Provincia-Emilia

"Welcome Sala" sul tabellone dei Blue Jays

"Welcome Sala" sul tabellone dei Blue Jays
Ricevi gratis le news
0

Andrea Ponticelli

L'abbraccio tra il Sala baseball e Mike Ariganello, l'omaggio dei Toronto Blue Jays al Sala baseball. Emozioni «indescrivibili», come le ricordano Thomas Corradi e Massimiliano Ferrari, i due dirigenti della società appena tornati dalla trasferta in Canada che ha anche raggiunto vette di alta commozione: «l'abbiamo organizzata sopratutto per premiare Mike, ma poi si è trasformata in un momento di festa tutto per noi nello stadio dei Toronto, cioè nella casa di una delle squadre più popolari di Major League».

Nel viaggio in Canada Thomas era accompagnato dalla moglie Jessica Delfante e dai suoceri Stefania Riva e Roberto Delfante; mentre il «Tomo» aveva al suo fianco la compagnia Daniela Dall'Ara, che da diversi anni è un pilastro del torneo internazionale «Ermes Fontana».

Ovvero, della manifestazione dove è nato l'amore di Mike Ariganello per il Sala baseball e la sua amicizia con tutto lo staff della società salese: confluito poi qualche giorno fa in una simpatica cerimonia di premiazione proprio nella casa di Mike, ad Aurora, un sobborgo di Toronto. «Gli abbiamo consegnato - ricorda Thomas - l'attestato di membro onorario della nostra società, e la casacca celebrativa della squadra con il suo cognome e il numero 55».  Il Sala ha così ricambiato quel sentimento di amicizia che Mike ha così bene espresso in questi anni.

Thomas riavvolge il  nastro dei ricordi: «Era il gennaio del 2009 quando ci incontrammo per la prima volta con Mike. Era venuto a trovarci per concordare la partecipazione degli Aurora Blue Jays, la sua squadra Cadetti, al nostro torneo».
Poteva essere una partecipazione come tante,  come tutte quelle delle squadre arrivate dall'estero. Invece scoccò una scintilla.

«Mike seppe che qualche giorno prima, a fine 2008, era scomparso Mattia Bertoni, un nostro giovane atleta della squadra Cadetti. Rimase impressionato e decise di istituire un premio in suo ricordo, da destinare al miglior giocatore della categoria Cadetti proprio durante il torneo: abbiamo capito subito, quando ce lo ha proposto, che considerava quel premio il simbolo del suo grande amore verso di noi e verso il nostro paese».
Così grande, che poi altre due volte Mike è ritornato a Sala come turista, pur senza la sua squadra, per consegnare lui personalmente il premio dedicato a Mattia durante la cerimonia finale del torneo internazionale.

«Più volte - ricorda Thomas Corradi - ci siamo chiesti durante le nostre riunioni del consiglio direttivo come potevamo ricambiare tutto questo affetto. Abbiamo così deciso di nominarlo socio onorario della nostra società».

Lui naturalmente,  quando si è visto arrivare in casa tutta la delegazione salese, è rimasto sorpreso e commosso. E quando Thomas e il «Tomo» gli hanno consegnato l'attestato e la maglietta celebrativa di socio onorario, «ha anche cominciato a piangere...»; poi ha promesso che tornerà ancora a Sala, con la moglie e i figli.

Ma poi i più sorpresi sono diventati i salesi quando Mike   li ha fatti entrare in una stanza che lui ritiene il suo Sancta Sanctorum. « Non ci  credevamo...l'ha arredata con quadri, stampe, libri, cartoline, gadget, foto tutte riguardanti Sala e il Sala baseball. E l'ha chiamata Sala's room».
In questo salotto ha piazzato al posto d'onore l'attestato e la maglietta, e anche la lettera che il sindaco Cristina Merusi gli ha scritto per ringraziarlo del suo affetto verso il paese.

Le sorprese non erano finite. Ed è stata ancora più emozionante  quella che i salesi hanno vissuto allo Skydome di Toronto, uno degli impianti più futuristici dello sport americano.
«Si giocava  Blue Jays-Tampa Bay. Nel cambio campo tra terzo e quarto inning lo speaker ci ha salutato,  e poi sul tabellone luminoso dello stadio è comparsa la scritta Welcome Sala Baganza. Quindi ci hanno fatto pervenire un biglietto dello staff dei Toronto, che ci ringraziava per la nostra presenza allo stadio».
Vien da pensare a cosa voglia dire lo sport per gli americani: «Lo staff di una delle squadre più potenti del baseball Usa, con gìocatori pagati milioni di euro, che ringraziano noi, una società di paese. Oh certo, sapevamo che era tutto merito di Mike. E così adesso siamo ancora in debito...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

24commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole