-7°

Quartieri-Frazioni

Via Edoari: le mamme contro Tir e bus

Via Edoari: le mamme contro Tir e bus
0

Di Marco Severo


Vogliono bloccare gli bus e Tir  le «green mom», le mamme ambientaliste di via Edoari.
«Il presidio è in programma per sabato: basta con gli autobus e i camion che scaricano gas sotto i nostri balconi». La protesta era già stata preparata qualche giorno fa ma il maltempo l'ha fatta slittare: striscioni e  passeggini con i bambolotti, già pronti a inondare il quartiere per impedire il transito ai mezzi Tep.
«Avevamo preparato delle carrozzine con dei pupazzi sistemati sopra - spiegano le mamme - allo scopo di simboleggiare il disagio cui sono esposti i nostri bambini, costretti a sopportare smog e inquinamento acustico». Via Edoari è un lembo di città schiacciato fra ferrovia e tangenziale, a pochi metri dalla rotatoria che congiunge via Toscana e via Mantova.
La strada è una fettuccia d’asfalto costeggiata da condomini e case indipendenti, un’arteria popolatissima e tipicamente residenziale. In fondo al quartiere stanno diverse aziende, meta dei camion che continuamente attraversano il quartiere: «Prima ancora che iniziasse il viavai della Tep - dice infatti Enrica Berto, portavoce del gruppo - esisteva già la questione dei Tir, diretti a decine verso le officine della zona».
Nel corso della settimana il flusso dei mezzi pesanti «rappresenta un pericolo costante per i bambini. Da 20 anni esiste un progetto per la realizzazione di una bretella stradale tra via Mantova e la tangenziale, ma finora è rimasto inattuato».
Al pericolo di incidenti si somma, poi, quello dell’inquinamento atmosferico e acustico: «Ci siamo documentate - dice la Berto - e abbiamo scoperto che i rumori prodotti dai camion sforano di almeno di dieci punti il tetto dei 65 decibel diurni, fissato come limite da una normativa europea».
E siccome piove sempre sul bagnato «nel 2006 sono arrivati anche gli autobus della Tep a complicare il quadro». Secondo infatti le «green mom», due anni e mezzo fa il Comune decise «di piazzare proprio vicino a via Edoari il capolinea delle corse 7 e 21. In casa mia - lamenta la Berto - siamo stati costretti a modificare la disposizione delle stanze per evitare che mia figlia di tre anni respirasse i fumi di scarico».
Come la portavoce la pensano le altre mamme del gruppo: «Ci siamo rivolte al Comune, incontrando una delegazione della Smtp, già nel luglio 2006 - continua la donna - ma, nonostante le promesse le cose sono rimaste invariate».
 Stesso discorso per le barriere di separazione della ferrovia, inesistenti. In via Tiepolo, laterale di via Edoari, i binari corrono scoperti a tre metri dall’unico parco giochi del quartiere: «Anche su questo punto il Comune ha fatto orecchie da mercante».
Pietro Somenzi, assessore alla Viabilità, ha dimostrato «piena disponibilità ad incontrare gli abitanti del quartiere per un tavolo di confronto».
Non rinuncia però l’esponente del Comune a definire «originale» il motivo delle lamentele: «Di solito - dice infatti - i cittadini protestano per ragioni esattamente contrarie, e cioè proprio per avere un capolinea della Tep sotto casa».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Parola

Scontro auto-camion sulla via Emilia: muore un 60enne

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

polemica

"Marchio Parma in Giappone", affondo della Lega, Casa risponde

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video