-2°

Quartieri-Frazioni

Via Spalato: «Il Sert non c'è più, ma i problemi restano»

Ricevi gratis le news
0

di Stella Ricchini
 

La porta del Sert in via Spalato è sbarrata, ormai, da tempo: da quando, cioè, la struttura è stata sposta a tutti gli effetti in via dei Mercati.
Dove pure i problemi non mancano, come documentato nei giorni scorsi da un'inchiesta della «Gazzetta»: lunghe code per la distribuzione di metadone e locali piuttosto fatiscenti.
Ma i disagi per i residenti della zona di via Spalato, soprattutto di via Riva, per la costante presenza di presunti frequentatori del servizio dell’Ausl,  continuano ancora ad esserci.
Liti furiose tra i membri del gruppo, baccanali all’aperto, continui schiamazzi e bottiglie di birra lanciate nei cortili delle case sono, infatti, all’ordine del giorno, come del resto le chiamate alle forze dell’ordine.
«Credevamo che con il trasloco del Sert la situazione da queste parti sarebbe tornata alla normalità e, invece, si vedono ancora le stesse facce qui in giro», osserva un residente. Già dal primo pomeriggio sembra che questi giovani, dai vent'anni in su e di diverse etnie, si radunino all’angolo tra via Spalato e via Riva.
Evidentemente ormai «affezionati» a quella zona frequentata in passato per via della presenza del Sert.
Poco alla volta, poi, arrivano i rifornimenti d’alcolici e iniziano ad esserci anche strani «movimenti».
«Sembra che si scambino qualcosa - commenta una residente della zona -. Non posso affermare che sia droga: ma quel che è certo è che quello che fanno, visto da fuori, è molto sospetto».
Sembra, comunque, che i «passaggi sottobanco» siano limitati ai membri del gruppo, che, però, non paiono intenzionati ad abbandonare l’area.
«In più di un’occasione tra di loro sono scoppiate liti furibonde, alcuni addirittura sono passati alle mani». E alcune di queste risse si sono verificate addirittura sulle scale d’ingresso della sede della Croce Rossa, dove ogni tanto vanno a bivaccare.
 «Puntualmente, siamo costretti a chiamare le forze dell’ordine, sperando che quei tipi decidano di andare a risolvere le loro questioni e i loro affari in un altro posto - rivela un residente -. Quando vedono arrivare una pattuglia si dileguano immediatamente ma, immancabilmente, neanche un’ora dopo sono di ritorno con una nuova scorta di birra. E ricominciano i guai».
Ma, per alcuni residenti, impauriti dalla costante presenza di quel folto gruppo, «sarebbe sufficiente che le pattuglie passassero con maggiore frequenza, di giorno e di notte, per mandar via quei ragazzi». E, così, gli abitanti non sarebbero più costretta a «cercare percorsi alternativi per evitare di incrociarli».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5