12°

Provincia-Emilia

Le sfide di Giacomo Magri e dell'Acmi: "Solidarietà e spazio ai giovani"

Le sfide di Giacomo Magri e dell'Acmi: "Solidarietà e spazio ai giovani"
Ricevi gratis le news
0

 Giulia Viviani

 Le qualità dell’imprenditore ma anche le doti umane sono i motivi per cui Giacomo Magri, socio fondatore dell’azienda Acmi di Fornovo, nei giorni scorsi ha ricevuto durante la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine «Al merito della Repubblica italiana», il titolo di «cavaliere».
 Ad accoglierlo sul palco dell’auditorium del Carmine di Parma, il prefetto Luigi Viana, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il sindaco di Fornovo Emanuela Grenti e Massimo De Matteis, sindaco di Corniglio (comune che ha dato i natali all’imprenditore).
«È stata una grande emozione – spiega Giacomo Magri - una soddisfazione che ho vissuto come un riconoscimento per quanto fatto nella mia vita, non solo in campo lavorativo». 
Pioniere dell’imprenditoria parmense, Magri ha fondato Acmi (che opera nel settore dell’imbottigliamento e confezionamento) nel 1984 portando l’azienda ai massimi livelli; grazie alla sua capacità di pianificazione e alla visione imprenditoriale del mercato, è riuscito a fidelizzare i clienti più importanti del mondo del beverage come Danone, Nestlé, Acqua Minerale San Benedetto, Coca Cola, Pepsi Cola, Heineken, raggiungendo nel 2012 un fatturato di 50 milioni di euro. 
Ma sono anche e soprattutto le capacità nei rapporti umani che caratterizzano l’imprenditore e l’uomo: l’attenzione alle esigenze del territorio, la valorizzazione delle risorse umane dell’azienda, le opportunità date ai giovani, l’occhio di riguardo per il mondo del volontariato. 
Da anni la Pro Loco di Fornovo può contare sull’impegno di uno sponsor attento, così come ci conta l’Avoprorit, senza dimenticare i lavori eseguiti in alcuni edifici della frazione di Beduzzo, dove l’imprenditore vive con la moglie Rosanna che per anni ha gestito un negozio di alimentari e vendita giornali.
 Proprio a lei, e al figlio Luca, non poteva non andare uno speciale ringraziamento: «Aiuto e appoggio non mi sono mai mancati – racconta Magri - mi sono sposato giovane, poco più che ventenne e quando ho sentito l’esigenza di iniziare a lavorare autonomamente e poi di seguire la mia ambizione d’imprenditore sono stato supportato in tutto e per tutto. Nel futuro c’è Luca, che in Acmi ha cominciato a lavorare da ragazzo in officina e negli anni è passato prima all’ufficio tecnico e poi al commerciale». 
E nel futuro ci sono sicuramente altre sfide, in primis quella di mantenere certi standard di eccellenza: «Oggi Acmi ha quasi 230 dipendenti e tre filiali commerciali all’estero, in Inghilterra, Messico e Stati Uniti. Al futuro guardiamo con la consapevolezza che innovazione e servizi alla clientela sono la chiave per continuare a crescere. I giovani? Vanno incentivati, resi partecipi e soprattutto responsabili: noi stiamo assumendo anche in questi giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260