11°

Provincia-Emilia

Parte la nuova avventura per l'asilo di Coenzo

Parte la nuova avventura per l'asilo di Coenzo
Ricevi gratis le news
0

Pierpaolo Cavatorti

Un gingko biloba per sancire l’inizio della nuova avventura. Partecipata manifestazione per i bambini della scuola per l’infanzia di Coenzo, ribattezzata «Clemente e Marina Benecchi» che insieme ai genitori hanno partecipato alla santa messa inaugurale. Una messa inficiata dal parroco mezzanese don Fermo Fanfoni che alla fine della cerimonia ha salutato i piccoli, volendoli accanto a sé ai piedi dell’altare. 
La piccola chiesa dedicata a San Siro gremita come nelle grandi occasioni ha infine applaudito i propri piccoli, detentori del futuro della frazione sorbolese. Tutti quindi all’asilo, per la seconda parte della cerimonia d’inaugurazione che ha visto i bambini alle prese con un’opera di giardinaggio: davanti all’edificio è stato piantato un albero, un ginkgo biloba, importante simbolo di forza e resistenza alle avversità, ma anche di simbolo di fecondità. «Il ginkgo è una delle poche piante sopravvissute al disastro nucleare di Hiroshima – ha detto Nadia Martelli, segretaria dell’associazione “Don Michele Silvani” che gestisce la scuola per l’infanzia – è un albero che viene regalato ai giovani sposi giapponesi come portafortuna ed è un albero che dona i primi frutti dopo tre generazioni. Che questo albero – ha concluso la segretaria – possa essere per la nostra scuola un simbolo di longevità e prosperità». 
Anche il sindaco Angela Zanichelli, intervenuta alla breve cerimonia con l’assessore alla Cultura Rita Buzzi, ha salutato i coenzesi dicendo: «State tranquilli che a Coenzo non faremo mancare mai il sostegno dell’amministrazione comunale. Quando due anni fa mi è stata proposta questa nuova soluzione per la gestione dell’asilo, ho accettato senza alcun dubbio. Una comunità come quella di Coenzo - ha concluso il sindaco - non poteva non farcela». La scuola materna della frazione sorbolese, già dallo scorso settembre è gestita dalla nuova associazione «Don Michele Silvani» tutta a traino coenzese. Oltre dalla retta, la scuola trae linfa vitale anche da piccole attività di volontariato dei genitori, come banchetti di vendita di torte o cene di comunità organizzate anche per alimentare lo il forte spirito di comunità, tipico della frazione coenzese. Un cambio di gestione forzato dopo l’annuncio shock del gennaio 2012 da parte delle suore di «Maria Consolatrice», che nel 2013 avrebbero abbandonato la struttura. Da qui, l’interessamento da parte dei residenti del paese che insieme all’amministrazione comunale hanno cercato una soluzione mediando con le suore e la diocesi di Parma, proprietaria degli stabili. La nuova scuola dell’infanzia porta il nome degli ideatori del primo comitato per la costruzione della struttura, nato nel 1925 a casa dei coniugi Benecchi. Insieme all’allora parroco don Michele Silvani, ne sostennero con forza la costruzione contribuendo con molti fondi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS