17°

30°

Quartieri-Frazioni

«Pedonalizzare via Saffi»: al via la raccolta di firme

«Pedonalizzare via Saffi»: al via la raccolta di firme
0

Marco Severo


Per firmare si va al bar «Tazza d’oro», civico 33 di via Saffi. In poche ore, le sottoscrizioni erano salite già a quota 20.  Tra gli aderenti alla petizione figurano sia commercianti che residenti, decisissimi a strappare alle macchine quei 150 metri che stanno fra borgo delle Colonne e borgo del Correggio.
«Solo così si darà una risposta efficace al degrado del quartiere - dice Adele Ballarini, portavoce del comitato "Saffipedonale" - promuovendo un vero miglioramento della qualità della vita in tutta la zona». Eccola allora, nero su bianco, la loro proposta: «Pedonalizzare il tratto di via Saffi compreso fra l’imbocco di borgo delle Colonne e quello, più a monte, di borgo del Correggio» (inizialmente si era pensato a un tratto più breve, ndr). Punto e stop. Altro che «chiusura di tutto il quartiere», come paventavano mercoledì in una lettera alla Gazzetta alcuni commercianti. «Qualcuno deve aver frainteso - dicevano ieri nel bar vicino all’incrocio con via Dalmazia - quello che vogliamo è semplicemente l’interdizione al traffico di una piccola porzione di via Saffi, mica bloccare l’accesso all’intero rione». La «carambola» di interventi e smentite era partita lo scorso 28 febbraio, con un articolo comparso proprio sulla Gazzetta. In poche righe quel giorno si dava notizia d’un gruppo di commercianti e abitanti che, stufi del continuo via vai d’auto, s'era attivato per chiedere al Comune di pedonalizzare una breve porzione di via Saffi. Tempo dieci giorni ed ecco l’intervento, allarmato, di un gruppo antagonista di negozianti: «Non conosciamo le ragioni effettive di quei commercianti indicati nel vostro articolo - hanno scritto - ma sosteniamo che il degrado (del quartiere, ndr) è la conseguenza dell’abbandono di tanti artigiani che, costretti dalle limitazioni vigenti, si spostano verso altre località. Queste vie si sono ormai trasformate in un quartiere a luci rosse». Morale: se impedite anche agli automobilisti di accedere alla zona, è la fine, via Saffi è destinata a morte certa. «Evidentemente queste persone - ribatte però la Ballarini - pensano che bloccando il traffico si prosciughi il loro bacino di clienti. Ma questo è un ragionamento che non sta in piedi, visto che gli acquirenti dei negozi locali sono proprio i residenti, i quali non hanno certo bisogno della macchina per venire a comprare arance e pomodori». Sono talmente sicuri delle proprie ragioni, quelli del comitato «Saffipedonale», che nel frattempo hanno pure stampato decine di volantini, con tanto di logo stilizzato: sui fogli si vede la sagoma di un omino, tipo quello del semaforo, che cammina - fiorellino in mano - circondato da un’aureola simbolo dell’affrancamento dalla schiavitù dell’auto: «Non è vero che bastano le forze dell’ordine e i controlli antispaccio per migliorare la qualità della vita in via Saffi - dice la Ballarini - occorre fare di più, occorre per esempio bandire le macchine, che tra borgo delle Colonne e borgo del Correggio transitano a tutte le ore anche in senso vietato». L’idea è quella di togliere le auto e mettere tavolini, fioriere e dissuasori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cher, a 71 anni look ose' a Billboard Music Awards

MUSICA

Cher, look osé. A 71 anni incanta ancora

1commento

Lealtrenotizie

Incendio all'ex scuola di Baganzola, in fumo l'archivio della Magnanini

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

2commenti

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

1commento

tg parma

I tifosi crociati moderatamente ottimisti per il passaggio del turno Video

allarme

Sorbolo, non solo parkour. "Ora fingono di finire sotto le auto"

4commenti

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

8commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

VIABILITA'

Industria 4.0 in fiera: code al casello di Parma

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

1commento

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Garlasco

Omicidio di Chiara Poggi, Stasi fa ricorso straordinario in Cassazione

terrorismo

Italiano rapito in Siria riappare in un nuovo video

SOCIETA'

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

4commenti

SPORT

Giro d'Italia

Dumoulin e i problemi intestinali: tappa a bordo strada Video

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare