Quartieri-Frazioni

«Di Porporano amo la natura: ma il servizio di bus è inadeguato»

«Di Porporano amo la natura: ma il servizio di bus è inadeguato»
0

Michela Spotti
È nato in mezzo al verde e ai paesaggi mozzafiato di Bosco di Corniglio Giorgio Ghirardini, da 12 anni residente a Porporano, nel quartiere Cittadella, circondato dalla sua amata natura che ammira ogni giorno attraverso la grande vetrata del salotto. Ha 78 anni ed è stato primario di pediatria di Fano, di Fidenza e di Parma, dove ha studiato al liceo classico Romagnosi e alla facoltà di medicina. Una passione quella per la pediatria nata proprio da studente.
«Ho fatto la tesi in pediatria. Al quinto anno di medicina sono entrato in clinica pediatrica. Ho trovato persone di grande cultura, preparazione, taratura sociale, era facile rimanere coinvolti in questo clima. L'ambiente mi è piaciuto molto, il lavoro e i bambini anche. La scelta è stata spontanea». Quarant'anni di carriera professionale che il signor Ghirardini riassume in due parole.

«Un’avventura piacevole. Io da studente pensavo di fare il medico generico, poi ho fatto il medico generico dei bambini. Quando mi sono laureato io non c'erano tutte queste specialità di adesso, si faceva un po' di tutto». E ricorda con nostalgia ed emozione il suo più grande maestro. «Alessandro Laurinsich, era eccezionale. Presidente della Croce Rossa, ha fondato il centro trasfusionale insieme al dottor Walter Torsiglieri. Fu un grande professore universitario e direttore della clinica pediatrica. Ho conosciuto maestri e persone davvero meravigliosi che ricordo con molto affetto». E ricorda piacevolmente anche Torsiglieri. «Una persona squisita e amatissima a Parma. Ha creato un esercito di donatori».

Diverse le passioni di Ghirardini, che abita a Porporano insieme alla moglie Adriana con cui è sposato da quarant'anni e ha una figlia di nome Giorgia. «Mi intriga la politica (è stato sindaco di Corniglio), la lettura, la storia, la saggistica. Amo le passeggiate, la natura, il calcio, sono tifoso del Parma. E poi sono molto appassionato di jazz e classica e quest’estate voglio organizzare una serie di concerti a Corniglio di questo tipo di musica».
Per quanto riguarda il quartiere in cui vive, si trova molto bene. «Doveva essere d’élite. Sono posti che si raggiungevano facilmente con la carrozza, ci sono molte ville. La cosa più significativa di questa zona forse è il canale Maggiore sul quale si sono sviluppate le cartiere».


L’unica pecca è la «mancanza di un servizio di autobus adeguato, c'è una navetta che dal parcheggio scambiatore di via Traversetolo passa per Marano, Porporano, Malandriano, Coloreto e torna allo scambiatore. Per arrivare a Parma si prende l’8 o l’11 e in tutto ci si impiegano 40 minuti». E cosa le piace di più di questo posto in cui vive?
Allarga le braccia e i suoi occhi azzurri guardano intensamente fuori dalla finestra. «La vista sulla natura» risponde. E per chi è nato in montagna come Giorgio Ghirardini, ritrovarsi immersi in essa tutte le mattine, è davvero unico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti