Provincia-Emilia

Montagna Ovest, l'Unione dei Comune parte in salita

Montagna Ovest, l'Unione dei Comune parte in salita
Ricevi gratis le news
0

 Valentino Straser

 
Un solo punto all’ordine del giorno: l’Unione dei Comuni delle Valli del Taro e del Ceno. Ma la movimentata seduta consiliare, che ha visto l’abbandono dall’aula di tre consiglieri di opposizione al momento del voto, si è conclusa con un nulla di fatto. Tutto è ora  rimandato a domani sera alle 21 per la ridiscussione dello Statuto. 
Per l’approvazione erano infatti necessari i voti di almeno i due terzi del consiglio comunale e, venerdì sera, con sette voti favorevoli e due astensioni espresse da Giovanni Rabidi e da Pierantonio Tanzi, il numero minimo non è stato raggiunto. Oltre alla seduta convocata domani sera, se l’esito sarà lo stesso, sarà necessaria una ulteriore seduta, già programmata per mercoledì sera. In quella circostanza basterà la maggioranza assoluta dei voti dei consiglieri (e non più deli due terzi) per  decretare l’approvazione o meno dell’Unione dei Comuni. 
Lo Statuto, per dare vita all’Unione, è stato sottoscritto da otto amministrazioni della Comunità Montana Ovest: Varano Melegari, Varsi, Pellegrino, Bore, Terenzo, Borgotaro, Compiano e Tornolo. La futura sede istituzionale dell’Unione sarà a Varano Melegari, mentre quella operativa sarà a Borgotaro. In apertura del Consiglio il primo cittadino di Varano Melegari, che è anche presidente della Comunità Montana delle Valli del Taro e del Ceno, Luigi Bassi, ha ripercorso l’iter che in questi anni ha portato alla costituzione dell’Unione dei Comuni, con riferimenti alla normativa regionale e nazionale.
Con l'inizio del prossimo anno,  la Comunità Montana Ovest cesserà le sue funzioni istituzionali, che  in ambito territoriale saranno esercitate dalla futura Unione dei Comuni. 
Il sindaco Bassi ha espresso orgoglio e soddisfazione per la scelta di Varano, quale sede istituzionale della costituenda Unione, e per il riconoscimento attribuito al lavoro della bassa valle. Bassi ha assicurato la massima apertura nei confronti di tutti i Comuni, anche quelli che al momento hanno scelto di non aderire. La legge regionale riconosce un solo ambito ottimale, che coincide con il Distretto socio sanitario, e una sola unione al suo interno. I comuni che non aderiscono, dovranno convenzionarsi fra loro, mentre all’Unione spetterà la gestione delle deleghe della montagna.
 «La durata dello Statuto è di dieci anni, ma i Comuni potranno recedere dall’Unione non prima di cinque anni»  ha spiegato Luigi Bassi. 
Superato lo scoglio dell’approvazione dello Statuto, l’iter proseguirà con un tavolo di confronto sui contenuti organizzativi dell’Ente, come ad esempio la copertura dei servizi e il delicato tema occupazionale. Critico si è detto Paolo Balbo, che ha proposto di chiedere alla Regione una proroga e rimandare l’approvazione al dopo-voto delle amministrative del 2014. Alessandro Saglia Codeluppi nel ribadire il concetto e, vista la complessità del tema, ha suggerito una petizione popolare per dare voce ai cittadini. 
Il sindaco Bassi, nella sua replica, ha   ricordato che l’Unione dei Comuni non comporterà   aumento dei costi. Pierantonio Tanzi e Giovanni Rabidi, pur riconoscendo il valore dell’Unione, hanno sollevato alcune perplessità e dichiarato la loro astensione. 
Dichiarazioni a favore sono state invece motivate da Elisa Erasmi e Claudio Filippini. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti