19°

Provincia-Emilia

Si butta sul cofano simulando un incidente

15
REGGIO EMILIA – In sella ad una bicicletta, in via Risorgimento a Reggio Emilia, con mossa da stunt-man si è buttato sul cofano di un’auto condotta da una donna simulando un incidente e lamentando ferite. Quando la donna, poi, ha chiamato il 113 si è avventato contro l’auto prendendola a calci. Un testimone ha confermato la simulazione.
 
Così l’uomo, nigeriano, 53enne, dopo essere stato portato in ospedale e dimesso con 2 giorni di prognosi, è stato denunciato per danneggiamento. Al vaglio la truffa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    08 Novembre @ 18.01

    @giulio - 1) se fai un sito decidi tu che cosa ti sembra lecito, che cosa va cestinato e così via. Qui lo decidiamo noi, e se non ti piace il mondo è grande. Poi mi dirai in quanti siti troverai verso lettori arroganti come te la stessa tolleranza. 2) E per i reati di mafia esportati dagli italo-americani chi avrebbe dovuto pagare....? Sai che se la Kyenge o la "Bordini"i ti querelassero per il tuo post probabilmente vincerebbero la causa? E che potrebbero querelare anche noi (che infatti ti lasciamo tutta la responsabilità del tuo illuminato ragionamento)? - Fai una cosa: fai il lettore, e giudica i mestieri che conosci: a moderare il forum continuiamo a pensarci noi. Grazie

    Rispondi

  • Geronimo

    08 Novembre @ 16.35

    Gio, non è che manca il controllo, è che è difficile dimostrare il contrario, io posso buttarmi a terra mentre tu passi, nessun testimone, passa poi un signore che mi vede e mi soccorre, io furbo prima ti faccio alterare e poi quando si vede il soccorritore faccio la vittima, tu come fai a questo punto a difenderti? A me anni fa è capitata una cosa curiosa, uno al telefonino andava a centro strada e mi spacca lo specchietto che parte e va a colpire una terza auto senza che subisse danni. Compiliamo la constatazione amichevole e ognuno per la sua strada. Io mi riparo il danno e l’assicurazione mi risarcisce, qualche mese dopo, con l’assicurazione rinnovata arriva alla mia assicurazione una richiesta di risarcimento danni per qualche milione di lire da parte della persona che mi era venuta contro e dalla persona contro la cui auto era andato a finire lo specchietto, auto ricordiamo che non aveva subito nessun danno. Le due persone si erano messe d’accordo per addossare a me la colpa, la signora aveva testimoniato il falso contro di me, si era fatta fare evidentemente un falso preventivo sui danni subiti insieme all’altro signore (cosa poteva costare a fine anni 90 uno specchietto 100 mila lire? Bene 14 milioni di lire di risarcimento danni richiesti qualche cosa non proprio limpida diciamo che esiste), la mia parola contro la loro, secondo voi chi poteva avere la meglio? Per fortuna mi sono salvato con il fallimento dell’agenzia assicurativa, non ho più saputo nulla ed evidentemente senza copertura dell’assicurazione i due si sono ben guardati dal farmi una causa civile su un falso incidente. Come vedi non è che manca il controllo, è che è molto difficile smascherare questi tipi di truffe

    Rispondi

  • Antonio

    08 Novembre @ 13.57

    Ognuno si arrangia come può, c'è chi evade le tasse e non puoi farci niente, solo pagare di più tu al suo posto e c'è chi non le può evadere perché non ha niente e si arrangia come può. E' peggio chi lo fa per bisogno o solo per fregarti?

    Rispondi

  • Giuio

    08 Novembre @ 12.32

    E il cofano danneggiato chi lo paga ? La kyenge, la bordini ? o quello che censura i leciti interrogativi come questi ?

    Rispondi

  • Roberta

    08 Novembre @ 11.31

    E gli abbiamo pagato pure le cure del pronto soccorso?????ma robe da matti...... andiamo avanti così e questa gente ne farà sempre delle peggio, tanto la legge è dalla parte degli imbroglioni......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

1commento

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

6commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

18commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery