-5°

Quartieri-Frazioni

13 ottobre 2008 - Lite in via Imbriani

0

(dalla Gazzetta di Parma del 14 ottobre 2008)

«Bivacchi, calci, pugni e lanci di bottiglie. Non se ne può più» Un alterco un po' troppo acceso: calci, pugni, spintoni e bottigliate alla testa. Ambulanze a sirene spiegate e una ventina di punti di sutura per uno degli extracomunitari coinvolti nella rissa. È successo lo scorso sabato sera in quel «crocevia della morte» -come l’hanno ribattezzato i residenti e i commercianti- tra via Imbriani, borgo Fiore e borgo Parente. «Anche oggi pomeriggio (ieri pomeriggio per chi legge, ndr), verso le 16, c'è stata un’altra furibonda lite tra i soliti stranieri che stazionano ubriachi, tutto il giorno tutti i giorni, in questo crocevia - racconta Sergio Fornasari, da 28 anni titolare della ricevitoria tabaccheria 44 all’angolo tra via Imbriani e borgo Parente -. Ho saputo, poi, che l’alterco di oggi si è spento solo in piazzale Inzani. Ogni giorno ce n'è uno». Non sono solo le risse frequenti e ripetute che vedono affrontarsi, sembra, sempre gli stessi extracomunitari armati di bottiglie, cinture, caschi, catene di biciclette o quant'altro a tormentare gli abitanti e i negozianti: ma lo sono «anche lo spaccio di droga, i molti furti di biciclette che compiono in pochi istanti, gli schiamazzi, i bidoni dell’immondizia scambiati per orinatoi, gli insulti che lanciano ai passanti, il loro bivaccare senza far niente soprattutto in questa zona dell’Oltretorrente è diventato insopportabile». Qualcuno addirittura si barrica in casa di sera. «Sono una «ragazza» di sessant'anni, faccio la volontaria al don Gnocchi e pago 600 euro d’affitto mensili -osserva una signora esasperata-. La sera non posso mettere neanche un piede fuori di casa perché in strada ci sono quei violenti. Vorrei anch’io poter uscire e magari andare a teatro, ma se lo dovessi fare sarebbe a mio rischio e pericolo». Un anno fa la situazione era più tranquilla. «Sono 28 anni che ho questo negozio -chiarisce il tabaccaio- e ho assistito a tutti i mutamenti del quartiere: effettivamente da un anno a questa parte le cose sono peggiorate. L’amministrazione sta parlando di riqualificare la zona ma, se prima non si elimina questo problema che ci assilla e ci sconforta ogni giorno di più, tutti i progetti sono inutili». I controlli delle forze dell’ordine, però, ci sono: «purtroppo loro hanno le mani legate dalle leggi del nostro Paese -rileva il tabaccaio-. Questa situazione deve comunque essere risolta. Non voglio arrendermi». s.r.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

1commento

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

2commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto