17°

Provincia-Emilia

Frane: la Regione "sblocca" 5,4 milioni per le aziende agricole del Cornigliese

Frane: la Regione "sblocca" 5,4 milioni per le aziende agricole del Cornigliese
2

Comunicato stampa della Regione

Può partire la ricostruzione delle aziende agricole maggiormente danneggiate dalle frane che nella primavera 2013 colpirono duramente l’Appennino emiliano. La Regione Emilia-Romagna, con una delibera di Giunta, ha infatti autorizzato l’impiego di oltre 5 milioni 422mila euro, di cui 3 milioni immediatamente disponibili, destinati a finanziare la ricostruzione delle imprese ubicate nel Comune di Corniglio, alcune delle quali furono completamente distrutte dagli eventi franosi della scorsa primavera.
La delibera è stata approvata non appena è arrivato il nulla osta dal Dipartimento nazionale della Protezione civile, che la stessa Regione aveva richiesto in un incontro a Roma presso il Dipartimento. Con questo atto la Giunta regionale autorizza il Comune parmense a riassegnare i fondi ottenuti in seguito a precedenti eventi calamitosi e che non erano stati ancora interamente utilizzati.

«Si tratta di un provvedimento che permette di dare una risposta concreta alle esigenze delle aziende colpite, che con le frane della scorsa primavera hanno visto duramente compromessa la possibilità di proseguire la propria attività - commentano gli assessori regionali all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, e alla Difesa del suolo, Paola Gazzolo -. Finanziamo la ricostruzione delle imprese agricole scongiurando al tempo stesso il rischio della delocalizzazione fuori comune: una delle condizioni stabilite dalle norme nazionali per accedere ai contributi, infatti, è che le attività siano mantenute nel comune di Corniglio».
Questo provvedimento si colloca all’interno di un’azione più ampia dei due assessorati, che coinvolgerà tutte le aree interessate dagli eventi franosi. «Per quanto riguarda gli altri comuni colpiti - spiegano Rabboni e Gazzolo - stiamo provvedendo ad acquisire i contributi del Fondo di solidarietà nazionale del ministero delle Politiche agricole. Inoltre attendiamo nei prossimi giorni l’emanazione, da parte del Dipartimento nazionale di Protezione civile, degli atti necessari ad effettuare una ricognizione omogenea dei danni, per i quali il Governo si è impegnato a destinare apposite risorse».
Il percorso di ricognizione è finalizzato alla quantificazione dei danni subiti sia dai soggetti privati sia dalle attività produttive del territorio regionale che furono gravemente colpiti dagli eventi calamitosi; eventi per i quali, lo scorso 9 maggio, fu dichiarato lo stato di emergenza dal Consiglio dei Ministri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maria Elena

    13 Novembre @ 09.11

    Mi raccomando ricostruite le aziende nello stesso posto in cui sono crollate. Così tra venti anni saremo ancora qua a parlarne.

    Rispondi

  • fabrizio

    12 Novembre @ 15.10

    E' positivo che arrivino risorse per attivare nuovi progetti di sistemazione del territorio e aiuti dei cittadini colpiti, lo si doveva fare prima..., bisogna anche sperare che questi soldi siano amministrati con onestà. Volevo evidenziare che a Tizzano onestamente sono stati sì fatti i lavori di ripristino sui punti maggiormente toccati dall'emergenza, ma è "scandaloso" che a tutt'oggi non sia stato fatto "niente " sull'ordinario, basta fare un giro per le strade nello stesso paese foglie d'appertutto, cunette piene, tombini nel viale con addiruttura crescita l'erba, l'acqua quando piove va d'appertutto per le strade, nella strada davanri alla piscina tutta l'acqua del versante e della strada finisce nel campo sottostante e via dicendo. Evidentemente il "sindaco" oltre la piazza non va e altro non vede, l'emergenza sì perchè vi è costretto, mi domando però dove sia anche l'opposizione....!! Non resta che sperare nella clemenza degli elementi... Cordiali saluti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

10commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

autostrada

Schianto tra Fiorenzuola e Fidenza: ancora due chilometri di coda

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento