14°

28°

Provincia-Emilia

Minorenni di Parma e Reggio si procuravano la droga con le "paghette": arrestati tre spacciatori

Minorenni di Parma e Reggio si procuravano la droga con le "paghette": arrestati tre spacciatori
Ricevi gratis le news
11

Rifornivano di hashish e marijuana una clientela composta da minorenni, residenti nell’area della Val d’Enza tra Reggio Emilia e Parma, che pagavano la droga grazie alle "paghette" elargite loro da mamma e papà. A porre fine al "giro" messo in piedi da tre pusher, un 28enne, un 32enne ed un 20enne (residenti tra Bibbiano, Canossa e Reggio Emilia) sono stati i carabinieri, che li hanno arrestati con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, aggravato per essere stato commesso in danno di minorenni.

Luogo d’elezione per lo scambio era l’abitazione di uno dei tre arrestati, già con precedenti specifici, che ha venduto stupefacenti ai ragazzini accorsi per partecipare a corsi di musica denominati "Cubase5", molto in voga tra le fasce dei più giovani.

E proprio "Cubase 5" è stata ribattezzata l’operazione condotta dai militari di San Polo d’Enza, coordinati dal sostituto procuratore reggiano Maria Rita Pantani, che ha portato all’arresto dei tre spacciatori: a dare il via all’indagine, la scorsa estate, l’arresto di un minorenne reggiano protagonista del tentato furto di un’auto, per procurarsi il denaro per comprare la droga.

Oltre ad arrestare i pusher, l’operazione dei militari ha portato alla segnalazione di decine di assuntori di droga, molti dei quali minorenni, dediti da tempo a hashish e marijuana (in un caso sin dall’età di 12 anni). Si tratta di ragazzi di buona famiglia i cui genitori, convocati in caserma a San Polo d’Enza, hanno scoperto dove andavano a finire le "paghette" che consegnavano ai loro figli i quali, con assiduità, chiedevano soldi motivandoli come spese per la scuola o per ricariche telefoniche.

Nel corso degli arresti i carabinieri, con il supporto di una unità cinofila della polizia municipale Valtassobbio, hanno effettuato perquisizioni domiciliari sequestrando a casa del 20enne di Bibbiano un bilancino di precisione nascosto nella stampante di un computer. I tre tre spacciavano in maniera autonoma ovvero non collegata tra loro: un cliente è stato denunciato per favoreggiamento poichè, sentito dai carabinieri, ha reso dichiarazioni mendaci per sviare le indagini.

(foto d'archivio)

 Emergenza droghe: ora si comincia a 13-14 anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco Bifani

    12 Novembre @ 10.14

    Può anche darsi che, ogni tanto, la Gazetta pubblichi notizie di piccolo taglio, ma non si può sempre parlare dei due massimi sistemi del Cosmo. La facecnda denunciata ha una sua importanza, in quanto accade a livello locale, nazionale e mondiale.

    Rispondi

  • dd_77

    12 Novembre @ 10.11

    @ leonardo: io speravo che i loro genitori li controllassero di piu, non è difficile sentire odore di fumo impregnato nei vestiti..

    Rispondi

  • marco

    12 Novembre @ 09.42

    Evidentemente certe persone che mandano certi commenti non hanno proprio nulla da fare e soprattutto non hanno figli adolescenti. Mi spaventa pensare che per alcuni il fatto che un dodicenne faccia uso di droga è una non notizia, come se fosse una cosa del tutto normale.

    Rispondi

  • Luca

    12 Novembre @ 09.28

    io trovo invece che questo articolo sia molto utile così magari qualche genitore che si chiede come mai suo figlio gli chiede 10 euro tutti i giorni e non riesce a capire come li spende, forse si sveglia! anzi, forse ce ne vorrebbero di più! sono certo che questo articolo, svegliando qualche genitore, salverà qualche ragazzo dalla droga (che è un problema e rovina la vita, a differenza di quanto pensano altri benpensanti commentatori)

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    12 Novembre @ 07.13

    Ma guarda questi pseudogiornalisti: sono così scemi che gli mando due mail con nomi diversi. Uno lo fimo ihihihih , l'altra la firmo Orco, tanto loro non se ne accorgono. Torna a studiare, ridicolo..............

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti