Quartieri-Frazioni

Via Edoari: le mamme contro Tir e bus

Via Edoari: le mamme contro Tir e bus
Ricevi gratis le news
0

Di Marco Severo


Vogliono bloccare gli bus e Tir  le «green mom», le mamme ambientaliste di via Edoari.
«Il presidio è in programma per sabato: basta con gli autobus e i camion che scaricano gas sotto i nostri balconi». La protesta era già stata preparata qualche giorno fa ma il maltempo l'ha fatta slittare: striscioni e  passeggini con i bambolotti, già pronti a inondare il quartiere per impedire il transito ai mezzi Tep.
«Avevamo preparato delle carrozzine con dei pupazzi sistemati sopra - spiegano le mamme - allo scopo di simboleggiare il disagio cui sono esposti i nostri bambini, costretti a sopportare smog e inquinamento acustico». Via Edoari è un lembo di città schiacciato fra ferrovia e tangenziale, a pochi metri dalla rotatoria che congiunge via Toscana e via Mantova.
La strada è una fettuccia d’asfalto costeggiata da condomini e case indipendenti, un’arteria popolatissima e tipicamente residenziale. In fondo al quartiere stanno diverse aziende, meta dei camion che continuamente attraversano il quartiere: «Prima ancora che iniziasse il viavai della Tep - dice infatti Enrica Berto, portavoce del gruppo - esisteva già la questione dei Tir, diretti a decine verso le officine della zona».
Nel corso della settimana il flusso dei mezzi pesanti «rappresenta un pericolo costante per i bambini. Da 20 anni esiste un progetto per la realizzazione di una bretella stradale tra via Mantova e la tangenziale, ma finora è rimasto inattuato».
Al pericolo di incidenti si somma, poi, quello dell’inquinamento atmosferico e acustico: «Ci siamo documentate - dice la Berto - e abbiamo scoperto che i rumori prodotti dai camion sforano di almeno di dieci punti il tetto dei 65 decibel diurni, fissato come limite da una normativa europea».
E siccome piove sempre sul bagnato «nel 2006 sono arrivati anche gli autobus della Tep a complicare il quadro». Secondo infatti le «green mom», due anni e mezzo fa il Comune decise «di piazzare proprio vicino a via Edoari il capolinea delle corse 7 e 21. In casa mia - lamenta la Berto - siamo stati costretti a modificare la disposizione delle stanze per evitare che mia figlia di tre anni respirasse i fumi di scarico».
Come la portavoce la pensano le altre mamme del gruppo: «Ci siamo rivolte al Comune, incontrando una delegazione della Smtp, già nel luglio 2006 - continua la donna - ma, nonostante le promesse le cose sono rimaste invariate».
 Stesso discorso per le barriere di separazione della ferrovia, inesistenti. In via Tiepolo, laterale di via Edoari, i binari corrono scoperti a tre metri dall’unico parco giochi del quartiere: «Anche su questo punto il Comune ha fatto orecchie da mercante».
Pietro Somenzi, assessore alla Viabilità, ha dimostrato «piena disponibilità ad incontrare gli abitanti del quartiere per un tavolo di confronto».
Non rinuncia però l’esponente del Comune a definire «originale» il motivo delle lamentele: «Di solito - dice infatti - i cittadini protestano per ragioni esattamente contrarie, e cioè proprio per avere un capolinea della Tep sotto casa».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Frana nella notte sulla provinciale 28 a Varsi

APPENNINO

Frana nella notte sulla provinciale 28 a Varsi Video

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

GAZZAREPORTER

Neve da Panocchia all'Appennino: le foto dei lettori

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

calcio

Parma, sfida da non fallire

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? nessun rischio per la salute»

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

in serata

Investita in via Volturno: grave un'anziana Video

GAZZAREPORTER

"Parcheggio creativo in viale Sette F.lli Cervi" Foto

Al Tardini

D'Aversa: "Con il Venezia conta solo vincere" Video. Neve-gelo, match a rischio

I convocati: Ciciretti, Di Gaudio, Mazzocchi e Munari out

Pioggia

Carambola di auto e frontale, due incidenti nella zona Ovest di Parma: due feriti Foto e Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

INCIDENTI

Auto pirata investe 12enne: identificato un calciatore del Bologna

mantova

Partito fascista: chiesti 9 rinvii a giudizio a Sermide

SPORT

olimpiadi

Pattinaggio: Zagitova primo oro della Russia, Kostner quinta

Formula 1

E' nata la nuova Ferrari Foto

SOCIETA'

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

LONDRA

Polvere bianca in una lettera a Harry e Meghan

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra