15°

Provincia-Emilia

Noceto, omaggio a Bartali e Riccardi "Giusti delle nazioni"

Noceto, omaggio a Bartali e Riccardi "Giusti delle nazioni"
0

Donatella Canali

Un omaggio a Gino Bartali e a Pellegrino Riccardi, nel segno della loro lunga lotta a favore degli ebrei perseguitati dal nazismo. Questo il tema dell'incontro in programma domani all’istituto «Gadda» di Fornovo: una giornata dedicata ai Giusti delle Nazioni, Gino Bartali, appunto, e Pellegrino Riccardi, e basata sul libro «Bartali campione di umanità», scritto da Angelina Magnotta.  
Al termine della manifestazione «Una corsa per la libertà», alla quale gli studenti dell’Itsos di Fornovo e Langhirano parteciperanno in loro onore, si terrà l’incontro con  Luigi Bartali, primogenito del campione toscano, e l’autrice Angelina Magnotta, studiosa già conosciuta dal pubblico fornovese per aver presentato nei mesi scorsi una ricerca sulla spongata legata alle vie di pellegrinaggio. 
In questo incontro la Magnotta racconterà la sua esperienza, partendo dal periodo di formazione sulla Shoah, vissuta a Yad Vashem-Gerusalemme come funzionaria dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, in seguito al quale, nel 2006, ha sollecitato l’apertura del Dossier Bartali a Yad Vashem, presso il Dipartimento dei Giusti, perchè il Campione venisse riconosciuito quale Giusto delle Nazioni, per aver dato un contributo fondamentale al salvataggio di tanti ebrei perseguitati dall’odio razziale. 
Da qui l’impegno della studiosa a contattare a Firenze, nelle valli fiorentine e nelle città toscane, i familiari delle persone salvate da Bartali e i familiari o le persone informate delle vicende dei salvati, cosa che via via ha trasformato la narratrice delle vicende, alcune delle quali veramente toccanti, in testimone diretta.
 «Bartali campione di ciclismo ma anche e soprattutto di umanità - afferma l’autrice - durantq quegli anni terribili ha messo al servizio del bene le sue straordinarie doti atletiche, rischiando la sua stessa vita: merita di essere conosciuto anche per tale sua grandezza e merita di essere riconosciuto come Giusto». 
Il riconoscimento è stato attribuito a Bartali proprio quest’anno, grazie anche al fondamentale contributo del libro-documento scritto da Angelina Magnotta.
 Oltre a Bartali, nel corso dell'incontro  sarà ricordato dalla scuola anche il «Giusto»  Pellegrino Riccardi, nativo di Langhirano e pretore a Fornovo, che durante il secondo conflitto mondiale riuscì a mettere in salvo diversi ebrei perseguitati. 
A lui sono intitolate le biblioteche dell’Itsos e l'ex Piazzale delle Corriere. 
Gli studenti correranno dunque per entrambi i «Giusti delle nazioni», sia a piedi che in bici. 
Il ritrovo per il gruppo di Fornovo è previsto alle 8 di mercoledì, davanti all’istituto. I partecipanti verranno quindi trasferiti a Marzolara da dove partirà la prima tappa della staffetta. 
Questo il percorso a tappe: Marzolara-Ozzanello, di 4 chilometri,  Ozzanello-Marzolara (4 km), Sivizzano-Respicccio(4,5 km) e Respiccio- Fornovo(4,5 km). 
Il percorso in bici partirà alle 11, sempre da Marzolara. L'itinerario da percorrere sarà il medesimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa