10°

22°

Quartieri-Frazioni

San Prospero: strada Gazzano, una via fantasma

San Prospero: strada Gazzano, una via fantasma
Ricevi gratis le news
0

Stella Ricchini
«Se avessimo bisogno di essere soccorsi, probabilmente   nessuno ci troverebbe in tempo». E forse l’abitante del complesso residenziale al civico 1 di strada Gazzano, in località San Prospero, non ha tutti i  torti. Il piccolo gruppetto di  case, infatti, sembra essere, all’apparenza, inesistente:  nascosto com'è da un cavalcavia.
 «Per arrivare in via Gazzano è necessario svoltare, appena entrati a San Prospero, in via Capra e continuare fino a un cavalcavia», spiega il residente. Appena valicato il ponte inizia strada Gazzano. «Il primo civico che si incontra, però, è il numero 3: l’1, infatti, è a fianco del cavalcavia». Così, per accedere allo stabile è necessario, appena terminato, il ponte svoltare a destra in una stradina, che, in realtà, è l’inizio di via Gazzano e passa parallela al cavalcavia. «L'esatta ubicazione del complesso residenziale, però, non è segnalata da nessun cartello: perciò chi non sa che per raggiungere il civico 1 è necessario "tornare indietro" si sbaglia e prosegue dritto».
 Il problema va avanti da qualche anno: da quando, cioè, è stato aperto il nuovo complesso, frutto di una ristrutturazione di alcune abitazioni preesistenti. «Nessuno sembra sapere che noi esistiamo - prosegue il residente -. Nelle tre grosse nevicate di questo inverno lo spazzaneve è passato solo una volta sotto casa mia: il resto di via Gazzano, invece, è sempre stato sgombrato dalla neve». Sembra, però, che l’unica ripulitura della carreggiata di fronte al civico 1 sia dovuta proprio a una segnalazione del nostro concittadino.
 Anche le forze dell’ordine sembra abbiano avuto grosse difficoltà a trovare il complesso residenziale. «Sotto Natale ho subito un furto e sono stato costretto a chiamare i carabinieri. Anche loro si sono persi: per trovare la casa hanno dovuto girare come matti prima di capire che dovevano svoltare subito dopo il cavalcavia».
Se, poi, le Poste decidono di cambiare il postino «per qualche giorno le cassette postali restano vuote - racconta il residente -. Quello che mi preoccupa di più, però, è che in caso di necessità anche gli operatori del 118 possano avere problemi a rintracciarci: se una persona a te cara sta male e devi chiedere aiuto, come si fa a restare calmi e spiegare all’operatore come arrivare?». Nel complesso abitano sei famiglie, alcune con bambini.
 «Ho cercato di segnalare la situazione, tramite internet, al Comune per tre volte, prima il Dipartimento alla Toponomastica poi l’Ufficio Relazioni con il pubblico. Solo al terzo tentativo, effettuato al Contact center, ho ricevuto, più di una settimana fa, un numero di ticket e l’avviso che il personale aveva preso in carico la mia richiesta. Da allora non è ancora successo niente: ma quanto ci vuole per mettere un cartello? E se, nel frattempo, qualcuno dei residenti stesse male, cosa succederà?».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel