22°

35°

Provincia-Emilia

Lettere - Quel bus da mal di...mare

2

Gentile Direttore,

 chiedo gentilmente un po’ di spazio sulla Gazzetta di Parma per denunciare un comportamento di un autista della Tep. Scrivo a nome di un gruppo di cinque insegnanti della scuola primaria di Langhirano. Lunedì 28 ottobre scorso, alle ore 15.22 abbiamo preso il bus n.1623 della linea 12 partendo da piazza Ghiaia e diretto a Capoponte. Durante il tragitto si sono verificati degli episodi piuttosto spiacevoli: l’autista in servizio su quella tratta nel suddetto orario percorreva il tragitto a velocità molto sostenuta, frenava bruscamente alle fermate ed a ridosso delle rotatorie effettuando le stesse a velocità piuttosto elevata a tal punto che qualche passeggero cominciava a lamentarsi. Era molto difficile sorreggersi agli appositi sostegni in quanto il bus era molto affollato. All’altezza di Corcagnano, l’autista è stato sollecitato da noi passeggeri ad avere una guida un po’ più confortevole e di moderare la velocità, e questi molto infastidito ha replicato nel seguente modo: “ Se sapete guidare meglio, fatevi assumere dalla Tep e guidate voi”.
 
Due signore, dirette a Langhirano, con passeggini e figli piccoli al seguito,  sono dovute scendere prima del previsto in località Pilastro ed appena aperte le porte hanno vomitato.
 
Noi cinque insegnanti dirette a scuola, siamo arrivate tutte col mal di stomaco ed una di noi ha vomitato. Alla fermata vicino la scuola primaria di Langhirano altre due ragazze  dirette a Capoponte sono dovute scendere prima del previsto perché avevano un forte mal di stomaco.
 
Data la situazione,  noi sottoscritte abbiamo iniziato a fare una serie di telefonate agli uffici Tep per segnalare l’accaduto. Bene: oltre il danno la beffa!!!
 
Io personalmente ho telefonato al n. 0521214477 e l’operatore presente in quel momento, anziché prendere in mano la situazione e richiamare ad un comportamento più corretto l’autista, ha risposto che quella linea telefonica era un numero diretto per autisti e mi ha chiuso la telefonata. Ho richiamato per farmi dare un numero a cui potermi rivolgere e l’operatore continuava a ripetere che lì non dovevo chiamare in quanto privata cittadina, e appena dato il numero del centralino, mi ha richiuso il telefono. Allora ho chiamato il centralino, ho spiegato l’accaduto e l’addetto in servizio ha ascoltato il  reclamo chiedendomi le mie generalità. 
 
Nel frattempo la mia collega vomitava, le altre colleghe sedute sul muretto della scuola col mal di stomaco (e per questo motivo siamo arrivate con un forte ritardo alla riunione di programmazione) e le due ragazze scese a Langhirano ma dirette a Capoponte erano sedute per terra sul marciapiede poco distanti da noi. Considerato che le sottoscritte prendono il bus diretto a Langhirano quotidianamente per recarci al lavoro, ci teniamo a far presente che episodi simili avvengono molto spesso e sempre con lo stesso autista in questione. Non è raro vedere gente che non riesce a salire perché lo stesso chiude le porte troppo presto e riparte, oppure non si ferma alle fermate nonostante prenotate. Che tristezza: e pensare che paghiamo 49 euro al mese per ricevere questo servizio!!!??? Ci auguriamo si corra ai ripari per offrire un servizio migliore agli utenti.
 
Un’insegnante della scuola primaria di Langhirano.
...........................................
 
Come sempre, in questi casi, è corretto precisare che questa è solo una versione di ciò che sarebbe accaduto. E come sempre restiamo a disposizione di chi (la Tep, l'autista stesso, altri passeggeri) volessero intervenire sulla questione, attraverso lo spazio commenti di questo articolo o scrivendo a sito@gazzettadiparma.net , per confermare o smentire ciò che è riportato in questa lettera.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • antonella

    05 Novembre @ 16.26

    purtroppo autisti spericolati sulla tratta da parma a Fornovo ce ne sono troppo spesso

    Rispondi

  • Anonimo Parmigiano

    05 Novembre @ 14.19

    Se fosse vero,da domani questo autista dovrebbe stare a casa e lasciare posto e stipendio ad un altro più adeguato. A casa anche i dirigenti TEP addetti alla qualità del servizio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Siccità mai così grave dal 1878

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...