-4°

OLTRETORRENTE MOLINETTO

Presto il nuovo oratorio della chiesa di San Marco

La speranza del parroco è di inaugurare la struttura nell'aprile 2014

Da sinisitra Luigi Olivieri con Don Roberto Dattaro

Da sinisitra Luigi Olivieri con Don Roberto Dattaro

Ricevi gratis le news
0

 

Giulia Viviani
Anche chi non frequenta assiduamente la chiesa se n’è accorto, la parrocchia di San Marco in via Casati Confalonieri si sta espandendo: il cantiere aperto in estate rivela già lo scheletro della costruzione che sta sorgendo proprio di fianco alla chiesa e che ospiterà il nuovo oratorio. 
Ad aprile il Comune aveva dato il via libera al progetto, reso possibile grazie a un lascito, rinunciando agli oneri di urbanizzazione, vista la valenza sociale dell’edificio e se tutto va come sembra, a febbraio la struttura sarà pronta per sottoporsi ai controlli per l’abitabilità e ad essere arredata: «L’obiettivo - spiegano don Roberto Dattaro, prevosto, e Luigi Olivieri, responsabile della commissione affari economici della parrocchia - è quello di inaugurare l’oratorio per il 25 aprile, data molto importante per noi perché si celebra San Marco Evangelista e in parrocchia abbiamo sempre fatto festa». 
Fino ad allora tutte le attività come il catechismo e i tre pomeriggi settimanali del Progetto oratori, realizzato in collaborazione con la cooperativa Eidè e dedicato a bambini e ragazzi, si terranno nell’edificio di fronte alla chiesa, dove si trova anche la casa del parroco: «Si sta un po’ stretti, ma portiamo pazienza, presto avremo più spazio. Quando sarà pronto l’oratorio, nella casa canonica si troverà un posto fisso per la Caritas che qui distribuisce generi alimentari e indumenti due martedì al mese e ha la fila fin dal mattino anche se apre nel primo pomeriggio». Nel particolare la nuova struttura, su un unico piano, occuperà una superficie di 472 metri quadri coperti, compreso il porticato esterno, ed ospiterà tre aule per il catechismo, un salone polifunzionale di 200 metri quadri per riunioni e feste, una cucina con dispensa e servizi igienici accessibili.
 Il tutto sta sorgendo al posto di quel prefabbricato eretto nel lontano 1981 e spostato nell’attuale posizione nel 1989, inizialmente pensato per fare da chiesa provvisoria in attesa di costruire quella vera, inaugurata nel 1995 su progetto degli architetti Ortensia Banzola e Roberto Tarasconi, gli stessi che oggi hanno pensato l’oratorio, in continuità estetica con la chiesa. «L’esigenza di maggiore spazio - spiega Olivieri - nasce dal fatto che il quartiere si è notevolmente ampliato negli ultimi anni, ci sono circa seimila abitanti e abbiamo sempre più bambini che frequentano il catechismo e l’oratorio. In più cerchiamo di coinvolgere in modo particolare i ragazzi del dopo cresima e vogliamo che gli spazi siano a disposizione di tutta la comunità parrocchiale».
Giulia Viviani

 

Anche chi non frequenta assiduamente la chiesa se n’è accorto, la parrocchia di San Marco in via Casati Confalonieri si sta espandendo: il cantiere aperto in estate rivela già lo scheletro della costruzione che sta sorgendo proprio di fianco alla chiesa e che ospiterà il nuovo oratorio. Ad aprile il Comune aveva dato il via libera al progetto, reso possibile grazie a un lascito, rinunciando agli oneri di urbanizzazione, vista la valenza sociale dell’edificio e se tutto va come sembra, a febbraio la struttura sarà pronta per sottoporsi ai controlli per l’abitabilità e ad essere arredata: «L’obiettivo - spiegano don Roberto Dattaro, prevosto, e Luigi Olivieri, responsabile della commissione affari economici della parrocchia - è quello di inaugurare l’oratorio per il 25 aprile, data molto importante per noi perché si celebra San Marco Evangelista e in parrocchia abbiamo sempre fatto festa». Fino ad allora tutte le attività come il catechismo e i tre pomeriggi settimanali del Progetto oratori, realizzato in collaborazione con la cooperativa Eidè e dedicato a bambini e ragazzi, si terranno nell’edificio di fronte alla chiesa, dove si trova anche la casa del parroco: «Si sta un po’ stretti, ma portiamo pazienza, presto avremo più spazio. Quando sarà pronto l’oratorio, nella casa canonica si troverà un posto fisso per la Caritas che qui distribuisce generi alimentari e indumenti due martedì al mese e ha la fila fin dal mattino anche se apre nel primo pomeriggio». 

Nel particolare la nuova struttura, su un unico piano, occuperà una superficie di 472 metri quadri coperti, compreso il porticato esterno, ed ospiterà tre aule per il catechismo, un salone polifunzionale di 200 metri quadri per riunioni e feste, una cucina con dispensa e servizi igienici accessibili. Il tutto sta sorgendo al posto di quel prefabbricato eretto nel lontano 1981 e spostato nell’attuale posizione nel 1989, inizialmente pensato per fare da chiesa provvisoria in attesa di costruire quella vera, inaugurata nel 1995 su progetto degli architetti Ortensia Banzola e Roberto Tarasconi, gli stessi che oggi hanno pensato l’oratorio, in continuità estetica con la chiesa. «L’esigenza di maggiore spazio - spiega Olivieri - nasce dal fatto che il quartiere si è notevolmente ampliato negli ultimi anni, ci sono circa seimila abitanti e abbiamo sempre più bambini che frequentano il catechismo e l’oratorio. In più cerchiamo di coinvolgere in modo particolare i ragazzi del dopo cresima e vogliamo che gli spazi siano a disposizione di tutta la comunità parrocchiale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

5commenti

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

1commento

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

GAZZAREPORTER

"Tramonti infuocati": le foto del lettore Matteo

TG PARMA

Nuovi agenti di polizia municipale e telecamere a Parma Video

Festeggiato San Sebastiano, patrono della Municipale

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

4commenti

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

Lucca

Un escursionista muore sulle Apuane

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

SOCIETA'

IL CASO

Tim Cook: "Non voglio che mio nipote sia sui social"

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"