12°

Comune

Scuola Racagni: "Costruzione al via in marzo. Alunni dentro nel 2015"

"Gli uffici comunali hanno deciso di rivedere i tempi di previsione per la costruzione della nuova scuola"

Cantiere scuola Racagni fermo
3

COMUNICATO

Gli uffici comunali hanno deciso di rivedere i tempi di previsione per la costruzione della nuova scuola Racagni.
Ma in questa fase preparatoria gli intoppi non sono mancati: un po’ ci ha messo lo zampino la burocrazia, un po’ per effetto di un ricorso al TAR da parte del secondo classificato, le procedure hanno subito un rallentamento che produrrà un inevitabile slittamento nella consegna della scuola.
Dopo la demolizione della vecchia struttura, attuata nel pieno rispetto dei tempi, il cantiere è fermo da poco più di un mese, ed è prevedibile che l’attività per la costruzione del nuovo edificio riparta nel mese di marzo.
La ragione del ritardo risiede nel fatto che il Comune non è ancora in possesso di alcuni pareri di enti esterni, richiesti già nel mese di ottobre ed indispensabili per l’approvazione del progetto definitivo in sede di Giunta e per rendere operativo il contratto di costruzione.
Gli uffici comunali sono in costante contatto con i Vigili del Fuoco e l’Azienda Usl per chiudere la pratica in tempi brevi, dopo che già hanno fornito i chiarimenti e le integrazioni richieste, e per recuperare il tempo dedicato agli appesantimenti burocratici conseguenti all’azione legale intentata da chi ha impugnato l’esito della gara.
A questo punto, il nuovo “timing” prevede l’avvio dei lavori nel mese di marzo con la possibile ultimazione nel mese di novembre.
In ogni caso, con il consenso delle autorità scolastiche, si è provveduto a pianificare la dislocazione degli alunni nelle scuole Corazza e Cocconi anche per il prossimo anno scolastico, con la ragionevole certezza che potranno tornare nella nuova Racagni nel 2015.
“Abbiamo fatto il possibile affinché i ragazzi potessero ritornare nella loro scuola di quartiere già dall’autunno prossimo – afferma l’assessore Michele Alinovi - ma per raggiungere questo obiettivo, non avrebbero dovuto esserci questi contrattempi, che hanno spostato la consegna in avanti di qualche mese. Monitoreremo costantemente l’andamento del cantiere al fine di procedere celermente verso la conclusione dell’opera in tempi ragionevoli“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • 11 Febbraio @ 10.38

    Sarebbe ora che i cosiddetti "Uffici Comunali" lavorassero per davvero! Ogni pratica anche la più semplice subisce dei ritardi che provocano danni enormi all'economia. La burocrazia è l'unica Legge che vale al DUC. Per avere un'appuntamento occorre aspettare giorni e giorni, mentre dappertutto l'Edilizia e l'Urbanistica hanno luoghi separati dal resto delle pratiche normali per il pubblico. A Parma sembra di arrivare alla stazione centrale e mettersi in fila in attesa che "spocchiose" impiegate ti diano il numero. I tecnici che quasi giornalmente devono frequentare il DUC sono costretti a snervanti attese tra domande per asili, certificati di soggiorno, ecc. In tutti i Comuni d'Italia vi è una separazione netta tra i tecnici e il pubblico normale.

    Rispondi

  • ricki

    10 Febbraio @ 09.30

    Marzo e' alle porte, aspettiamo fiduciosi, intanto i disagi per i bambini proseguiranno anche l'anno prossimo. Comunque sarebbe interessante prendere atto anche della situazione delle altre scuole di quell'istituto comprensivo. FognanoeBaganzola non hanno la capienza per accogliere tutti i primini dell'anno prossimo.

    Rispondi

  • Maurizio

    10 Febbraio @ 09.06

    Ritardi nella consegna dei documenti richiesti? Beh dai così provate sulla vostra pelle cosa vuol dire bloccare tutto a causa dei ritardi della pubblica amministrazione, speriamo almeno che voi impariate qualcosa in modo da evitare i ritardi di mesi e mesi nella consegna dei documenti importanti..... A proposito, dopo che mi è arrivato un vostro documento a distanza di anni e finalmente giusto visto che era sbagliato e vi ho fatto notare tutto io, ne sto aspettando un altro..... Prima della pensione riuscirò ad averlo?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Appennino reggiano

Scontro fra moto: intervengono due elicotteri, un ferito grave portato a Parma 

L'altro motociclista è stato portato a Baggiovara (Modena)

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia