Quartieri-Frazioni

Parco Ferrari: due ipotesi

Parco Ferrari: due ipotesi
0

Una permuta con un altro bene dello Stato oppure un «riscatto» del bene tramite il pagamento del Comune allo Stato di un canone annuo per un periodo da stabilire.
Sono queste le due ipotesi alternative rispetto alla cosiddetta «perequazione» per le quali fra una settimana ci dovrebbe essere una risposta. E' questo il responso di un incontro tenuto ieri a Roma  fra il sindaco Pietro Vignali e gli assessori all'Urbanistica Francesco Manfredi e al Patrimonio Giuseppe Pellacini, e i dirigenti del ministero del Tesoro e della Patrimonio spa. Il percorso, però, si presenta irto di ostacoli, soprattutto a causa del passaggio del parco alla Patrimonio spa nel 2002. Un passaggio che da «bene pubblico» lo ha trasformato in «bene patrimoniale», dal quale quindi la società deve ricavare comunque un gettito..
Permuta, percorso a ostacoli
Il sindaco ha comunque dichiarato ieri «di avere posto con forza la questione, soprattutto perché il Parco Ferrari è un bene di evidente uso pubblico. Il problema però è che le procedure amministrative sono a uno stadio molto avanzato. Come ulteriore complicazione c'è poi il fatto che il Comune ha inserito il Paro tra le aree verdi oggetto di perequazione nel 2006 e la Patrimonio spa ha aderito a questa procedura, per cui ora fare retromarcia richiede complicati passaggi burocratici». A questo punto, però, «abbiamo chiesto che vengano valutate altre soluzioni e entro una settimana ci verrà data una risposta sull'eventuale permuta con un altro bene dello Stato oppure per il riscatto tramite un canone d'affitto a un prezzo che sarebbe comunque inferiore rispetto a quello stabilito dalla perequazione».
Le altre soluzioni possibili
Dunque, la strada verso la permuta non è comunque del tutto chiusa.  Ma anche il «riscatto», avrebbe il vantaggio per il Comune di diventare comunque  proprietario  dell'area al termine del pagamento, potendo però allo stesso tempo prenderne possesso fin dall'avvio del canone. In questo caso l'area avrebbe una minore valutazione rispetto alla perequazione, anche se  i fondi uscirebbero  direttamente dalle casse comunali e non dai proventi della perequazione. Infine, Vignali ha chiesto anche di definire in tempi rapidi le intenzioni sull'ex caserma di via Padre Onorio e il deposito militare di via Zarotto per poter avviare progetti di riqualificazione di queste aree. g.l.z.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)