11°

Provincia-Emilia

Lettere - Quel bus da mal di...mare

Ricevi gratis le news
2

Gentile Direttore,

 chiedo gentilmente un po’ di spazio sulla Gazzetta di Parma per denunciare un comportamento di un autista della Tep. Scrivo a nome di un gruppo di cinque insegnanti della scuola primaria di Langhirano. Lunedì 28 ottobre scorso, alle ore 15.22 abbiamo preso il bus n.1623 della linea 12 partendo da piazza Ghiaia e diretto a Capoponte. Durante il tragitto si sono verificati degli episodi piuttosto spiacevoli: l’autista in servizio su quella tratta nel suddetto orario percorreva il tragitto a velocità molto sostenuta, frenava bruscamente alle fermate ed a ridosso delle rotatorie effettuando le stesse a velocità piuttosto elevata a tal punto che qualche passeggero cominciava a lamentarsi. Era molto difficile sorreggersi agli appositi sostegni in quanto il bus era molto affollato. All’altezza di Corcagnano, l’autista è stato sollecitato da noi passeggeri ad avere una guida un po’ più confortevole e di moderare la velocità, e questi molto infastidito ha replicato nel seguente modo: “ Se sapete guidare meglio, fatevi assumere dalla Tep e guidate voi”.
 
Due signore, dirette a Langhirano, con passeggini e figli piccoli al seguito,  sono dovute scendere prima del previsto in località Pilastro ed appena aperte le porte hanno vomitato.
 
Noi cinque insegnanti dirette a scuola, siamo arrivate tutte col mal di stomaco ed una di noi ha vomitato. Alla fermata vicino la scuola primaria di Langhirano altre due ragazze  dirette a Capoponte sono dovute scendere prima del previsto perché avevano un forte mal di stomaco.
 
Data la situazione,  noi sottoscritte abbiamo iniziato a fare una serie di telefonate agli uffici Tep per segnalare l’accaduto. Bene: oltre il danno la beffa!!!
 
Io personalmente ho telefonato al n. 0521214477 e l’operatore presente in quel momento, anziché prendere in mano la situazione e richiamare ad un comportamento più corretto l’autista, ha risposto che quella linea telefonica era un numero diretto per autisti e mi ha chiuso la telefonata. Ho richiamato per farmi dare un numero a cui potermi rivolgere e l’operatore continuava a ripetere che lì non dovevo chiamare in quanto privata cittadina, e appena dato il numero del centralino, mi ha richiuso il telefono. Allora ho chiamato il centralino, ho spiegato l’accaduto e l’addetto in servizio ha ascoltato il  reclamo chiedendomi le mie generalità. 
 
Nel frattempo la mia collega vomitava, le altre colleghe sedute sul muretto della scuola col mal di stomaco (e per questo motivo siamo arrivate con un forte ritardo alla riunione di programmazione) e le due ragazze scese a Langhirano ma dirette a Capoponte erano sedute per terra sul marciapiede poco distanti da noi. Considerato che le sottoscritte prendono il bus diretto a Langhirano quotidianamente per recarci al lavoro, ci teniamo a far presente che episodi simili avvengono molto spesso e sempre con lo stesso autista in questione. Non è raro vedere gente che non riesce a salire perché lo stesso chiude le porte troppo presto e riparte, oppure non si ferma alle fermate nonostante prenotate. Che tristezza: e pensare che paghiamo 49 euro al mese per ricevere questo servizio!!!??? Ci auguriamo si corra ai ripari per offrire un servizio migliore agli utenti.
 
Un’insegnante della scuola primaria di Langhirano.
...........................................
 
Come sempre, in questi casi, è corretto precisare che questa è solo una versione di ciò che sarebbe accaduto. E come sempre restiamo a disposizione di chi (la Tep, l'autista stesso, altri passeggeri) volessero intervenire sulla questione, attraverso lo spazio commenti di questo articolo o scrivendo a sito@gazzettadiparma.net , per confermare o smentire ciò che è riportato in questa lettera.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • antonella

    05 Novembre @ 16.26

    purtroppo autisti spericolati sulla tratta da parma a Fornovo ce ne sono troppo spesso

    Rispondi

  • Anonimo Parmigiano

    05 Novembre @ 14.19

    Se fosse vero,da domani questo autista dovrebbe stare a casa e lasciare posto e stipendio ad un altro più adeguato. A casa anche i dirigenti TEP addetti alla qualità del servizio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS