-2°

Quartieri-Frazioni

13 ottobre 2008 - Lite in via Imbriani

0

(dalla Gazzetta di Parma del 14 ottobre 2008)

«Bivacchi, calci, pugni e lanci di bottiglie. Non se ne può più» Un alterco un po' troppo acceso: calci, pugni, spintoni e bottigliate alla testa. Ambulanze a sirene spiegate e una ventina di punti di sutura per uno degli extracomunitari coinvolti nella rissa. È successo lo scorso sabato sera in quel «crocevia della morte» -come l’hanno ribattezzato i residenti e i commercianti- tra via Imbriani, borgo Fiore e borgo Parente. «Anche oggi pomeriggio (ieri pomeriggio per chi legge, ndr), verso le 16, c'è stata un’altra furibonda lite tra i soliti stranieri che stazionano ubriachi, tutto il giorno tutti i giorni, in questo crocevia - racconta Sergio Fornasari, da 28 anni titolare della ricevitoria tabaccheria 44 all’angolo tra via Imbriani e borgo Parente -. Ho saputo, poi, che l’alterco di oggi si è spento solo in piazzale Inzani. Ogni giorno ce n'è uno». Non sono solo le risse frequenti e ripetute che vedono affrontarsi, sembra, sempre gli stessi extracomunitari armati di bottiglie, cinture, caschi, catene di biciclette o quant'altro a tormentare gli abitanti e i negozianti: ma lo sono «anche lo spaccio di droga, i molti furti di biciclette che compiono in pochi istanti, gli schiamazzi, i bidoni dell’immondizia scambiati per orinatoi, gli insulti che lanciano ai passanti, il loro bivaccare senza far niente soprattutto in questa zona dell’Oltretorrente è diventato insopportabile». Qualcuno addirittura si barrica in casa di sera. «Sono una «ragazza» di sessant'anni, faccio la volontaria al don Gnocchi e pago 600 euro d’affitto mensili -osserva una signora esasperata-. La sera non posso mettere neanche un piede fuori di casa perché in strada ci sono quei violenti. Vorrei anch’io poter uscire e magari andare a teatro, ma se lo dovessi fare sarebbe a mio rischio e pericolo». Un anno fa la situazione era più tranquilla. «Sono 28 anni che ho questo negozio -chiarisce il tabaccaio- e ho assistito a tutti i mutamenti del quartiere: effettivamente da un anno a questa parte le cose sono peggiorate. L’amministrazione sta parlando di riqualificare la zona ma, se prima non si elimina questo problema che ci assilla e ci sconforta ogni giorno di più, tutti i progetti sono inutili». I controlli delle forze dell’ordine, però, ci sono: «purtroppo loro hanno le mani legate dalle leggi del nostro Paese -rileva il tabaccaio-. Questa situazione deve comunque essere risolta. Non voglio arrendermi». s.r.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti