-2°

Quartieri-Frazioni

Renato: «Tutti quei sogni che ho tramutato in numeri»

Renato: «Tutti quei sogni che ho tramutato in numeri»
0

di Lorenzo Sartorio
Qualcuno, molto probabilmente, avrà puntato anche su quei tre numeri e avrà pure vinto.  Lo
storico banco del lotto «496» di vicolo Torrigiani chiude i battenti per riaprire in via Veterani dello Sport (Cinghio Sud) dove il titolare, Renato Petrisi,  abbinerà al lotto anche cartoleria e tabaccheria. Pochi metri, quelli del banco del lotto nel cuore di Parma, che  in cinquant'anni di vita hanno visto transitare un mondo fatto di sogni, speranze, gioie e delusioni. Alla famiglia Gatti  che lo aprì negli anni Sessanta subentrò una ventina d’anni fa Renato Petrisi, un estratto di simpatia e cordialità tipicamente siciliane, che ben presto contagiarono  i numerosi clienti di tutte le età e appartenenti ai più svariati ceti sociali. «La mia più affezionata cliente - afferma Renato, coadiuvato  nei giorni di punta dalla moglie Antonella e dalla figlia Mara - è un’anziana di 88 anni che abita da queste parti, che puntualmente  mi confida i suoi sogni che tramuto in numeri, possibilmente vincenti». Già, perché Petrisi è uno straordinario lettore di sogni e, per ogni onirica cavalcata sulle ali della fantasia, fornisce al suo interlocutore il numero corrispondente consultando  la vecchia cabala napoletana o, meglio ancora, la sua ultraventennale esperienza   maturata dietro il banco. Ma non solo sogni, dai più banali ai più contorti e a volte imbarazzanti («mi è capitato di sentirne di tutti i colori, persino cosucce un po' delicate»), ma anche date di nascite,  morte, compleanni,  matrimoni,   partenze e arrivi. Un florilegio di umanità varia, un mondo piccolo che si affida alla dea bendata, a volte generosa, altre avara, ma sempre e comunque affascinante.  All’interno del bugigattolo, che sembra uscito da una commedia dei De Filippo o di Totò,  amuleti vari: cornetti, cornoni, ferri di cavallo, gobbetti ormai logori dallo struscio   dei vari clienti. Ma  anche i numeri suggeriti dalle date che hanno scandito la vita di Padre Pio e di qualche Papa, con tanto di coroncina del rosario appesa, proprio a testimoniare  l’eterno conflitto tra sacro e profano. Appesi alle pareti anche cimeli storici, come ingiallite ricevute d’inizio Novecento, addirittura una del 1882, con l'effigie del  Regno d’Italia che riporta  una quaterna scritta in bella calligrafia  con pennino a inchiostro: 13, 26, 72, 80. Vincite grosse? «Tante - ricorda Renato - fra le quali una di 212 milioni delle vecchie lire nel 1998». Le ruote predilette dai  parmigiani sono quelle di Milano per i sogni allegri e Bari per i sogni di defunti.  Comunque,  un numero che Renato giudica importante è il 90,  «il quale, anche se  significa paura, ogni vero giocatore - osserva Petrisi - inserisce nelle sue giocate come il sale». Da domani il banco lotto 496 (già negozietto di barbiere) chiuderà i battenti dopo oltre cinquant'anni di onorato servizio in quell'antica laterale di strada Farini dove un tempo si affacciavano la vecchia trattoria Campana, un’osteria di esperti di libagioni nostrane, e due occhi di bottega della drogheria Montali piantonata da sacchi di granaglie che profumavano di terra e di vita.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto