Quartieri-Frazioni

Il parco giochi? «Pagato da noi»

Il parco giochi? «Pagato da noi»
0

 Aiutati che il ciel ti aiuta. Questo il motto che ha spinto il popolo di San Ruffino ad autotassarsi per creare un parco giochi attrezzato all’ombra della chiesa. «Quella chiesa che da sempre è stato l’unico polo attrattivo per noi giovani». Elena Bocciarelli è nata nella piccola frazione e conosce palmo a palmo «le poche viuzze del paese e la grande generosità dei residenti», ci tiene a precisare la stessa ragazza. Lei è una delle promotrici delle iniziative per la raccolta fondi destinati alla realizzazione dell’area verde «pro-bimbi». Elena, insieme a molti altri compaesani, è stata ben felice di servire ai tavoli, cucinare e anche mettere mano al portafoglio per un obiettivo comune. «Avevamo presentato molti progetti al Comune - spiega ancora la 25enne - che, ci hanno assicurato, sono stati più volte valutati». Elena sospira: «Purtroppo però le tempistiche per la realizzazione del parco erano talmente lunghe da convincerci a optare per un’altra soluzione». E così i residenti si sono rimboccati le maniche e a suon di cene benefiche, concerti, manifestazioni teatrali e donazioni, il comitato di San Ruffino «è riuscito a raccogliere ben 14 mila euro - prosegue la Bocciarelli con una punta d’orgoglio -. È stata una vittoria che ci ha permesso di attrezzare quel piccolo spazio alle spalle della chiesa per i piccoli, ma anche per le famiglie. Continueremo, fintanto che ci sarà possibile - assicura -. Il segreto del nostro paese è sempre stato l’unione, per fronteggiare le difficoltà e i periodi bui. Da ragazzi come da adulti». Lei, come Massimo Bertani, faceva parte della «compagnia di San Ruffino». «Eravamo pochi a dir la verità - spiega Bertani - un grappolo di ragazzi e un campetto da calcio. Però ricordo ancora quando dopo le partite il don ci offriva la merenda. Sono momenti che rimarranno sempre impressi nella mia mente». «È stato un luogo veramente prezioso per la nostra formazione e crescita - gli fa eco la Bocciarelli - e vorremmo potesse conservare il suo ruolo anche per le generazioni future. Ecco perché siamo stati ancora più felici di poter usufruire di un terreno vicino alla parrocchia. Avremmo però una richiesta da rinnovare agli amministratori: una pista ciclabile». Questo l’appello di Elena Bocciarelli, che si fa ambasciatrice degli altri giovani del paese: «Sarebbe un ottimo modo per rendere San Ruffino più sicuro, collegato alla città ed eventualmente alle altre frazioni». C.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia