16°

OLTRETORRENTE MOLINETTO

Presto il nuovo oratorio della chiesa di San Marco

La speranza del parroco è di inaugurare la struttura nell'aprile 2014

Da sinisitra Luigi Olivieri con Don Roberto Dattaro

Da sinisitra Luigi Olivieri con Don Roberto Dattaro

0

 

Giulia Viviani
Anche chi non frequenta assiduamente la chiesa se n’è accorto, la parrocchia di San Marco in via Casati Confalonieri si sta espandendo: il cantiere aperto in estate rivela già lo scheletro della costruzione che sta sorgendo proprio di fianco alla chiesa e che ospiterà il nuovo oratorio. 
Ad aprile il Comune aveva dato il via libera al progetto, reso possibile grazie a un lascito, rinunciando agli oneri di urbanizzazione, vista la valenza sociale dell’edificio e se tutto va come sembra, a febbraio la struttura sarà pronta per sottoporsi ai controlli per l’abitabilità e ad essere arredata: «L’obiettivo - spiegano don Roberto Dattaro, prevosto, e Luigi Olivieri, responsabile della commissione affari economici della parrocchia - è quello di inaugurare l’oratorio per il 25 aprile, data molto importante per noi perché si celebra San Marco Evangelista e in parrocchia abbiamo sempre fatto festa». 
Fino ad allora tutte le attività come il catechismo e i tre pomeriggi settimanali del Progetto oratori, realizzato in collaborazione con la cooperativa Eidè e dedicato a bambini e ragazzi, si terranno nell’edificio di fronte alla chiesa, dove si trova anche la casa del parroco: «Si sta un po’ stretti, ma portiamo pazienza, presto avremo più spazio. Quando sarà pronto l’oratorio, nella casa canonica si troverà un posto fisso per la Caritas che qui distribuisce generi alimentari e indumenti due martedì al mese e ha la fila fin dal mattino anche se apre nel primo pomeriggio». Nel particolare la nuova struttura, su un unico piano, occuperà una superficie di 472 metri quadri coperti, compreso il porticato esterno, ed ospiterà tre aule per il catechismo, un salone polifunzionale di 200 metri quadri per riunioni e feste, una cucina con dispensa e servizi igienici accessibili.
 Il tutto sta sorgendo al posto di quel prefabbricato eretto nel lontano 1981 e spostato nell’attuale posizione nel 1989, inizialmente pensato per fare da chiesa provvisoria in attesa di costruire quella vera, inaugurata nel 1995 su progetto degli architetti Ortensia Banzola e Roberto Tarasconi, gli stessi che oggi hanno pensato l’oratorio, in continuità estetica con la chiesa. «L’esigenza di maggiore spazio - spiega Olivieri - nasce dal fatto che il quartiere si è notevolmente ampliato negli ultimi anni, ci sono circa seimila abitanti e abbiamo sempre più bambini che frequentano il catechismo e l’oratorio. In più cerchiamo di coinvolgere in modo particolare i ragazzi del dopo cresima e vogliamo che gli spazi siano a disposizione di tutta la comunità parrocchiale».
Giulia Viviani

 

Anche chi non frequenta assiduamente la chiesa se n’è accorto, la parrocchia di San Marco in via Casati Confalonieri si sta espandendo: il cantiere aperto in estate rivela già lo scheletro della costruzione che sta sorgendo proprio di fianco alla chiesa e che ospiterà il nuovo oratorio. Ad aprile il Comune aveva dato il via libera al progetto, reso possibile grazie a un lascito, rinunciando agli oneri di urbanizzazione, vista la valenza sociale dell’edificio e se tutto va come sembra, a febbraio la struttura sarà pronta per sottoporsi ai controlli per l’abitabilità e ad essere arredata: «L’obiettivo - spiegano don Roberto Dattaro, prevosto, e Luigi Olivieri, responsabile della commissione affari economici della parrocchia - è quello di inaugurare l’oratorio per il 25 aprile, data molto importante per noi perché si celebra San Marco Evangelista e in parrocchia abbiamo sempre fatto festa». Fino ad allora tutte le attività come il catechismo e i tre pomeriggi settimanali del Progetto oratori, realizzato in collaborazione con la cooperativa Eidè e dedicato a bambini e ragazzi, si terranno nell’edificio di fronte alla chiesa, dove si trova anche la casa del parroco: «Si sta un po’ stretti, ma portiamo pazienza, presto avremo più spazio. Quando sarà pronto l’oratorio, nella casa canonica si troverà un posto fisso per la Caritas che qui distribuisce generi alimentari e indumenti due martedì al mese e ha la fila fin dal mattino anche se apre nel primo pomeriggio». 

Nel particolare la nuova struttura, su un unico piano, occuperà una superficie di 472 metri quadri coperti, compreso il porticato esterno, ed ospiterà tre aule per il catechismo, un salone polifunzionale di 200 metri quadri per riunioni e feste, una cucina con dispensa e servizi igienici accessibili. Il tutto sta sorgendo al posto di quel prefabbricato eretto nel lontano 1981 e spostato nell’attuale posizione nel 1989, inizialmente pensato per fare da chiesa provvisoria in attesa di costruire quella vera, inaugurata nel 1995 su progetto degli architetti Ortensia Banzola e Roberto Tarasconi, gli stessi che oggi hanno pensato l’oratorio, in continuità estetica con la chiesa. «L’esigenza di maggiore spazio - spiega Olivieri - nasce dal fatto che il quartiere si è notevolmente ampliato negli ultimi anni, ci sono circa seimila abitanti e abbiamo sempre più bambini che frequentano il catechismo e l’oratorio. In più cerchiamo di coinvolgere in modo particolare i ragazzi del dopo cresima e vogliamo che gli spazi siano a disposizione di tutta la comunità parrocchiale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

nas

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

2commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

12commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

9commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

13commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

26commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

foto dei lettori

Materassi, mobili, elettrodomestici abbandonati in via Nello Brambilla Foto

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

SOCIETA'

Domenica LIVE

Rocco Siffredi: «Sono tornato al porno» Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017