17°

30°

Quartieri-Frazioni

«Pedonalizzare via Saffi»: al via la raccolta di firme

«Pedonalizzare via Saffi»: al via la raccolta di firme
Ricevi gratis le news
0

Marco Severo


Per firmare si va al bar «Tazza d’oro», civico 33 di via Saffi. In poche ore, le sottoscrizioni erano salite già a quota 20.  Tra gli aderenti alla petizione figurano sia commercianti che residenti, decisissimi a strappare alle macchine quei 150 metri che stanno fra borgo delle Colonne e borgo del Correggio.
«Solo così si darà una risposta efficace al degrado del quartiere - dice Adele Ballarini, portavoce del comitato "Saffipedonale" - promuovendo un vero miglioramento della qualità della vita in tutta la zona». Eccola allora, nero su bianco, la loro proposta: «Pedonalizzare il tratto di via Saffi compreso fra l’imbocco di borgo delle Colonne e quello, più a monte, di borgo del Correggio» (inizialmente si era pensato a un tratto più breve, ndr). Punto e stop. Altro che «chiusura di tutto il quartiere», come paventavano mercoledì in una lettera alla Gazzetta alcuni commercianti. «Qualcuno deve aver frainteso - dicevano ieri nel bar vicino all’incrocio con via Dalmazia - quello che vogliamo è semplicemente l’interdizione al traffico di una piccola porzione di via Saffi, mica bloccare l’accesso all’intero rione». La «carambola» di interventi e smentite era partita lo scorso 28 febbraio, con un articolo comparso proprio sulla Gazzetta. In poche righe quel giorno si dava notizia d’un gruppo di commercianti e abitanti che, stufi del continuo via vai d’auto, s'era attivato per chiedere al Comune di pedonalizzare una breve porzione di via Saffi. Tempo dieci giorni ed ecco l’intervento, allarmato, di un gruppo antagonista di negozianti: «Non conosciamo le ragioni effettive di quei commercianti indicati nel vostro articolo - hanno scritto - ma sosteniamo che il degrado (del quartiere, ndr) è la conseguenza dell’abbandono di tanti artigiani che, costretti dalle limitazioni vigenti, si spostano verso altre località. Queste vie si sono ormai trasformate in un quartiere a luci rosse». Morale: se impedite anche agli automobilisti di accedere alla zona, è la fine, via Saffi è destinata a morte certa. «Evidentemente queste persone - ribatte però la Ballarini - pensano che bloccando il traffico si prosciughi il loro bacino di clienti. Ma questo è un ragionamento che non sta in piedi, visto che gli acquirenti dei negozi locali sono proprio i residenti, i quali non hanno certo bisogno della macchina per venire a comprare arance e pomodori». Sono talmente sicuri delle proprie ragioni, quelli del comitato «Saffipedonale», che nel frattempo hanno pure stampato decine di volantini, con tanto di logo stilizzato: sui fogli si vede la sagoma di un omino, tipo quello del semaforo, che cammina - fiorellino in mano - circondato da un’aureola simbolo dell’affrancamento dalla schiavitù dell’auto: «Non è vero che bastano le forze dell’ordine e i controlli antispaccio per migliorare la qualità della vita in via Saffi - dice la Ballarini - occorre fare di più, occorre per esempio bandire le macchine, che tra borgo delle Colonne e borgo del Correggio transitano a tutte le ore anche in senso vietato». L’idea è quella di togliere le auto e mettere tavolini, fioriere e dissuasori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

1commento

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

3commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

PARMA

Qualità e quantità, le due rime di Barillà

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SCENARI

Nel 2050 più siccità e il 20% in meno di pioggia Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori