Quartieri-Frazioni

San Leonardo - "Bimbi di Chernobyl ospitati qui: hanno giocato a calcio e pranzato"

San Leonardo - "Bimbi di Chernobyl ospitati qui: hanno giocato a calcio e pranzato"
0

Michela Spotti
Un cuore giallo-blu, dove solidarietà e sport si incontrano per una partita che li vede entrambi vincitori. È un connubio vincente tra sociale e sport quello dell’associazione La Grande, in via Europa 2 nel quartiere San Leonardo. Presieduta da cinque anni da Giuliano Nissoli, il gruppo sportivo La Grande è stato fondato nel 1969 e ha avuto la sua prima sede in via Alessandria, sempre nel quartiere San Leonardo.
Attualmente conta circa un centinaio di soci. «E' un circolo che ha funzione sociale e poi sportiva - spiega il presidente Nissoli -, abbiamo una squadra di calcio, prima c'era anche la giovanile, ora solo amatori. Da qua sono passati diversi giovani promettenti del Parma calcio. Qui c'è il Parma Club Claudio Bozzetti e siamo tutti tifosi della squadra della nostra città».
 Ma come spesso capita nei circoli, la mancanza più grossa è quella dei giovani. «Non ci sono coloro che possono sostituire le attività sportive. Sono tutti anziani e di San Leonardo che vengono a fare una briscola, a ritrovarsi. Il circolo è una sorta di valvola di sfogo».
In via Europa dal 1991, La Grande ha visto i cambiamenti degli ultimi anni, soprattutto nelle persone.
«Sono cambiati i giovani. Hanno tanti interessi, non hanno magari voglia di impegnarsi e vengono giusto a fare una partita». E le iniziative organizzate sono davvero molte, tra di esse anche collaborazioni coi gruppi etnici del territorio. «Ce ne sono diversi. Ospitiamo gli stranieri come i peruviani che hanno la loro festa dell’indipendenza, oppure i moldavi, giocano a calcio, organizzano manifestazioni, passano la giornata».
Non solo, in prima linea la solidarietà. «Abbiamo ospitato i bambini di Chernobyl, hanno giocato a calcio, mangiato. Siamo un’associazione molto aperta. Dove si trova un circolo disponibile ad esempio a ospitare anche 150 persone straniere con le proprie famiglie per una festa etnica?». E l’aria che si respira al suo interno è davvero di grande socialità e accoglienza. Alla domanda qual è un ricordo particolarmente significativo che ricorda, Nissoli non ha dubbi. «La festa degli alpini. Erano dappertutto, fin dentro il torrente. Abbiamo avuto un’affluenza straordinaria».
Un luogo quello in cui si trova l’associazione, che al presidente e ai soci piace molto, ma lo stesso Nissoli con un velo di tristezza aggiunge. «Siamo in prossimità di un esproprio perché qui ci viene il ponte a Nord, speriamo di trovare un altro posto altrettanto accogliente e grande».
 Già, perché in via Europa si sta bene. «Siamo in campagna e in città allo stesso tempo. Mi è anche capitato di vedere cinque fagiani, le nutrie, lepri». Lo definisce «Un posto fantastico. In dieci minuti a piedi siamo in piazza, c'è un ampio parcheggio che viene anche sfruttato. Andiamo via con molto dispiacere».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)