17°

30°

Provincia-Emilia

Vuoi un dipinto in casa? Puoi chiederlo in prestito a Collecchio

Vuoi un dipinto in casa? Puoi chiederlo in prestito a Collecchio
0

Lucia Carletti

Proseguono a Collecchio i lavori per la preparazione dell’Artoteca, un progetto che partirà nei primi mesi del prossimo anno con l’obiettivo di rendere patrimonio di tutti l’arte. 
Il Centro Culturale Villa Soragna situato nel Parco Nevicati si arricchirà quindi di un nuovo servizio pubblico che in sostanza permetterà il prestito gratuito di opere d’arte proprio come accade con i libri della biblioteca comunale.  
L’idea, spiega l’assessore alla Cultura Maristella Galli, «è nata dopo aver valutato positivamente l’esperienza analoga nel comune emiliano di Cavriago e, più in generale, europea. Si tratta di un progetto di grande respiro culturale e piuttosto innovativo, che mette a disposizione dei cittadini un altro aspetto dell’arte. Dà infatti la possibilità di godere di bellissimi quadri nelle proprie abitazioni». 
Offre poi l’occasione di «apprezzare opere di artisti già conosciuti e conoscere quelle dei più giovani».  
I dipinti ammessi al prestito saranno esposti al secondo piano di Villa Soragna: sarà possibile accedervi per osservarli dal vivo e leggere le schede delle opere con informazioni sull’autore, la tecnica esecutiva e la poetica. Le opere provengono in gran parte dalla Quadreria Comunale e da successive donazioni di artisti che in questi anni hanno esposto al Centro Culturale. 
Il corpus iniziale sarà di trenta opere tra dipinti, disegni e fotografie. Appartengono a artisti già storicizzati come Riccardo Fainardi, Amos Nattini e Alberto Cattani e ad altri significativi del territorio tra i quali Claudio Cesari, Mauro Buzzi, Franco Bia, Federica Rossi e Mauro Davoli.  L’intenzione è quella di arricchirsi di altre opere attraverso collaborazioni con giovani del territorio che potranno sottoporre all’attenzione di un Comitato Scientifico il loro lavoro.  
Il sogno, afferma Cinzia Cassinari della Cooperativa Educarte, che da anni lavora al Centro Culturale, «è proprio quello di dare la possibilità ai giovani artisti di promuovere la propria arte: potranno spedire le immagini delle proprie opere per la valutazione». 
In questo senso, il Comitato Scientifico è già al lavoro: ha iniziato a valutare le prime proposte e accettato quelle degli artisti Matteo Sclafani e Lorenzo Dalcò.
Ma esiste anche un altro aspetto affascinante del progetto: «fisicamente l’utente uscirà dalla biblioteca con il quadro sotto braccio: le opere ammesse al prestito, tutte assicurate, sono infatti di dimensioni medio-piccole». 
Per usufruire del servizio basterà essere iscritti alla biblioteca comunale. Il prestito, che avrà una durata di due mesi, darà quindi la possibilità di circondarsi di arte nei luoghi della propria quotidianità.  
In occasione della partenza del progetto dell’«Artoteca», aggiunge la Galli, «stiamo pensando ad un momento pubblico di inaugurazione con personaggi conosciuti del mondo dell’arte. In tale occasione saranno anche presentate al pubblico le opere ammesse al prestito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

2commenti

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

2commenti

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare