15°

Quartieri-Frazioni

Gli abitanti: "Non ne possiamo più"

Gli abitanti: "Non ne possiamo più"
0

Lorenzo Sartorio
Una rabbia e un’amarezza che si tagliano con il coltello come quelle angurie che  un tempo affettavano le anziane  nelle afose serate estive quando si sedevano davanti «l'uss äd cà». Stati d’animo che sono affiorati  ieri pomeriggio da parte di tanti residenti in occasione del corteo silenzioso organizzato dal Movimento nuovi consumatori per attirare l'attenzione delle autorità sullo stato di degrado in cui versa  l’Oltretorrente sotto diversi aspetti. Ma, soprattutto,  per ciò che attiene la mancanza di sicurezza che, a quanto lamentano residenti e commercianti, specie in piazzale Inzani e dintorni, ha raggiunto livelli intollerabili.  Gino Agostini, presidente del circolo «Ragazzi di via Imbiani - Aquila Gigole» con sede in piazzale Inzani da oltre quarant'anni, è furente: «Non ne possiamo più - dice - entrano extracomunitari ubriachi fradici, con pretese e usando modi violenti. Minacciano botte e  ritorsioni.  Alla sera chiudiamo  ma, sistematicamente, tutte le mattine,  troviamo l'ingresso del circolo fatto oggetto di vandalismi e delle deiezioni di questa gente. Penso di interpretare - conclude Gino - lo stato d’animo di tutti i residenti e anche del titolare  del vicino ristorante  da Aldo». Adelmo Chiesi, da sempre residente in borgo Bosazza. è telegrafico ma chiarissimo . «Sa a cosa è ridotto il nostro borgo? A una latrina». Clara Sacchetti,  da 45 anni residente in piazzale Inzani, è arrabbiatissima. «A parte l'insicurezza  causata da risse continue, spaccio giorno e notte,  aggressioni, urla diurne e notturne,  il piazzale, con quelle assurde strutture in legno, è diventato un ricettacolo di topi. Regna dappertutto sporcizia e senso di abbandono». Gli fa eco il marito: «Qui in questo piazzale non c'è più pace». Serafina Dazzi, residente storica   di borgo Galaverna, è esasperata poiché tutte le mattine deve lavare e disinfettare la porta di casa «che di notte - sostiene - viene scambiata per una toilette». Paolo, titolare del bar «La Pulcinella» di piazzale Picelli, che da poco ha rilevato il locale creandone una sorta di bistrot parigino, spiega che «nel piazzale le cose sono un po' cambiate - dice - ma c'è ancora tanto da fare  poiché perdurano bivacchi  e  andirivieni di sfaccendati. Noi teniamo aperto fino alle 21 e qualche sera fino alle 24  cercando di fare il possibile per far sì che i parmigiani si riapproprino di uno dei loro piazzali più cari».  Deborah Cavazzini, giovane mamma di due bimbi di 2 e 4 anni, residente in piazzale Inzani,  non se la sente più di portare i suoi bambini davanti a casa. «Oltre tutto - ricorda - mi sono trovata  con mio figlio in mezzo all’ultima rissa e il bambino è ancora traumatizzato  a causa di quell'episodio di sangue».  Pietro e Nicola della Caffetteria D’Azeglio si aggiungono al coro di coloro  che protestano: «Negli ultimi tempi - sostengono -  la situazione anche in strada D’Azeglio è peggiorata. A certe ore c'e da aver paura. Alla sera, data la presenza di strane persone  con dei cani,  c'è un abbaiare tremendo e poi,  da qualche tempo, è subentrata la moda di numerosi ragazzi di sedersi in mezzo alla strada al punto  di impedire l’accesso del traffico e dei mezzi di soccorso, comprese le auto della Polizia che, proprio l'altra sera,  hanno stentato a passare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

1commento

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

La nuova Kia Rio Il video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv