19°

Provincia-Emilia

Bologna, borseggia una donna e la picchia: 50enne arrestata, ha colpito anche a Parma

Bologna, borseggia una donna e la picchia: 50enne arrestata, ha colpito anche a Parma
8

La mattina del 27 febbraio aveva trascinato a forza fuori da un autobus della linea 36 di Bologna una donna che l’aveva sorpresa a frugare nella propria borsa. La vittima era stata gettata sul marciapiede e presa a calci. Nei giorni scorsi, nei confronti di Alicia Maria Escobar Catota, cinquantenne dell'Ecuador, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere (chiesta dal pm Manuela Cavallo e firmata dal gip Alberto Ziroldi) per tentato furto pluriaggravato e lesioni.

La sudamericana, nel frattempo in carcere per episodi simili, è ritenuta una specialista dei borseggi sui bus, con una quindicina di precedenti tra Bologna, Parma e Reggio Emilia. Il 27 febbraio a scoprirla, all’altezza di via Irnerio a Bologna, era stata una quarantenne bengalese che dicendole "finiscila, togli le mani", aveva provocato la reazione. La vittima poi ha denunciato l'episodio alla polizia, dando una precisa descrizione di chi l'aveva aggredita. Le indagini della Squadra Mobile hanno portato all’identificazione della sudamericana, riconosciuta poi dalla bengalese.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    29 Ottobre @ 20.47

    Giulio fatti una capatina la mattina durante le prime corse agli scambiatori, ci sono vari extracomunitari che prendono il biglietto alle macchinette e si allontanano in auto, probabilmente perchè cn quel biglietto giri ovunque su tutti i bus tutto il giorno

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    29 Ottobre @ 13.13

    Concordo pienamente con@giulio e aggiungo che quando capita che li beccano senza biglietto gliene va a loro! Diventano aggressivi e minacciosi, si riiutano di dare il propio documento e danno dei razzisti ai controllori, ed è capitato una volta che un extracomunitario che ha preso la multa l'ha strappata in faccia al controllore. E comunque tanto anche se le prendono non le pagano

    Rispondi

  • Giuio

    29 Ottobre @ 08.17

    A proposito di bus: perchè non fare un'indagine su quanti extra pagano il biglietto ? Mi sa tanto che da quando sono loro i maggiori fruitori del servizio pubblico non salgano nemmeno i controllori o che sia addirittura concesso di salire e scendere gratuitamente...

    Rispondi

  • Lorenzo

    29 Ottobre @ 06.30

    E' questa la feccia che, io cittadino comune e pago le tasse,devo ritrovarmi fra i piedi e devo stare attento a non subire prepotenze...........ma dov'e' il buon senso dei parmensi che sono favorevoli ad accogliere simili delinquenti ? Non se ne puo' piu' basta!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Elena

    29 Ottobre @ 01.02

    Purtroppo queste ladre hanno delle strategie del tipo che una volta effettuato il furto si mettono a spintonare e ad urlare che devono scendere e molti autisti Tep eseguono la fermata, naturalmente aprendo le porte dalle parte sbagliata perchè anche con questo modo non vi sono più regole : sui bus tutte le porte vengono aperte e non più con la discesa in quella di mezzo. La democrazia, come la sicurezza, è assicurata se tutti rispettiamo le regole., ma questo a Parma non avviene più da qualche anno.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

5commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Regno Unito

Attacco al Parlamento di Londra: 7 arresti in tutto il Paese

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi. Uber: "Decreto deludente"

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano