-0°

12°

Donne in palestra a lezione di autostima e di difesa personale

Donne in palestra a lezione di autostima e di difesa personale
Ricevi gratis le news
0
Quattro lezioni gratuite, teoriche e pratiche,  che continueranno domani

 

Sempre più donne con la guardia alta. 
Nelle settimane a cavallo della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è partito in via Pasubio il corso gratuito di difesa personale, organizzato dall’associazione Qwan Ki do con il patrocinio del Comune di Parma. 
Quattro lezioni gratuite teoriche e pratiche, che continueranno domani e per i successivi due mercoledì alla palestra del Centro internazionale danza (Cid), per l'appunto in via Pasubio, volte ad affrontare e vincere la paura, e a salvaguardare la propria incolumità in ogni situazione. 
Il corso, a costo zero fatta eccezione per la quota assicurativa obbligatoria di dieci euro, è organizzato ormai da qualche anno e il livello di interesse si dimostra sempre più alto.
 «Siamo partiti la settimana scorsa con una trentina di donne - spiega Elisabetta Magnani, la psicologa e psicoterapeuta che prima di ogni lezione pratica approfondisce con le partecipanti le potenziali situazioni di aggressione, i comportamenti da adottare e la gestione della paura -. I fatti di cronaca degli ultimi mesi e i sempre più frequenti casi di maltrattamenti tra le mura domestiche spingono ragazze e signore a volersi sentire più sicure».
 Gli incontri sono mirati ad accrescere l’autostima e il senso di autoefficacia spesso resi incerti e vulnerabili da un’aggressione subita da estranei o nel contesto domestico, e all’acquisizione della consapevolezza che un aggressore diviene tale in presenza di una vittima che possiede certe caratteristiche. 
Le lezioni pratiche sono tenute da Cristian Pallamidesi, maestro dell’associazione sportiva Qwan Ki Do.
 Il programma affronta ogni aspetto della sicurezza: dalla prevenzione all’utilizzo di «armi occasionali» e strumenti difensivi che si possono avere sempre a disposizione come borse, scarpe, penne, pepper-spray, fino alla «posizione di avvertimento», che unita alla difesa verbale può scoraggiare l’aggressore a mettere in atto le sue intenzioni.
 Nel caso l’aggressore non dovesse fermarsi lo step successivo è la «difesa fisica» e, in ultimo, la «difesa fisica a terra».
L’inizio delle lezioni è fissa-
to alle 20.30, per avere ulterio-
ri informazioni si può chiama-
re il numero di telefono 0521.781770. M. P.
Sempre più donne con la guardia alta. Nelle settimane a cavallo della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è partito in via Pasubio il corso gratuito di difesa personale, organizzato dall’associazione Qwan Ki do con il patrocinio del Comune di Parma. Quattro lezioni gratuite teoriche e pratiche, che continueranno domani e per i successivi due mercoledì alla palestra del Centro internazionale danza (Cid), per l'appunto in via Pasubio, volte ad affrontare e vincere la paura, e a salvaguardare la propria incolumità in ogni situazione. Il corso, a costo zero fatta eccezione per la quota assicurativa obbligatoria di dieci euro, è organizzato ormai da qualche anno e il livello di interesse si dimostra sempre più alto. «Siamo partiti la settimana scorsa con una trentina di donne - spiega Elisabetta Magnani, la psicologa e psicoterapeuta che prima di ogni lezione pratica approfondisce con le partecipanti le potenziali situazioni di aggressione, i comportamenti da adottare e la gestione della paura -. I fatti di cronaca degli ultimi mesi e i sempre più frequenti casi di maltrattamenti tra le mura domestiche spingono ragazze e signore a volersi sentire più sicure». Gli incontri sono mirati ad accrescere l’autostima e il senso di autoefficacia spesso resi incerti e vulnerabili da un’aggressione subita da estranei o nel contesto domestico, e all’acquisizione della consapevolezza che un aggressore diviene tale in presenza di una vittima che possiede certe caratteristiche. Le lezioni pratiche sono tenute da Cristian Pallamidesi, maestro dell’associazione sportiva Qwan Ki Do. Il programma affronta ogni aspetto della sicurezza: dalla prevenzione all’utilizzo di «armi occasionali» e strumenti difensivi che si possono avere sempre a disposizione come borse, scarpe, penne, pepper-spray, fino alla «posizione di avvertimento», che unita alla difesa verbale può scoraggiare l’aggressore a mettere in atto le sue intenzioni. Nel caso l’aggressore non dovesse fermarsi lo step successivo è la «difesa fisica» e, in ultimo, la «difesa fisica a terra».L’inizio delle lezioni è fissa-to alle 20.30, per avere ulterio-ri informazioni si può chiama-re il numero di telefono 0521.781770. M. P.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

3commenti

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

1commento

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

PERSONAGGIO

Danilo Coppe:«Io, ispirato da John Wayne»

I primi botti da bambino con il piccolo chimico «Lavoro a un libro sui crimini legati alle bombe»

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

1commento

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

INCIDENTI

Auto finisce contro un muro, morto 35enne nel Reggiano

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

1commento

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"