-6°

Donne in palestra a lezione di autostima e di difesa personale

Donne in palestra a lezione di autostima e di difesa personale
0
Quattro lezioni gratuite, teoriche e pratiche,  che continueranno domani

 

Sempre più donne con la guardia alta. 
Nelle settimane a cavallo della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è partito in via Pasubio il corso gratuito di difesa personale, organizzato dall’associazione Qwan Ki do con il patrocinio del Comune di Parma. 
Quattro lezioni gratuite teoriche e pratiche, che continueranno domani e per i successivi due mercoledì alla palestra del Centro internazionale danza (Cid), per l'appunto in via Pasubio, volte ad affrontare e vincere la paura, e a salvaguardare la propria incolumità in ogni situazione. 
Il corso, a costo zero fatta eccezione per la quota assicurativa obbligatoria di dieci euro, è organizzato ormai da qualche anno e il livello di interesse si dimostra sempre più alto.
 «Siamo partiti la settimana scorsa con una trentina di donne - spiega Elisabetta Magnani, la psicologa e psicoterapeuta che prima di ogni lezione pratica approfondisce con le partecipanti le potenziali situazioni di aggressione, i comportamenti da adottare e la gestione della paura -. I fatti di cronaca degli ultimi mesi e i sempre più frequenti casi di maltrattamenti tra le mura domestiche spingono ragazze e signore a volersi sentire più sicure».
 Gli incontri sono mirati ad accrescere l’autostima e il senso di autoefficacia spesso resi incerti e vulnerabili da un’aggressione subita da estranei o nel contesto domestico, e all’acquisizione della consapevolezza che un aggressore diviene tale in presenza di una vittima che possiede certe caratteristiche. 
Le lezioni pratiche sono tenute da Cristian Pallamidesi, maestro dell’associazione sportiva Qwan Ki Do.
 Il programma affronta ogni aspetto della sicurezza: dalla prevenzione all’utilizzo di «armi occasionali» e strumenti difensivi che si possono avere sempre a disposizione come borse, scarpe, penne, pepper-spray, fino alla «posizione di avvertimento», che unita alla difesa verbale può scoraggiare l’aggressore a mettere in atto le sue intenzioni.
 Nel caso l’aggressore non dovesse fermarsi lo step successivo è la «difesa fisica» e, in ultimo, la «difesa fisica a terra».
L’inizio delle lezioni è fissa-
to alle 20.30, per avere ulterio-
ri informazioni si può chiama-
re il numero di telefono 0521.781770. M. P.
Sempre più donne con la guardia alta. Nelle settimane a cavallo della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è partito in via Pasubio il corso gratuito di difesa personale, organizzato dall’associazione Qwan Ki do con il patrocinio del Comune di Parma. Quattro lezioni gratuite teoriche e pratiche, che continueranno domani e per i successivi due mercoledì alla palestra del Centro internazionale danza (Cid), per l'appunto in via Pasubio, volte ad affrontare e vincere la paura, e a salvaguardare la propria incolumità in ogni situazione. Il corso, a costo zero fatta eccezione per la quota assicurativa obbligatoria di dieci euro, è organizzato ormai da qualche anno e il livello di interesse si dimostra sempre più alto. «Siamo partiti la settimana scorsa con una trentina di donne - spiega Elisabetta Magnani, la psicologa e psicoterapeuta che prima di ogni lezione pratica approfondisce con le partecipanti le potenziali situazioni di aggressione, i comportamenti da adottare e la gestione della paura -. I fatti di cronaca degli ultimi mesi e i sempre più frequenti casi di maltrattamenti tra le mura domestiche spingono ragazze e signore a volersi sentire più sicure». Gli incontri sono mirati ad accrescere l’autostima e il senso di autoefficacia spesso resi incerti e vulnerabili da un’aggressione subita da estranei o nel contesto domestico, e all’acquisizione della consapevolezza che un aggressore diviene tale in presenza di una vittima che possiede certe caratteristiche. Le lezioni pratiche sono tenute da Cristian Pallamidesi, maestro dell’associazione sportiva Qwan Ki Do. Il programma affronta ogni aspetto della sicurezza: dalla prevenzione all’utilizzo di «armi occasionali» e strumenti difensivi che si possono avere sempre a disposizione come borse, scarpe, penne, pepper-spray, fino alla «posizione di avvertimento», che unita alla difesa verbale può scoraggiare l’aggressore a mettere in atto le sue intenzioni. Nel caso l’aggressore non dovesse fermarsi lo step successivo è la «difesa fisica» e, in ultimo, la «difesa fisica a terra».L’inizio delle lezioni è fissa-to alle 20.30, per avere ulterio-ri informazioni si può chiama-re il numero di telefono 0521.781770. M. P.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

3commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuove forti scosse 

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Foto

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta