14°

Provincia-Emilia

Cinque sindaci "contro" in prefettura

Cinque sindaci "contro" in prefettura
0

Sono cinque «no» all’abolizione delle Province e alle unioni dei Comuni quelli pronunciati da altrettanti sindaci della montagna durante l’incontro organizzato ieri mattina in prefettura con il prefetto Luigi Viana.
La richiesta avanzata da Luigi Lucchi (Berceto), Lorenzo Bonazzi (Solignano), Giuseppe Conti (Bardi), Ferrando Botti (Albareto) e Claudio Alzapiedi (Valmozzola) è che il governo rimandi a dopo le elezioni amministrative - attese in primavera in tutti questi Comuni con la sola eccezione di Solignano - quella riorganizzazione istituzionale che dovrebbe portare all’abolizione delle Province.
Secondo i cinque sindaci sarebbero inoltre da rimandare a dopo l’appuntamento con le urne i processi che portano alle unioni dei Comuni, considerate un aggravio burocratico per le piccole amministrazioni, in aperto contrasto con la visione caldeggiata dalla Regione Emilia Romagna, che spinge verso questa sorta di accordi fra piccole realtà territoriali confinanti.
«Noi sindaci – spiega Bonazzi – siamo di fronte a una montagna di burocrazia che frena il modo dinamico di operare di chi vuole dare risposte concrete ai cittadini. Le unioni di Comuni poi non farebbero altro che complicare una situazione già insopportabile invece di contribuire a semplificarla».
Sulla stessa linea di pensiero c'è la posizione espressa da Botti: «Le unioni sono un ulteriore aggravio burocratico. Se il governo volesse procedere alla semplificazione istituzionale, sarebbe meglio partire dalle Regioni e non dai Comuni, che sono l’ente a più stretto contatto con i cittadini».
Anche il sindaco di Bardi, Giuseppe Conti, invita il governo ad operare dei tagli «nelle Regioni e nel numero dei parlamentari, e non nelle Province intese come importante trait d’union con i Comuni». «Oltre ad essere primo cittadino – continua – sono anche consigliere provinciale, e mi rendo conto dell’importanza della Provincia per i Comuni più piccoli ed isolati come possono essere quelli della montagna».
Lucchi se la prende invece con il ministro Delrio, fautore della riorganizzazione istituzionale e sostenitore della necessità di abolire le Province: «Siamo andati dal prefetto in difesa della democrazia e delle Province per sanare lo sfregio della Costituzione fatto dal ministro Delrio. A livello nazionale abbiamo dei ladri di futuro, impegnati a bloccare le istituzioni che funzionano bene».
Dal sindaco di Valmozzola, Claudio Alzapiedi, arriva infine una considerazione pratica: «Se l’obiettivo del governo è quello di risparmiare, al posto delle unioni sarebbero meglio le fusioni. Per quanto riguarda il Comune che amministro, ho sperimentato lo strumento delle convenzioni, stipulate sia con Berceto che con Corniglio, in quanto sono uno strumento flessibile che garantisce l’autonomia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0  Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

1commento

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

1commento

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia