12°

26°

Quartieri-Frazioni

Via Martiri della Liberazione: «Il passaggio a livello va soppresso subito»

Via Martiri della Liberazione: «Il passaggio a livello va soppresso subito»
2

Gian Luca Zurlini


Una beffa: è così che le centinaia di automobilisti che ogni giorno percorrono via Martiri della Liberazione e via Volturno vivono l'esclusione del «famigerato» passaggio a livello sulla Parma-La Spezia da quelli che verranno soppressi nel giro dei prossimi 2 anni grazie all'accordo siglato tra i comuni di Parma, Collecchio e Fornovo, Regione e Ferrovie.
Attese interminabili
E le telefonate di protesta sono arrivate numerose alla «Gazzetta» negli ultimi giorni, dopo che era arrivato l'annuncio del programma di soppressioni degli altri attraversamenti ferroviari. «E' una scelta assurda - è il coro pressoché unanime -. Il Comune ha avallato la decisione di realizzare un cavalcavia in una strada dal  passaggio quasi nullo come via Bergonzi e lascia invece chissà per quanti anni ancora in balìa di code interminabili chi è costretto a percorrere via Martiri della Liberazione».  Il problema, inoltre, è acuito dalla meccanizzazione della chiusura dei passaggi a livello, che dilata a dismisura l'attesa al passaggio di ogni convoglio: la chiusura «centralizzata» comandata dalla stazione di Parma, infatti, porta ad attese anche fra i 5 e i 10 minuti in coda lungo la strada. Un «rito» che si ripete più volte al giorno e che vede le auto incolonnate sui due lati delle sbarre in attesa sempre più impaziente.
Perché «no» alla soppressione
Il motivo «ufficiale» del mancato inserimento di questo passaggio a livello in quelli da sostituire con cavalcavia o sottopassaggi è, come per quello di via Colli, il futuro spostamento della Pontremolese a Ovest della città quando verrà realizzato il raddoppio della linea. «Sì, ma la verità è che chissà quando questo spostamento sarà realizzato. E il rischio - dicono i “contestatori” - è che, mentre gli altri passaggi a livello verranno soppressi, questo rimanga in funzione ancora per molti anni, con una situazione destinata a peggiorare notevolmente quando verranno completate le nuove case previste a Vicofertile». La scelta del rinvio per l'intervento, insomma, provoca forti critiche e l'impressione è quella di «una scelta di comodo destinata però a penalizzare pesantemente automobilisti incolpevoli che sono costretti ogni giorno a subire le “forche caudine” di questo attraversamento, impegnando invece i fondi per strade con traffico infinitamente minore».
Le richieste degli automobilisti
«Il Comune deve fare in modo che il passaggio a livello venga sostituito con un cavalcavia in tempi accettabili, senza aspettare lo spostamento della linea».
E' questa la richiesta che arriva dagli automobilisti «imbufaliti».  «Non ci sono alternative a questa soluzione: qualunque altra scelta sarebbe solo demagogica e non rispettosa della realtà della situazione esistente». Insomma, la richiesta è quella di un intervento in tempi rapidi, senza aspettare i tempi sicuramente molto lunghi necessari per arrivare al raddoppio della Pontremolese, per il quale manca ancora il progetto definitivo e dunque non si potranno attivare prima di cinque-sei anni nella migliore delle ipotesi.
E, nell'attesa di una risposta urgente, gli automobilisti chiedono che «almeno vengano ridotti i tempi di chiusura, assolutamente sproporzionati per una linea a binario unico e inadeguati alla mole di traffico che c'è oggi su via Martiri della Liberazione e via Volturno». Anche se la soluzione possibile per porre fine alle attese infinte, alla fine, è una sola: un cavalcavia o un sottopasso.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    24 Febbraio @ 09.29

    Io propongo una raccolta di firme per cambiare una decisione assurda, incomprensibile e priva di ogni senso logico. Anche stamattina chiusura sbarre ore 7,47 e riapertura ore 7,58 con coda di veicoli sino alla rotonda di via Pellico!

    Rispondi

    • franco

      26 Febbraio @ 23.39

      MA NO MA NO NON SIATE ARRABIATI.........DELLA PONTREMOLESE E DEL SUO INTERRAMENTO IN AREA URBANA E RADDOPPIO SE NE PARLA DA MOOOOOLTI ANNI..... ABBIATE FEDE E NON ABBIATE FRETTA, QUANDO NON POTRETE PIU' USARE L'AUTO XKE' TROPPO ANZIANI COSA VE NE FREGHERA' DEL PASSAGGIO A LIVELLO!!!!! MAGARI VI FARANNO UN A BELLA PISTA CICLABILE CON TANTO DI SOVRAPPASSO STELLARE MODELLO VIA EMILIA EST!

      Rispondi

Il video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina infiamma ancora il gossip

La diva

Parma o LA? Angelina infiamma ancora il gossip

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico Le foto

17commenti

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Parma

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

M5S, con le nuove regole Pizzarotti non può ricandidarsi

CINQUE STELLE

M5S, con le nuove regole Pizzarotti non può ricandidarsi

Cambiano le norme: il sindaco rischia una sospensione fino a 24 mesi

Aeroporto Verdi

Da novembre stop al volo per Londra Video

1commento

Parma

Lungoparma, nuove regole: viale Toschi deserto alle 9,30 Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Disagio psichico fra i minori, dati allarmanti

Borgotaro

Ruba l'incasso alla Fiera del fungo: inseguita e arrestata Video

Guastalla

In treno senza biglietto, inveisce contro i passeggeri: caos sul Parma-Suzzara

Un 21enne già noto alle forze dell'ordine è stato denunciato

7commenti

Parma Calcio

Lussazione a una spalla: Coly fermo per oltre un mese Video

Alle 20,30 torna "Bar Sport" su TvParma

tg parma

Scuola di Alice: lavori finiti

A breve un altro cantiere

1commento

Medesano

Gilda: "Scuola chiusa per mancanza di insegnanti, un fatto gravissimo"

2commenti

Criminalità

Rincasa dopo la messa: scippata

1commento

Lutto

Addio ad Aleotti: internato in Germania, per due anni mangiò bucce di patata

EDITORIALE

L'Italia che dice no «perché siamo incapaci»

17commenti

QUATTRO CASTELLA

Agricoltore investe col trattore e uccide il figlio di 8 anni

La disgrazia in un fondo nel reggiano. Indagano i carabinieri

1commento

"Puliamo il Mondo"

Rifiuti di ogni genere fra i torrenti Parma e il Baganza Foto

Parma

Gettò pneumatici nei cassonetti: condannato

Pena sospesa per il titolare di una concessionaria

4commenti

Fontevivo

Restori, il geometra più longevo d'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Rivoluzionari con le case degli altri

3commenti

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

ITALIA/MONDO

incidenti

L'auto travolta dal Tir: l' autista ubriaco non si è accorto di nulla Video

LA POLEMICA

Aereo Air France svuota il serbatoio sull'Ile-de-France

CURIOSITA'

fumetti

Milano invasa dagli zombie per i 30 anni Dylan Dog

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

SPORT

Parlano gli ex

Parma, il 3-5-2 è il modulo vincente?

1commento

Calciomercato

Napoli, Gabbiadini rinnova

MOTORI

SALONE

Parigi val bene una "scossa"

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri