Quartieri-Frazioni

Blitz della banda del trapano

0

L'allarme ha suonato, ma per poco. Il telefono collegato con il 112 non ha suonato per niente: e i ladri hanno fatto razzia in un'officina elettromeccanica in via Doberdò, una trasversale di via Trieste. «Una strada chiusa per tre anni dai lavori per l'interconnessione e fin troppo “aperta” per chi vuole rubare» dicono gli abitanti. La gente di qui è alle prese con rabbia e demoralizzazione: si parla di  «un'illuminazione scarsa» e «scarsi controlli di prevenzione: pattuglie, da queste parti non se ne vedono. Ci sentiamo abbandonati». Insomma, un mal di periferia al quale l'altra notte s'è aggiunto lo sfregio di un furto. L'ennesimo subito dall'officina. «Dopo esserci protetti in tutti i modi, pensavamo di poter stare tranquilli. E invece ora siamo qui a contare i danni» dicono i titolari.
  In realtà, troppo  tranquillo non è mai stato  nessuno. L'altra notte, nemmeno 24 ore prima dell'ultima razzia, il proprietario della ditta era andato a fare un giro di controllo, per vedere che tutto fosse in ordine. C'erano stati segnali preoccupanti. «Nel capannone a fianco, vuoto da tempo, qualcuno era appena entrato». Lì per lì, sembrava la «visita» di balordi, che se n'erano andati dopo aver sradicato i rubinetti dal muro. Ma l'obiettivo non era tanto  quel magro bottino quanto un sopralluogo. Già, perché pare che proprio da lì siano passati i ladri l'altra notte, per raggiungere il retro del capannone e tagliare la recinzione.
Erano  le 22,35, quando i razziatori hanno tagliato le sbarre di una finestra, molto probabilmente con un flessibile. L'orario è noto, perché è quello registrato dall'allarme. Già, l'allarme che avrebbe dovuto girare una telefonata al 112, in via delle Fonderie. «Accadde, tempo fa, e una pattuglia dei carabinieri intervenne in pochi secondi, sventando il furto» ricordano i proprietari. Ma questa volta il telefono è rimasto muto: sia quello della caserma che i cellulari dei titolari e di un dipendente. La sirena ha suonato per pochi secondi, e una vicina s'è affacciata, senza notare nulla di strano. I ladri s'erano acquattati nell'ombra, lasciando che si calmassero le acque. Quindi, hanno ripreso il loro raid: una mezz'oretta dopo (come registrato dal sistema d'allarme), sono entrati nell'officina, dedicandosi a una razzia indisturbata.
      E' stato il dipendente, l'indomani mattina, a scoprire quanto avvenuto. L'allarme, all'interno, faceva sentire un debole, inutile «bip». Ormai, non c'era che da sporgere denuncia e iniziare l'inventario del dopofurto. Dall'officina sono stati rubati trapani elettrici di marca, martelli e utensili vari, oltre a una macchina fotografica digitale usata per quando si devono effettuare riparazioni nelle case. Perfino il cassetto della macchinetta del caffè è stato forzato. Ma è facile immaginare che i soldi trovati lì dentro rappresentino la minima parte del bottino, che dovrebbe superare la dozzina di migliaia di euro (oltre ai danni alle sbarre e al sistema d'allarme).
«E' il quarto furto che subiamo - ricordano i titolari dell'officina -. Il primo fu nel 2002. Poi, ce ne fu uno nell'ottobre del 2004, seguito da un terzo una quindicina di giorni dopo, mentre stavamo installando l'allarme e le inferriate». In tutti i casi, il bottino fu sui seimila euro. Una volta messi i sensori e le sbarre alle finestre, si fece largo la speranza che le visite fossero finite. Un'illusione. «Ora, rafforzeremo l'allarme - dicono i titolari -. Speriamo che basti». rob.lon.     

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Parma 1913: D'Aversa per la panchina, Sensibile-Faggioni ballottaggio ds

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

EMILIA ROMAGNA

Nuovi orari ferroviari sulle linee regionali dall’11 dicembre

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery