montanara-vigatto

«Gli amici di Panocchia» da 40 anni in prima linea

«Orgogliosi del nostro paesello. Ci servirebbe una nuova sede»

Amilcare Ghizzoni, storico presidente de "Gli amici di Panocchia"

Amilcare Ghizzoni, storico presidente de "Gli amici di Panocchia"

0

 

Margherita Portelli

Sembrava di stare in un libro di Giovannino Guareschi, a Panocchia, una quarantina di anni fa. Quasi niente da fare, una manciata di attività, un campanile. E quei pochi residenti che provavano ad unire le forze stavano dalla parte di «Peppone» o di «Don Camillo».
Ma proprio in questo contesto, a una decina di ragazzi della frazione cittadina che all'epoca avevano da poco superato la trentina, venne in mente di rimboccarsi le maniche, e di mettere in piedi qualcosa di nuovo: volevano essere apolitici, ma allo stesso tempo andare oltre l’orticello della parrocchia.
Erano amici, e così decisero di chiamarsi «Gli amici di Panocchia». Iniziarono così ad organizzare la festa estiva, quella che ora – dopo aver tagliato il traguardo della quarantesima edizione – si chiama «Festa sul prato». Allora il prato non c’era, e non c’erano nemmeno le tante delizie culinarie che oggi fanno di questa sagra una delle più amate dai parmigiani: «C’era la pista da ballo, in piazza Italia 61, i suonatori e poco altro – ricorda lo storico presidente dell'associazione, Amilcare Ghizzoni, prossimo a cedere lo «scettro» della guida dopo esattamente quattro decenni, anche se ancora non è detta l’ultima parola -. Ai tempi ricordo che essere di Panocchia, l’ultimo piccolo paesello ai confini del comune di Parma, era anche motivo di scherno da parte dei “cittadini”: noi eravamo invece molto orgogliosi della nostra appartenenza, e così decidemmo di muoverci, di non aspettare che qualcosa accadesse ma di agire in prima persona per far sì che fosse la città a venire a Panocchia, rendendosi conto che qualcosa di bello c’era anche qui».
Pionieri di una formula che ha poi preso piede un po’ in tutti i paesi, gli Amici di Panocchia - che di recente hanno celebrato il traguardo con una grande festa al «Marisol» di Traversetolo – negli anni crebbero di numero (fino ad arrivare agli attuali 150 iscritti) e iniziarono poi a dedicarsi a molte altre iniziative: dalla castagnata autunnale alla festa degli auguri di Natale, fino alle gite organizzate, ai concorsi di disegno e alle gare ciclistiche. «Dal 2007 ci siamo costituiti come Pro Loco e oggi stiamo tentando di coinvolgere anche molti ragazzi – aggiunge Alessandro Vignali, giovane leva del gruppo -. Purtroppo la nostra sede, la ex scuola elementare di Panocchia, è uno spazio fatiscente, e per la Festa sul prato dobbiamo dire grazie ai privati che mettono a disposizione le aree: una mano anche dalle istituzioni ci sarebbe di grande aiuto». Dal 1973 sono cambiate molte cose: «Peppone» e «Don Camillo» sono solo un ricordo, ma il paese, oggi forse ancora più di allora, ha bisogno di rafforzare la propria identità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

4commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

2commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video