10°

22°

Provincia-Emilia

Parte la nuova avventura per l'asilo di Coenzo

Parte la nuova avventura per l'asilo di Coenzo
Ricevi gratis le news
0

Pierpaolo Cavatorti

Un gingko biloba per sancire l’inizio della nuova avventura. Partecipata manifestazione per i bambini della scuola per l’infanzia di Coenzo, ribattezzata «Clemente e Marina Benecchi» che insieme ai genitori hanno partecipato alla santa messa inaugurale. Una messa inficiata dal parroco mezzanese don Fermo Fanfoni che alla fine della cerimonia ha salutato i piccoli, volendoli accanto a sé ai piedi dell’altare. 
La piccola chiesa dedicata a San Siro gremita come nelle grandi occasioni ha infine applaudito i propri piccoli, detentori del futuro della frazione sorbolese. Tutti quindi all’asilo, per la seconda parte della cerimonia d’inaugurazione che ha visto i bambini alle prese con un’opera di giardinaggio: davanti all’edificio è stato piantato un albero, un ginkgo biloba, importante simbolo di forza e resistenza alle avversità, ma anche di simbolo di fecondità. «Il ginkgo è una delle poche piante sopravvissute al disastro nucleare di Hiroshima – ha detto Nadia Martelli, segretaria dell’associazione “Don Michele Silvani” che gestisce la scuola per l’infanzia – è un albero che viene regalato ai giovani sposi giapponesi come portafortuna ed è un albero che dona i primi frutti dopo tre generazioni. Che questo albero – ha concluso la segretaria – possa essere per la nostra scuola un simbolo di longevità e prosperità». 
Anche il sindaco Angela Zanichelli, intervenuta alla breve cerimonia con l’assessore alla Cultura Rita Buzzi, ha salutato i coenzesi dicendo: «State tranquilli che a Coenzo non faremo mancare mai il sostegno dell’amministrazione comunale. Quando due anni fa mi è stata proposta questa nuova soluzione per la gestione dell’asilo, ho accettato senza alcun dubbio. Una comunità come quella di Coenzo - ha concluso il sindaco - non poteva non farcela». La scuola materna della frazione sorbolese, già dallo scorso settembre è gestita dalla nuova associazione «Don Michele Silvani» tutta a traino coenzese. Oltre dalla retta, la scuola trae linfa vitale anche da piccole attività di volontariato dei genitori, come banchetti di vendita di torte o cene di comunità organizzate anche per alimentare lo il forte spirito di comunità, tipico della frazione coenzese. Un cambio di gestione forzato dopo l’annuncio shock del gennaio 2012 da parte delle suore di «Maria Consolatrice», che nel 2013 avrebbero abbandonato la struttura. Da qui, l’interessamento da parte dei residenti del paese che insieme all’amministrazione comunale hanno cercato una soluzione mediando con le suore e la diocesi di Parma, proprietaria degli stabili. La nuova scuola dell’infanzia porta il nome degli ideatori del primo comitato per la costruzione della struttura, nato nel 1925 a casa dei coniugi Benecchi. Insieme all’allora parroco don Michele Silvani, ne sostennero con forza la costruzione contribuendo con molti fondi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel