-1°

14°

Provincia-Emilia

Le sfide di Giacomo Magri e dell'Acmi: "Solidarietà e spazio ai giovani"

Le sfide di Giacomo Magri e dell'Acmi: "Solidarietà e spazio ai giovani"
0

 Giulia Viviani

 Le qualità dell’imprenditore ma anche le doti umane sono i motivi per cui Giacomo Magri, socio fondatore dell’azienda Acmi di Fornovo, nei giorni scorsi ha ricevuto durante la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine «Al merito della Repubblica italiana», il titolo di «cavaliere».
 Ad accoglierlo sul palco dell’auditorium del Carmine di Parma, il prefetto Luigi Viana, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il sindaco di Fornovo Emanuela Grenti e Massimo De Matteis, sindaco di Corniglio (comune che ha dato i natali all’imprenditore).
«È stata una grande emozione – spiega Giacomo Magri - una soddisfazione che ho vissuto come un riconoscimento per quanto fatto nella mia vita, non solo in campo lavorativo». 
Pioniere dell’imprenditoria parmense, Magri ha fondato Acmi (che opera nel settore dell’imbottigliamento e confezionamento) nel 1984 portando l’azienda ai massimi livelli; grazie alla sua capacità di pianificazione e alla visione imprenditoriale del mercato, è riuscito a fidelizzare i clienti più importanti del mondo del beverage come Danone, Nestlé, Acqua Minerale San Benedetto, Coca Cola, Pepsi Cola, Heineken, raggiungendo nel 2012 un fatturato di 50 milioni di euro. 
Ma sono anche e soprattutto le capacità nei rapporti umani che caratterizzano l’imprenditore e l’uomo: l’attenzione alle esigenze del territorio, la valorizzazione delle risorse umane dell’azienda, le opportunità date ai giovani, l’occhio di riguardo per il mondo del volontariato. 
Da anni la Pro Loco di Fornovo può contare sull’impegno di uno sponsor attento, così come ci conta l’Avoprorit, senza dimenticare i lavori eseguiti in alcuni edifici della frazione di Beduzzo, dove l’imprenditore vive con la moglie Rosanna che per anni ha gestito un negozio di alimentari e vendita giornali.
 Proprio a lei, e al figlio Luca, non poteva non andare uno speciale ringraziamento: «Aiuto e appoggio non mi sono mai mancati – racconta Magri - mi sono sposato giovane, poco più che ventenne e quando ho sentito l’esigenza di iniziare a lavorare autonomamente e poi di seguire la mia ambizione d’imprenditore sono stato supportato in tutto e per tutto. Nel futuro c’è Luca, che in Acmi ha cominciato a lavorare da ragazzo in officina e negli anni è passato prima all’ufficio tecnico e poi al commerciale». 
E nel futuro ci sono sicuramente altre sfide, in primis quella di mantenere certi standard di eccellenza: «Oggi Acmi ha quasi 230 dipendenti e tre filiali commerciali all’estero, in Inghilterra, Messico e Stati Uniti. Al futuro guardiamo con la consapevolezza che innovazione e servizi alla clientela sono la chiave per continuare a crescere. I giovani? Vanno incentivati, resi partecipi e soprattutto responsabili: noi stiamo assumendo anche in questi giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia