21°

35°

Quartieri-Frazioni

Gli abitanti: «Smog e Tir, via Edoari è un inferno»

Gli abitanti: «Smog e Tir, via Edoari è un inferno»
0

di Marco Severo

E adesso si pensa già a «Striscia la notizia». Senza escludere, frattanto, il ricorso alle vie legali. Lo annunciano col coltello fra i denti le «green mom», le mamme di via Edoari tornate ieri in strada contro il transito di mezzi pesanti sotto casa: «Visto che finora non abbiamo avuto alcuna risposta dal Comune - dice Enrica Berto, portavoce del comitato spontaneo - abbiamo deciso di riprendere la protesta e di farci sentire anche in altri modi, magari chiamando il tg satirico di Canale 5 o rivolgendoci a un avvocato».

Già lo scorso gennaio le donne avevano organizzato un presidio all’imbocco di via Edoari, fettuccia d’asfalto circondata da un popoloso quartiere in fondo a via Toscana. Non ce la facevano più gli abitanti della zona a «sopportare il continuo passaggio di tir e di autobus su una strada che, in realtà, non è fatta per sostenere un traffico tanto intenso». A decine - dicono le organizzatrici della protesta - i camion con rimorchio arrivano ogni giorno in via Edoari, diretti ai capannoni aziendali che s'affollano in fondo all’isolato. «L'asfalto ormai è completamente lesionato, pieno di buche e di tombini crepati» lamenta Enrica Berto. A ciò si aggiunge «il problema dello smog, aggravato anni fa dalla decisione del Comune di piazzare il capolinea degli autobus 7 e 21 proprio di fianco alla nostra strada, a due passi dall’unico parco giochi della zona e sotto i balconi di molte famiglie con bambini piccoli».

Tre mesi fa era stato l’allora assessore alla Viabilità, Pietro Somenzi, a promettere «l'inizio entro breve termine della costruzione d’una bretella» che, dalla vicinissima tangenziale, bypassasse via Edoari. Finora, però, non si sono viste né ruspe né addetti in zona. Ecco allora la decisione delle «green mom» di scendere di nuovo in strada, ieri mattina, nonostante la pioggia. Per un paio d’ore non passano autobus in via Edoari: il 7 e il 21 sono sistematicamente bloccati dagli abitanti in presidio, una decina tra uomini e donne disposti a barriera in cima alla strada. Con loro ci sono due pattuglie dei Vigili urbani e un’auto della questura: «Non ci muoviamo di qui finché non viene qualcuno del Comune» minaccia Rita Bertozzi, una delle donne del presidio. «Oltre al traffico dei mezzi pesanti - aggiunge Enrica Berto - c'è poi il problema delle antenne telefoniche e dei cavi dell’alta tensione, piantati a pochi metri da qui. Il nostro quartiere, ormai, è un piccolo concentrato di orrori ambientali: basti pensare che in molte case, per via delle onde magnetiche, gli elettrodomestici si accedono da soli». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

Clooney con la moglie Amal. (foto d'archivio)

Il caso

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Rapina in stazione con sequestro, identificati i tre responsabili

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

GUARDIA DI FINANZA

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

VERSO IL VOTO

Sicurezza, rispondono Pizzarotti e Scarpa

3commenti

paura

Rotatoria strada Argini/via Pastrengo, incidente: code e traffico a rilento

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

calcio

Un altro (grande) ex si fa avanti, Marchionni: "Parma, perchè no"

1commento

Il caso

Cassano fa sempre discutere

1commento

Noceto

Ha un malore mentre guida, esce di strada e muore

TRAVERSETOLO

Operazione mercato pulito: sei ambulanti multati

1commento

MAGGIORANZA SPACCATA

Il sindaco di Pellegrino: «Potrei dimettermi»

CONSERVATORIO

Pietro Magnani, alla Camera

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

modena

Uccide a coltellate il compagno e chiama la polizia

sanità

Bimbo di 6 anni muore per le complicanze del morbillo

SOCIETA'

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

la ricetta

La ricéta p'r i tordéj d'arbètta in djalètt Pramzàn

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia