19°

Provincia-Emilia

Langhirano piange Adolfo Boschi. Oggi l'ultimo saluto

Langhirano piange Adolfo Boschi. Oggi l'ultimo saluto
0

Giulia Coruzzi

La passionale promessa di impegno fatta al suo paese, mantenuta con coerenza e responsabilità, è stata la sua ispirazione e non lo ha mai abbandonato. Adolfo Boschi ha scritto, come altri grandi personaggi langhiranesi, un pezzo di storia, fatta di lavoro e valori, fatta come si faceva un tempo la politica, senza perdere zelo e sollecitudine.
Se n'è andato qualche sera fa, in silenzio, ma ora sono in tanti a parlare di lui, tanti coloro che ne ricordano gli insegnamenti, nella vita e nella sala consigliare.
 Dopo la traumatica esperienza della deportazione in Germania, Adolfo Boschi investì tutta la sua tempra nell’attività politica, tra le fila del Partito socialista. Fu a lungo collaboratore del ministro Fabbri, come uomo di fiducia lo affiancò prima ancora che diventasse senatore, credendo nelle sue attitudini e svolgendo una mansione di consiglio e di opera pratica, ma il suo lavoro più concreto prese forma sulla sua terra.
 A Langhirano entrò in consiglio comunale nel 1990 come vicesindaco e mantenne questa carica, prima con il sindaco Vicini e poi con Stefano Bovis, fino al 2009. 19 anni in cui il suo volto rassicurante e mite fu sinonimo di attenzione, di puntuale monitoraggio, specie sulle strade del territorio. Sue infatti furono le responsabilità ai lavori pubblici, alle manutenzioni locali, alle vie di comunicazione che tanto valgono in un comune di provincia. Strinse legami di fiducia e collaborazione sincera con tutto il personale: dai responsabili degli uffici agli operai, tutti ne riconobbero la serietà e l’affidabilità. Nato a Pastorello, mai abbandonò le sue radici, alle quali fu sempre così legato da garantire sempre la sua presenza e il suo occhio attento ogni volta che si affrontavano questioni sostanziali, come la circonvallazione di Langhirano o altre grandi opere. «E' stato un uomo pacato e un politico saggio – sottolinea Stefano Bovis -. Ma soprattutto esemplare perché molto, molto, coerente». Nel quotidiano svolse tanti e diversi mestieri, in principio anche quello di camionista, mai spaventato dalla fatica, ma sempre nobilitato dalla solerzia e dalla diligenza.
 A buon diritto si meritò anche il titolo di Cavaliere della Repubblica, anche se ogni langhiranese si ricorderà del suo ex vicesindaco per la sua presenza benevola e temperata, al di là delle onorificenze. I figli Pierluigi e Fabio, i nipoti, gli amministratori di ieri e di oggi, gli amici e i conoscenti accompagneranno Adolfo Boschi per l’ultimo «arrivederci», stamattina  alle 10 con partenza dalla Casa protetta Val Parma per la parrocchia di Antesica.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano