19°

Provincia-Emilia

Il caso delle spese in Regione: si dimette Monari, capogruppo del Pd

Il caso delle spese in Regione: si dimette Monari, capogruppo del Pd
Ricevi gratis le news
14

Il consigliere Marco Monari lascia «immediatamente» la guida del gruppo Pd alla Regione Emilia-Romagna. Lo ha reso noto lui stesso con una dichiarazione diffusa questa sera. Monari è indagato, come gli altri otto capigruppo, nell’inchiesta della Procura di Bologna per peculato sulle spese dei consiglieri regionali. «Il mio senso di responsabilità viene male inteso e persino interpretato come un mio tentativo di nascondere, a riparo di un ruolo pubblico, mie responsabilità personali che rivendico insussistenti».

«Ogni mia azione dal momento in cui ho assunto la guida del Gruppo regionale del Pd - afferma Marco Monari nella dichiarazione - è stata ispirata all’assorbimento di tale pesante responsabilità. Questa è la motivazione che mi ha impedito di imboccare la via facile delle dimissioni di fronte a quel processo mediatico che già ho dovuto denunciare. Molte, troppe, dichiarazioni disinformate quanto contraddittorie su indiscrezioni incontrollate e incontrollabili mi convincono che il mio senso di responsabilità, innanzitutto nei confronti del Partito, viene male inteso e, persino, interpretato come un mio tentativo di nascondere a riparo di un ruolo pubblico mie responsabilità personali che rivendico insussistenti».

«In questa situazione il rispetto che devo a me stesso, unito all’affetto per il Partito che ho contribuito a fondare, per i colleghi Consiglieri che mi hanno eletto, e per gli iscritti, mi impone - conclude Monari - di lasciare immediatamente la guida del Gruppo regionale».

IL SEGRETARIO REGIONALE DEL PARTITO DEMOCRATICO: "UN GESTO APPREZZABILE". «Un gesto apprezzabile che dimostra anche che quando l’altro giorno aveva dato la sua disponibilità diceva una cosa seria. Adesso mi auguro che Marco possa tranquillamente, nelle condizioni date, riuscire a dimostrare l'estraneità a qualsiasi eventuale addebito». Così il segretario del Pd dell’Emilia-Romagna e consigliere regionale Stefano Bonaccini ha commentato le dimissioni da capogruppo in Regione di Marco Monari. Bonaccini è stato avvicinato dai giornalisti al termine della presentazione a Modena del libro di Oscar Farinetti, alla quale ha partecipato anche Matteo Renzi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    04 Novembre @ 21.11

    Harris, nell'inchiesta sono coinvolti tutti i capigruppo in regione a quanto dicono quindi potrebbe anche essere che sia coinvolto anche qualche 5 stelle... Tra l'altro ti ricordo che tanti grillini hanno imparato a fare uso dei soldi pubblici, è vero a qualche cosa rinunciano però se fossero coerenti con quello che dicono potrebbero rinunciare in momenti come questi a fare viaggi in giro per il mondo per attività di rappresentanza... Magari poi potrebbero evitare di perdere le ricevute in modo da trattenersi tutto il rimborso spese invece di doverne restituire una parte...

    Rispondi

  • medioman

    04 Novembre @ 19.25

    @Harris: vuoi il mio commento? eccotelo! Secondo me, il signor Monari ha TUTTO IL DIRITTO di utilizzare i "suoi soldi" (gli sono stati assegnati da una legge regionale) come meglio gli pare; anche passare una serata (o una nottata) in piacevole compagnia, può essere considerata "attività politica" (chi sono io, per giudicare??). E poi, sicuramente, il signor Monari è uno di quelli che afferma: "io pago le tasse, e mi faccio fare gli scontrini" (altrimenti, come potrebbe chiedere il rimborso spese?). E poi, poverino, anche lui dovrà pure comprarsi qualche "tessera", se vuole far carriera nel partito. Le cose veramente scandalose (altro che qualche milioncino di euri!) son ben altre! Soprattutto, farsi beffe di milioni di italiani che, magari, credono veramente alle panzane che raccontano questi personaggi.

    Rispondi

  • lupo

    04 Novembre @ 09.48

    Lo stiamo constatando, nessuno paga delle malefatte e ruberie varie... vedi qui a PARMA debito enorme ma......poi la faccenda SPIP cosa si aspetta che vada in prescrizione..

    Rispondi

  • giovanni

    04 Novembre @ 09.21

    Vota M5S .!!

    Rispondi

  • stefano

    04 Novembre @ 09.12

    Eh però io starei attendendo da qualche giorno il commento di Vercingetorige, Medioman, lamerino zingrato, la signora Annamaria, ma anche i commenti su twitter o FB di Iotti, Pagliari, Maestri, Caselli, e Dall'Olio. C'è solo un movimento che è estraneo a questi comportamenti: Il m5s. Mi fanno ora veramente ridere quei signorotti del PD che la settimana scorsa criticavano Villanil. Ora io penso che il PD dovrebbe con i propri soldi versare nelle casse della Regone un importo pari alle spese folli di Monari

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro