15°

Donne in palestra a lezione di autostima e di difesa personale

Donne in palestra a lezione di autostima e di difesa personale
0
Quattro lezioni gratuite, teoriche e pratiche,  che continueranno domani

 

Sempre più donne con la guardia alta. 
Nelle settimane a cavallo della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è partito in via Pasubio il corso gratuito di difesa personale, organizzato dall’associazione Qwan Ki do con il patrocinio del Comune di Parma. 
Quattro lezioni gratuite teoriche e pratiche, che continueranno domani e per i successivi due mercoledì alla palestra del Centro internazionale danza (Cid), per l'appunto in via Pasubio, volte ad affrontare e vincere la paura, e a salvaguardare la propria incolumità in ogni situazione. 
Il corso, a costo zero fatta eccezione per la quota assicurativa obbligatoria di dieci euro, è organizzato ormai da qualche anno e il livello di interesse si dimostra sempre più alto.
 «Siamo partiti la settimana scorsa con una trentina di donne - spiega Elisabetta Magnani, la psicologa e psicoterapeuta che prima di ogni lezione pratica approfondisce con le partecipanti le potenziali situazioni di aggressione, i comportamenti da adottare e la gestione della paura -. I fatti di cronaca degli ultimi mesi e i sempre più frequenti casi di maltrattamenti tra le mura domestiche spingono ragazze e signore a volersi sentire più sicure».
 Gli incontri sono mirati ad accrescere l’autostima e il senso di autoefficacia spesso resi incerti e vulnerabili da un’aggressione subita da estranei o nel contesto domestico, e all’acquisizione della consapevolezza che un aggressore diviene tale in presenza di una vittima che possiede certe caratteristiche. 
Le lezioni pratiche sono tenute da Cristian Pallamidesi, maestro dell’associazione sportiva Qwan Ki Do.
 Il programma affronta ogni aspetto della sicurezza: dalla prevenzione all’utilizzo di «armi occasionali» e strumenti difensivi che si possono avere sempre a disposizione come borse, scarpe, penne, pepper-spray, fino alla «posizione di avvertimento», che unita alla difesa verbale può scoraggiare l’aggressore a mettere in atto le sue intenzioni.
 Nel caso l’aggressore non dovesse fermarsi lo step successivo è la «difesa fisica» e, in ultimo, la «difesa fisica a terra».
L’inizio delle lezioni è fissa-
to alle 20.30, per avere ulterio-
ri informazioni si può chiama-
re il numero di telefono 0521.781770. M. P.
Sempre più donne con la guardia alta. Nelle settimane a cavallo della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è partito in via Pasubio il corso gratuito di difesa personale, organizzato dall’associazione Qwan Ki do con il patrocinio del Comune di Parma. Quattro lezioni gratuite teoriche e pratiche, che continueranno domani e per i successivi due mercoledì alla palestra del Centro internazionale danza (Cid), per l'appunto in via Pasubio, volte ad affrontare e vincere la paura, e a salvaguardare la propria incolumità in ogni situazione. Il corso, a costo zero fatta eccezione per la quota assicurativa obbligatoria di dieci euro, è organizzato ormai da qualche anno e il livello di interesse si dimostra sempre più alto. «Siamo partiti la settimana scorsa con una trentina di donne - spiega Elisabetta Magnani, la psicologa e psicoterapeuta che prima di ogni lezione pratica approfondisce con le partecipanti le potenziali situazioni di aggressione, i comportamenti da adottare e la gestione della paura -. I fatti di cronaca degli ultimi mesi e i sempre più frequenti casi di maltrattamenti tra le mura domestiche spingono ragazze e signore a volersi sentire più sicure». Gli incontri sono mirati ad accrescere l’autostima e il senso di autoefficacia spesso resi incerti e vulnerabili da un’aggressione subita da estranei o nel contesto domestico, e all’acquisizione della consapevolezza che un aggressore diviene tale in presenza di una vittima che possiede certe caratteristiche. Le lezioni pratiche sono tenute da Cristian Pallamidesi, maestro dell’associazione sportiva Qwan Ki Do. Il programma affronta ogni aspetto della sicurezza: dalla prevenzione all’utilizzo di «armi occasionali» e strumenti difensivi che si possono avere sempre a disposizione come borse, scarpe, penne, pepper-spray, fino alla «posizione di avvertimento», che unita alla difesa verbale può scoraggiare l’aggressore a mettere in atto le sue intenzioni. Nel caso l’aggressore non dovesse fermarsi lo step successivo è la «difesa fisica» e, in ultimo, la «difesa fisica a terra».L’inizio delle lezioni è fissa-to alle 20.30, per avere ulterio-ri informazioni si può chiama-re il numero di telefono 0521.781770. M. P.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv