15°

Quartieri-Frazioni

"Lindo e accogliente. Ma i marciapiedi?"

0

A parte un incrocio pericoloso, un cantiere che va a singhiozzo e un parco pubblico comunale dimenticato, non c’è di che lamentarsi a Marano. Lontani dalla città, ma allo stesso tempo vicino. Si può godere dell’aria tipica della prima collina, di tanto verde, silenzio e tranquillità. Se mancano i servizi, poco male: Monticelli è vicina. 

«Qui si vive bene, perché si può stare a contatto con la natura in un contesto di poche centinaia di abitanti – dice Francesco Perinotto -. Se vieni a vivere qui, significa che ti piace la vita all’aria aperta, senza però rinunciare alle comodità della città, che comunque non è lontana». La qualità di vita è alta, con qualche «se»: «Sul parco mai realizzato, il Comune deve intervenire – precisa Perinotto -. Ho contattato personalmente il sindaco Federico Pizzarotti, facendogli presente l’incuria in cui versa da un paio d’anni. Mi ha risposto che hanno intenzione di risolvere la situazione in tempi ragionevoli. Bisogna poi vedere cosa significa tempi ragionevoli, ma aspettiamo che intervengano». 
Paese ancora dall’aspetto e dalle abitudini agricole, a Marano la modernità fatica ad arrivare. Per esempio, manca la copertura adsl. «Ci siamo organizzati con un’antenna privata ed un abbonamento un po’ costoso – spiega Sandra Mezzetta -, ma era l’unica soluzione». Va bene internet veloce, ma la fogna no: «Non c’è in tutto il paese – sottolinea -. E dove c’è, non tutte le abitazioni hanno fatto l’allaccio». Residente qui da una decina anni, non andrebbe ad abitare altrove, ma sa benissimo cosa manca per rendere la vita dei residenti più semplice: «Il bus passa una volta all’ora, d’estate addirittura ogni due ed è praticamente come non averlo – dice -. Servirebbe anche un marciapiede, per rendere più sicura la discesa lungo via Cava, che porta in via Traversetolo». 
A proposito di via Traversetolo: se non in auto, è impraticabile. «Non possiamo raggiungere il parco di Marano, né in bicicletta, né a piedi – sottolinea la residente -. Lo stesso discorso vale per la rotonda di Monticelli, che dista meno di un chilometro. Andrebbero anche sistemate un po’ le strade interne, perché quando nevica è un macello». Suo marito, Stefano Righetti, prima di abbozzare qualche lamentela, preferisce concentrarsi sugli aspetti positivi: «Qui ci sono sempre circa tre gradi in meno rispetto alla città – osserva -. Il silenzio, poi, è impagabile: dopo la salita di via Cava, infatti, non si sente più nemmeno via Traversetolo».
 Marano è anche un piccolo laboratorio di integrazione: «Vivono qui pachistani e indiani, che lavorano nelle stalle – spiega -. Alla sera si trovano in piazzetta a prendere un po’ di fresco, insieme agli anziani del paese».
Il bar, trattoria e tabaccheria è gestito dalla giovane Cristina Mastropieri, che mette a tavola operai e gente di passaggio a mezzogiorno; il giovedì, il venerdì e il sabato tiene aperto anche la sera. «Il vero problema di Marano è il traffico – assicura -: sua via Traversetolo vanno come dei matti. Io apro alle 5.30 di mattina e, a quell’ora, vedo sfrecciare automobili anche ai 150 all’ora. Si vede la gente andare piano solo quando vengono i vigili con l’autovelox mobile, altrimenti il limite dei 50 all’ora non viene rispettato da nessuno». Una contromisura inmediata ci sarebbe: «Basterebbe mettere un dosso». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

Lutto

Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, senza Baraye un attacco diverso

Crac

Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv