16°

Quartieri-Frazioni

13 ottobre 2008 - Lite in via Imbriani

0

(dalla Gazzetta di Parma del 14 ottobre 2008)

«Bivacchi, calci, pugni e lanci di bottiglie. Non se ne può più» Un alterco un po' troppo acceso: calci, pugni, spintoni e bottigliate alla testa. Ambulanze a sirene spiegate e una ventina di punti di sutura per uno degli extracomunitari coinvolti nella rissa. È successo lo scorso sabato sera in quel «crocevia della morte» -come l’hanno ribattezzato i residenti e i commercianti- tra via Imbriani, borgo Fiore e borgo Parente. «Anche oggi pomeriggio (ieri pomeriggio per chi legge, ndr), verso le 16, c'è stata un’altra furibonda lite tra i soliti stranieri che stazionano ubriachi, tutto il giorno tutti i giorni, in questo crocevia - racconta Sergio Fornasari, da 28 anni titolare della ricevitoria tabaccheria 44 all’angolo tra via Imbriani e borgo Parente -. Ho saputo, poi, che l’alterco di oggi si è spento solo in piazzale Inzani. Ogni giorno ce n'è uno». Non sono solo le risse frequenti e ripetute che vedono affrontarsi, sembra, sempre gli stessi extracomunitari armati di bottiglie, cinture, caschi, catene di biciclette o quant'altro a tormentare gli abitanti e i negozianti: ma lo sono «anche lo spaccio di droga, i molti furti di biciclette che compiono in pochi istanti, gli schiamazzi, i bidoni dell’immondizia scambiati per orinatoi, gli insulti che lanciano ai passanti, il loro bivaccare senza far niente soprattutto in questa zona dell’Oltretorrente è diventato insopportabile». Qualcuno addirittura si barrica in casa di sera. «Sono una «ragazza» di sessant'anni, faccio la volontaria al don Gnocchi e pago 600 euro d’affitto mensili -osserva una signora esasperata-. La sera non posso mettere neanche un piede fuori di casa perché in strada ci sono quei violenti. Vorrei anch’io poter uscire e magari andare a teatro, ma se lo dovessi fare sarebbe a mio rischio e pericolo». Un anno fa la situazione era più tranquilla. «Sono 28 anni che ho questo negozio -chiarisce il tabaccaio- e ho assistito a tutti i mutamenti del quartiere: effettivamente da un anno a questa parte le cose sono peggiorate. L’amministrazione sta parlando di riqualificare la zona ma, se prima non si elimina questo problema che ci assilla e ci sconforta ogni giorno di più, tutti i progetti sono inutili». I controlli delle forze dell’ordine, però, ci sono: «purtroppo loro hanno le mani legate dalle leggi del nostro Paese -rileva il tabaccaio-. Questa situazione deve comunque essere risolta. Non voglio arrendermi». s.r.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling