15°

29°

Provincia-Emilia

Le sfide di Giacomo Magri e dell'Acmi: "Solidarietà e spazio ai giovani"

Le sfide di Giacomo Magri e dell'Acmi: "Solidarietà e spazio ai giovani"
Ricevi gratis le news
0

 Giulia Viviani

 Le qualità dell’imprenditore ma anche le doti umane sono i motivi per cui Giacomo Magri, socio fondatore dell’azienda Acmi di Fornovo, nei giorni scorsi ha ricevuto durante la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine «Al merito della Repubblica italiana», il titolo di «cavaliere».
 Ad accoglierlo sul palco dell’auditorium del Carmine di Parma, il prefetto Luigi Viana, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il sindaco di Fornovo Emanuela Grenti e Massimo De Matteis, sindaco di Corniglio (comune che ha dato i natali all’imprenditore).
«È stata una grande emozione – spiega Giacomo Magri - una soddisfazione che ho vissuto come un riconoscimento per quanto fatto nella mia vita, non solo in campo lavorativo». 
Pioniere dell’imprenditoria parmense, Magri ha fondato Acmi (che opera nel settore dell’imbottigliamento e confezionamento) nel 1984 portando l’azienda ai massimi livelli; grazie alla sua capacità di pianificazione e alla visione imprenditoriale del mercato, è riuscito a fidelizzare i clienti più importanti del mondo del beverage come Danone, Nestlé, Acqua Minerale San Benedetto, Coca Cola, Pepsi Cola, Heineken, raggiungendo nel 2012 un fatturato di 50 milioni di euro. 
Ma sono anche e soprattutto le capacità nei rapporti umani che caratterizzano l’imprenditore e l’uomo: l’attenzione alle esigenze del territorio, la valorizzazione delle risorse umane dell’azienda, le opportunità date ai giovani, l’occhio di riguardo per il mondo del volontariato. 
Da anni la Pro Loco di Fornovo può contare sull’impegno di uno sponsor attento, così come ci conta l’Avoprorit, senza dimenticare i lavori eseguiti in alcuni edifici della frazione di Beduzzo, dove l’imprenditore vive con la moglie Rosanna che per anni ha gestito un negozio di alimentari e vendita giornali.
 Proprio a lei, e al figlio Luca, non poteva non andare uno speciale ringraziamento: «Aiuto e appoggio non mi sono mai mancati – racconta Magri - mi sono sposato giovane, poco più che ventenne e quando ho sentito l’esigenza di iniziare a lavorare autonomamente e poi di seguire la mia ambizione d’imprenditore sono stato supportato in tutto e per tutto. Nel futuro c’è Luca, che in Acmi ha cominciato a lavorare da ragazzo in officina e negli anni è passato prima all’ufficio tecnico e poi al commerciale». 
E nel futuro ci sono sicuramente altre sfide, in primis quella di mantenere certi standard di eccellenza: «Oggi Acmi ha quasi 230 dipendenti e tre filiali commerciali all’estero, in Inghilterra, Messico e Stati Uniti. Al futuro guardiamo con la consapevolezza che innovazione e servizi alla clientela sono la chiave per continuare a crescere. I giovani? Vanno incentivati, resi partecipi e soprattutto responsabili: noi stiamo assumendo anche in questi giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

2commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

18commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti