15°

28°

Provincia-Emilia

L'omicidio di Sant'Andrea di Torrile: esclusi collegamenti con la "faida di Quarto Oggiaro"

L'omicidio di Sant'Andrea di Torrile: esclusi collegamenti con la "faida di Quarto Oggiaro"
Ricevi gratis le news
6
Sarà eseguita probabilmente lunedì mattina l’autopsia sul corpo di Antonio Leporace, il 45enne pregiudicato foggiano ucciso nella tarda serata di giovedì a Sant'Andrea di Torrile. L’esame autoptico sul cadavere dell’uomo, massacrato da più persone tanto da renderlo irriconoscibile e poi investito da un’auto, servirà a chiarire gli ultimi dettagli sulla dinamica della morte e, soprattutto, quale è stata l’arma, una mazza od un bastione, con cui i killer lo hanno massacrato a morte.
Proseguono intanto le indagini dei carabinieri di Parma e Fidenza, coordinate dal pm Lucia Russo, per capire come mai Leporace fosse in provincia di Parma visto che l’uomo risiedeva a Milano e, per ora, non emergono contatti con la realtà emiliana. Al momento si escludono anche collegamenti fra la morte dell’uomo e la "faida di Quarto Oggiaro". La vittima dell’omicidio, che risiedeva a Milano, aveva sì diversi precedenti per droga (era uscito dal carcere quattro mesi fa) ma era decisamente una pedina di secondo piano nel panorama dello spaccio della droga in Lombardia.
 
 
Dalla Gazzetta di Parma di oggi:

Paolo M. Amadasi
Lo hanno trovato dentro l'argine della Parma con la testa fracassata, senza pantaloni, la maglietta sollevata. Antonio Leporace, un 45enne con precedenti per droga,  è stato ucciso poco prima della mezzanotte di giovedì. Dopo averlo ammazzato, i suoi assassini gli sono   passati sopra con l'auto. Il cadavere è stato scoperto casualmente ieri mattina alle 6.15 da un pensionato di San Polo che stava passeggiando con il suo cane. 

Non è chiaro per quale motivo la vittima,  che a giugno era uscita dal carcere di Milano, sia arrivata  giovedì sera a Sant'Andrea. (...) (L'articolo completo e tre pagine di servizi sono sulla Gazzetta di Parma)
 
 
Il servizio del TgParma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIALLOBLU'

    03 Novembre @ 12.40

    Bè si sà che chi ha che fare con la droga il finale è scontato. Ma quello che non capisco, e non solo di questo delitto è che gli investigatori si danno tanto da fare per trovare l'assassino. Autopsia ecc..ecc... poi quando hanno trovato i responsabili non gli fanno niente. Il giorno dopo sono già liberi

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    02 Novembre @ 19.39

    Queste cose, non succedeveno ai tempi di Maria Luigia!

    Rispondi

  • cristina

    02 Novembre @ 18.16

    restare a Foggia??? no eh....

    Rispondi

  • Laura

    02 Novembre @ 17.30

    Ma cosa c'entra chi presiede la zona??? Credo che nel momento in cui inizi a delinquere puoi farti tutto il carcere che vuoi.. esci e... il lupo perde il pelo ma non il vizio... se era effettivamente uscito dai suoi giri loschi non credo sarebbero andati a cercarlo.

    Rispondi

  • LILLYB51

    02 Novembre @ 14.47

    - Quando a presidiare la zona c'era Don Domenico queste cose non sono mai accadute .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti