-5°

Provincia-Emilia

Primo Mazzoli, 105 primavere "Il paradiso può attendere"

Primo Mazzoli, 105 primavere "Il paradiso può attendere"
0

Anna Orzi

Il destino ha giocato un tiro birbone a Primo Mazzoli, nato l’8 novembre 1908, il decano dei centenari fidentini, costretto al ricovero in ospedale per accertamenti pochi giorni prima del suo eccezionale compleanno. 
E così si è ritrovato a spegnere cinque candeline dopo il secolo nel reparto Chirurgia del nosocomio cittadino. E ovviamente è la mascotte del reparto, coccolato da medici e infermieri, fin dal suo arrivo al Pronto soccorso. «Sono tutti molto gentili, compresi i militi della Pubblica  assistenza», si consola, aggiungendo però che non vede l’ora di tornare a casa. Ma anche l’ospedale può riservare qualche bella sorpresa.
«Domenica scorsa - ci racconta ancora emozionato - è venuto a trovarmi il Vescovo monsignor Mazza, un onore che non mi aspettavo». Il presule, accompagnato dal diacono Gabriele Boselli, si è intrattenuto cordialmente con l’anziano che, lucidissimo e sempre pronto alla battuta, ha creduto suo dovere confidargli di «non aver mai fatto del male a nessuno».
«Ma non sono un santo» ha precisato modestamente. E’ stata festa grande ieri in reparto con fiori, baci e abbracci e un po’ di commozione. Anche l’amministrazione comunale ha voluto essere presente e tramite l’assessore Marilena Pinazzini ha inviato i suoi auguri con un omaggio floreale.
 Quest’anno la straordinaria ricorrenza è venata di tristezza perché alcuni mesi fa se n’è andata sua moglie Carmela con la quale Primo avrebbe festeggiato a breve 75 anni di matrimonio. Una perdita che ha pesato sul fisico e sul morale dell’ultracentenario sostenuto però da una splendida famiglia. Vive infatti con la figlia minore Rita e il genero Fausto, avendo sempre vicine le altre due figlie Giuliana e Lucia con Michele e Lino, continuando ad essere un punto di riferimento importante anche per una schiera invidiabile di nipoti e pronipoti che gli riempiono le giornate con la loro esuberanza e il loro affetto. 
«A 105 anni sono quasi vecchio - sospira - ma sono contento di esserci arrivato. Dicono che in Paradiso si sta bene, ma anche quaggiù non è male e io non ho premura». Della serie «il Paradiso può attendere». 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto