15°

OLTRETORRENTE

Alla drogheria Viani il tempo si è fermato

Nel negozio di via Turchi fondato cinquant'anni fa si vendono prodotti e leccornie ormai introvabili

Da sinistra Nicola, Mario e Andrea.

Drogheria Viani. Da sinistra Nicola, Mario e Andrea.

0

 

Lorenzo Sartorio
Oramai sono una specie in estinzione come i panda. Sono i cari, vecchi droghieri dei quali, anche nella nostra città, sono rimasti quattro o cinque esemplari. Tutti di razza, ma davvero pochi anche perchè l'espandersi dei super ed iper mercati ha purtroppo cancellato questo tipo di negozi che, fino agli inizi degli anni settanta, andavano per la maggiore ed erano il regno delle «rezdore».
Una delle drogherie sopravvissute di Parma, un gioiello oltretorrentino, è in via Turchi: la drogheria Viani che aprì i battenti nel 1964. Fu proprio Andrea Viani, oggi vivace e simpaticissimo ottantenne, ad avere la lungimiranza di aprire una drogheria «de dla da l’acqua» dopo avere lavorato fino al giugno del 1945 nella famosa drogheria Pelosi di strada D’Azeglio nella quale era entrato come garzone a soli 13 anni.
Ora Andrea, ancora ben saldo al timone del suo elegante negozio, è affiancato dal figlio Mario, quarantaquattrenne, e dal genero Nicola, cinquantenne. Ma la drogheria Viani è destinata, fortunatamente, a durare nel tempo in quanto, i figli di Mario, Pietro e Giovanni, hanno già espresso al papà l’idea di portare avanti l'attività familiare.
Appena entrato nel negozio di via Turchi, il cliente è piacevolmente assalito da un profumo di cose antiche. Quel profumo che si respirava una volta quando si transitava dinnanzi ad una drogheria. Ancora oggi, da Viani, si trova di tutto: dalle candele alla lisciva, dal pomice al citrato, dalla senape per la mostarda fatta in casa all'alcol per il «nocino» o il «bargnolino». E ancora legumi, mandorle sfuse, petrolio, scaglie di sapone da bucato, oltre a tutta una serie di dolcerie di primissima qualità come certe «mattonelle» di cioccolato sfuso che invitano a peccati di gola.
I tempi cambiano ed anche le drogherie si devono adeguare. Ed allora i Viani hanno previsto nella loro ampia bottega una sezione dedicata ai vini pregiati nazionali ed esteri oltre a specialità alimentari, alcune uniche nel loro genere, come taluni sali di diverse provenienze, sottoli, lumache già cotte in vasetto, risi di diverse qualità, tisane, camomille, te, caffè, ed alcune cose introvabili come la mompariglia (azzurra o rosa ) per decorare le torte di compleanno, e quei pupazzetti di cioccolato avvolti nella stagnola dorata o argentata da appendere all’albero di Natale.
E poi l’angolo delle golosità quasi sparite conservate nei vasi di vetro come i variopinti mentini delle nonna, le pasticche verdi tipo valda, gli «scarafaggi» e le «girandole» di liquirizia, le caramelle al miele e al pomo per la tosse ed i confetti. Un piacere unico, dunque, entrare in una drogheria, specie per un «over anta» poiché, in quei pochi metri quadrati di vita, si respira un profumo che, un tempo, era di casa in molte strade cittadine e che ora fa parte dei ricordi in un mondo di plastica e fin troppo confezionato «sottovuoto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

Lutto

Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, senza Baraye un attacco diverso

Crac

Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv