-3°

Quartieri - Parma Centro

Fulvio Pia, il mago di via Saffi che ridà vita alle biciclette

Suo padre Berto creava le «parigine»: lui, entrato in bottega a 7 anni, costruisce 2 ruote da mezzo secolo

Fulvio Pia

Fulvio Pia

Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti
Si potrebbe raccontare la storia di un quartiere attraverso i negozi di biciclette. Come quella di Umberto Pia, per tutti Berto, che in via Saffi, negli anni Cinquanta, quando una bici nuova costava come un mese di stipendio, creava due ruote perfette dalle costole di telai recuperati, ruote dimenticate, selle, freni e pedali consunti. Si chiamavano parigine e avevano tutte forme originali, uniche, diverse le une dalle altre.
Lo stesso continua oggi a fare suo figlio, che di anni ne ha 58, Fulvio Pia. È entrato in negozio quando ne aveva sette, tornato da scuola si metteva a lavorare sui telai. Da esemplari arrugginiti, ancora adesso crea modelli nuovi. In più vende bici nuove di zecca, ma costruite da lui, con «telai realizzati in Italia, perché quelli costruiti in Pakistan, India, Indonesia li lascio vendere ai supermercati». «Oggi non c’è chi ti insegna - spiega Pia, che ricorda un aneddoto legato a un corso di formazione obbligatorio -: una volta ci han detto che dovevamo andare a un corso, ci sono stato solo una sera, perché ho capito com’era».
E ha fatto fare una figuraccia a chi doveva insegnare trucchi sulle biciclette, ma in realtà aveva meno esperienza: «Ci ha detto che quando si rompeva un raggio dovevamo cambiare la ruota. Io l’ho fermato, e gli ho detto che non era vero: bastava cambiare il raggio. - continua il cicloriparatore -. Lui mi ha guardato ed ha esclamato: “E' arrivato Archimede”. Guardi, gli ho risposto, che io ho iniziato a montare i raggi a tre anni, perché mio padre, che era capo officina della bottega di Tosi in via D’Azeglio, prima di aprire un suo negozio, si portava a casa le ruote da riparare. E io ho imparato lì. Per me era un gioco, perché allora non c’erano i soldi per comprare i giocattoli».
C’è la storia di un quartiere nelle botteghe, e in chi ci lavora ogni giorno. «Qui, fino a pochi anni fa, c’era pieno di attività - sospira Pia -. C’erano negozi ovunque in via Saffi e in borgo delle Colonne. Da poco hanno chiuso il pasticcere, il fotografo, la latteria». Ha abbassato la saracinesca anche lo storico negozio di bici di Andrea Grossi, a pochi metri di distanza, in via Emilio Casa, che era paradiso di cicli fiammanti, emporio di esemplari di ottima fattura, dove hanno comprato o riparato la propria bicicletta generazioni di parmigiani. Una brutta notizia non solo per il quartiere, ma per la città. La passione per questo lavoro continua però a contagiare persone. Ha aperto da due anni, in borgo del Correggio, il negozio «Supermariobike», dove lavora Mario, meccanico artigiano, che ha avuto come maestro Axel Mancini, titolare del «numero uno» di borgo Regale. E tanti sono i negozi di bici che ancora resistono in centro storico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5