: la divertente storia di un suicidio mancato, o meglio differito presentata dalla Compagnia Bella, sabato 11 gennaio 2014 alle ore 21.00. Nell’atmosfera sempre in bilico tra allegria e nostalgia, della Romagna delle sagre paesane, delle orde di villeggianti, si muovono il protagonista Ottavio Sozzi, vitellone mancato, e l’igienista Forbiti, coinvolto casualmente negli avventurosi e improbabili suicidi del nostro anti-eroe. Due figure e due destini complici, con il pretesto di un banale incidente, nel dar luogo ad un comicissimo dialogo, un casereccio ’delirio a due’. 
 
Grande mattatore della scena, arriva sulle tavole del Teatro di Fontanellato l’attore, cabarettista, musicista e scrittore, Flavio Oreglio con il suo Recital, sabato 25 gennaio 2014 alle ore 21.00. Nato nella scuola milanese di Fo, Jannacci, Gaber e dei Gufi e famoso volto di Zelig, Oreglio parla e canta canzoni secondo la tradizione del più classico cabaret-concerto. Tra parole e musica, prosa, letture e canzoni, analizza l’ignoranza e tutto ciò che le ruota intorno: linguaggio, comunicazione, informazione, potere e ribellione, descrivendo così un viaggio divertente, poetico e politico teso verso la riscoperta dell’uomo nudo nelle sue relazioni essenziali con gli altri, con il mondo e con se stesso.
Dalla divertente e spesso paradossale sequenza di brevi racconti che rispecchiano con cinismo, amarezza, ironia gli universali abbandoni dell’amore raccolti e pubblicati dall’autore Luca Ragagnin ne “Il piccolo libro degli addii”, Carlo Ferrari e Franca Tragni danno voce con Addii d’amore, in scena sabato 8 febbraio alle 21.00, a questi lasciti d’amore, cercando nell’interpretazione dei testi e nell’azione teatrale una giustificazione plausibile alle sempre più frequenti e sofferte separazioni. 
 
Con il linguaggio comico che la contraddistingue, torna a Fontanellato Antonella Questa per presentare in prima nazionale per due serate speciali il suo nuovo lavoro dedicato al tradimento: Svergognta!, in scena venerdì 14 e sabato 15 febbraio alle 21.00.
Ancora una volta sola in scena Antonella Questa da voce e corpo a più personaggi, per raccontare quanto oggi la schiavitù dell'immagine e della desiderabilità sociale distragga dalle vere potenzialità sopite.
 
Sabato 1 marzo alle 21.00 sarà la volta di una delle compagnie più interessanti e anticonvenzionali del panorama contemporaneo, Le Carrozzerie Orfeo con il loro Robe dell’altro mondo. Mescolando il linguaggio del teatro e quello del fumetto, Robe dell’altro mondo di paure quotidiane di gente qualunque, di una crisi profonda in cui l'unica speranza di salvezza è rappresentata dagli Alieni… 
Storie che si mescolano tra loro assemblate con un montaggio cinematografico e che arrivano dritte al cuore dello spettatore grazie a un linguaggio teso e profondo.
 
Fragili e forti allo stesoo tempo le donne saranno festeggiate, sabato 8 marzo alle 21.00 con lo spettacolo Senza Tacchi, scritto dalla giornalista Rossella Canadè e interpretato da Chiara Rubes e Franca Tragni. Storie che partono dal quotidiano, dagli impegni famigliari agli appuntamenti catastrofici che almeno una volta nella vita tutte hanno avuto, racconti di vite che sembrano uscite da un libro o che in un libro sono nate davvero, e che sfiorano infine la cronaca, dove spesso una donna vittima è solo un'unità in più da aggiungere ad un totale già miserabilmente alto.
 
Torna anche la storia italiana raccontato da Mauro Monni nel suo Feltrinelli, una storia contro, in scena sabato 15 marzo alle 21.00. Documentatissimo e coinvolgente, Monni racconta l’incredibile vita di Giangiacomo Feltrinelli, fondatore dell’omonima casa editrice e uomo straordinario; gli anni bui delle stragi di stato e degli anni di piombo fino al tragico epilogo di Piazza Fontana, la clandestinità e l’ accusa ingiusta di essere stato l'esecutore materiale della strage, e in fine la sua ancor oggi misteriosa morte.
 
 
Ultimo appuntamento della stagione sarà venerdì 4 aprile alle 21.00, con la musica: Classica, "for Dummies", o meglio, per "scriteriati", un concerto della estrosa Microband. Luca Domenicali e Danilo Maggio giocano con gli strumenti, Chopin, Brahms, Paganini, Bizet, Rossini, Handel, Mozart, Bach, Ravel, Beethoven, Verdi e tanti tra gli autori delle musiche più clamorosamente belle di tutti i tempi, verranno riproposti per scandalizzare, ma anche per incantare il pubblico della ‘Classica’.
 

Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.00.
Biglietti (€ 10 intero e € 8 ridotto under 18 e over 65) e  abbonamenti (8 titoli a € 65,00  e  4 titoli a € 34) si possono prenotare telefonicamente al numero 327 4089399 o con una e-mail all’indirizzo teatrofontanellato@gmail.com e ritirare direttamente alla cassa la sera dello spettacolo. Gli abbonamenti non sono nominali.
Gli abbonamenti saranno in vendita anche presso la Biblioteca Comunale di Fontanellato in P.zza Vittorio Veneto 2, dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle ore 18 tel. 0521 829056.

Info: teatrofontanellato@gmail.com – www.teatrofontanellato.it
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

6commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

9commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

3commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SALUTE

Caso sospetto chikungunya-dengue importato a Reggio

Italia

Terrorismo, forze dell'ordine armate anche fuori servizio

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente