-5°

Quartieri-Frazioni

Gli abitanti: «Smog e Tir, via Edoari è un inferno»

Gli abitanti: «Smog e Tir, via Edoari è un inferno»
0

di Marco Severo

E adesso si pensa già a «Striscia la notizia». Senza escludere, frattanto, il ricorso alle vie legali. Lo annunciano col coltello fra i denti le «green mom», le mamme di via Edoari tornate ieri in strada contro il transito di mezzi pesanti sotto casa: «Visto che finora non abbiamo avuto alcuna risposta dal Comune - dice Enrica Berto, portavoce del comitato spontaneo - abbiamo deciso di riprendere la protesta e di farci sentire anche in altri modi, magari chiamando il tg satirico di Canale 5 o rivolgendoci a un avvocato».

Già lo scorso gennaio le donne avevano organizzato un presidio all’imbocco di via Edoari, fettuccia d’asfalto circondata da un popoloso quartiere in fondo a via Toscana. Non ce la facevano più gli abitanti della zona a «sopportare il continuo passaggio di tir e di autobus su una strada che, in realtà, non è fatta per sostenere un traffico tanto intenso». A decine - dicono le organizzatrici della protesta - i camion con rimorchio arrivano ogni giorno in via Edoari, diretti ai capannoni aziendali che s'affollano in fondo all’isolato. «L'asfalto ormai è completamente lesionato, pieno di buche e di tombini crepati» lamenta Enrica Berto. A ciò si aggiunge «il problema dello smog, aggravato anni fa dalla decisione del Comune di piazzare il capolinea degli autobus 7 e 21 proprio di fianco alla nostra strada, a due passi dall’unico parco giochi della zona e sotto i balconi di molte famiglie con bambini piccoli».

Tre mesi fa era stato l’allora assessore alla Viabilità, Pietro Somenzi, a promettere «l'inizio entro breve termine della costruzione d’una bretella» che, dalla vicinissima tangenziale, bypassasse via Edoari. Finora, però, non si sono viste né ruspe né addetti in zona. Ecco allora la decisione delle «green mom» di scendere di nuovo in strada, ieri mattina, nonostante la pioggia. Per un paio d’ore non passano autobus in via Edoari: il 7 e il 21 sono sistematicamente bloccati dagli abitanti in presidio, una decina tra uomini e donne disposti a barriera in cima alla strada. Con loro ci sono due pattuglie dei Vigili urbani e un’auto della questura: «Non ci muoviamo di qui finché non viene qualcuno del Comune» minaccia Rita Bertozzi, una delle donne del presidio. «Oltre al traffico dei mezzi pesanti - aggiunge Enrica Berto - c'è poi il problema delle antenne telefoniche e dei cavi dell’alta tensione, piantati a pochi metri da qui. Il nostro quartiere, ormai, è un piccolo concentrato di orrori ambientali: basti pensare che in molte case, per via delle onde magnetiche, gli elettrodomestici si accedono da soli». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

5commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

IL VIAGGIO

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

4commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

28commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

3commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto